MILANO.MILANO PERDE L’EMA CHE VA AD AMSTERDAM.

“UNA BEFFA” SOLO COSI’ SI PUO’ COMMENTARE LA SCONFITTA DELLA CAPITALE ITALIANA DELL’ECONOMIA A FAVORE DI AMSTERDAM.

134130666-5319076a-2f89-4913-8152-01279df23c5b

L’Ema non andrà a Milano,l’agenzia europea del farmaco, andrà ad Amsterdam. La beffa  alla terza votazione alle 18.15.

Le due città Milano e Amsterdam avevano ottenuto lo stesso numero di voti, 13, e  come da regolamento è stato il caso che ha scelto.

La capitale dei Paesi Bassi si è aggiudicata l’agenzia per il farmaco,ma i voti in palio erano 27 e dall’astensione di uno dei paesi membri e giunta la doccia fredda per Milano; forse la Slovacchia, che con Bratislava, era considerata uno dei candidati papabili ad ospitare l’agenzia prima dell’inizio delle votazioni.

Milano saldamente in testa nelle prime votazioni con 25 voti,aveva superato il 2° turno con 12 voti, contro i 9 di Amsterdam e i 5 di Copenhagen,eliminata. Infine la “beffa”.

 

Annunci

ALESSANDRIA. SWITCH-OFF PER VIDEOPOKER E SLOT MACHINES.

CITTA’ DI ALESSANDRIA
UFFICIO STAMPA
Alessandria, 20 novembre 2017
COMUNICATO STAMPA
16705_IMG_1
Entra in vigore la L.R. 9/2016:
switch-off per videopoker e slot machines
Oggi, lunedì 20 novembre, è entrato in vigore lo ‘switch-off’ per i videopoker e
le slot- machines come previsto dalla L.R. n. 9 del maggio 2016.
La Legge Regionale prevede, infatti, che gli esercizi pubblici che dispongono
delle cosiddette ‘macchinette’ rispettino la distanza stabilita in base al
percorso pedonale più breve (non inferiore ai 300 mt per i piccoli comuni e ai
500mt per i comuni con popolazione superiore ai cinquemila abitanti) dai
luoghi definiti sensibili (istituti scolastici di ogni ordine e grado, centri di
formazione per giovani e adulti, luoghi di culto, impianti sportivi, ospedali,
strutture residenziali o semiresidenziali operanti in ambito giovanile, oratori,
istituti di credito e sportello bancomat, esercizi di compravendita di oggetti
preziosi e oro usati, movicentro e stazioni ferroviarie).
I locali che non rispettano queste norme saranno tenuti a rimuovere tutti gli
apparecchi, pena la sanzione amministrativa pecuniaria da duemila a seimila
euro per ogni apparecchio. Sono escluse le sale gioco, le sale scommesse
comprese le sale VTL e le sale Bingo già esistenti alla data di entrata in
vigore della L.R., il cui funzionamento deve comunque rispettare gli orari
normati con ordinanza sindacale nell’anno 2016.
“In queste settimane ci siamo tenuti in costante contatto con le associazioni
di categoria per garantire agli operatori del settore una chiara e costante
​informazione– ha commentato l’assessore al Commercio, Riccardo Molinari-.Il provvedimento nonostante i solleciti delle stesse associazioni al Ministero dell’Economia e delle Finanze ed alla Regione Piemonte per l’impatto che questa normativa avrà su numerose attività, non sarà oggetto di proroghe nonostante l’impegno formale preso dal Presidente Chiamparino. Con sommo stupore per le Amministrazioni e per le associazioni di categoria,questa proroga non c’è stata. Auspichiamo una soluzione di buon senso che contrasti la ludopatia, ma che tenga anche conto delle esigenze di tutti quegli esercizi economici come tabaccherie e bar che rischiano la chiusura con una
misura così drastica, cosa che nell’attuale contesto di depressione
economica non possiamo permetterci”.

ALESSANDRIA.SETTIMANA EUROPEA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI: REMIX E LUDOTECA

Remix e Ludoteca per la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti!
E’ in corso – dal 18 al 26 novembre – la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti
(SERR): si tratta di un’iniziativa promossa dall’Unione Europea, volta a promuovere la realizzazione di azioni di sensibilizzazione sulla riduzione dei rifiuti nel corso di una sola settimana, coinvolgendo una vasta gamma di pubblico: enti pubblici, imprese, società civile e cittadini.
Il tema centrale del 2017 è “Riusa e Ripara: Dai una seconda vita agli oggetti!”. Un aspetto
tra i più facili ma importanti della prevenzione dei rifiuti, dietro al quale si cela la necessità di slittare da un atteggiamento usa-e-getta verso uno volto ad apprezzare i prodotti e le risorse utilizzate.
E’ dunque particolarmente pertinente con la filosofia del
Centro di Riuso Creativo Remix,struttura del Comune di Alessandria presso i locali dell’ex Nido Gattamiao – in Via Nenni 72/ Piazza Don Angelo Campora – e gestita dalla Cooperativa Semi di Senape.
Per tutta la settimana presso il Centro vi sono iniziative per grandi e piccini, che andiamo ad elencare, parallelamente alle attività consuete.
Dopo il laboratorio per adulti di riciclo di stoffe, tenutosi sabato 18 novembre, si prosegue lunedì 20 novembre dalle ore 17.00 alle 19.00 con “
Super Omini Elettrici”, con Andrea Serrapiglio:
si tratta di un laboratorio dedicato ai giovani makers, dai 5 agli 11 anni, in cui si riciclano
componenti elettriche ed elettroniche, con cui costruire sculture e robot.
Con “Recuperalibro” la proposta per il mercoledì 22 novembre è di portare a Remix, tra le 15.30 e le 19.00, libri per bambini e adulti, per dare loro nuova destinazione e utilizzo; giovedì 23 novembre dalle ore 17.00 alle 19.00 per i bambnini da 5 a 11 anni è invece la volta di “Sottoterra”, uno dei due laboratori Artemix con Lorenza Novelli, in cui seguendo le tracce di una formica è possibile creare il nostro sotto terra con i materiali del centro.
Venerdì 24 novembre dalle ore 17.00 alle 18.30 è in programma una “
Swap Merenda”, in collaborazione con l’associazione Aspetto e il centro ostetrico Mammalcentro, un pomeriggio dedicato al tema del baratto per dare una seconda vita a vestiti, accessori, giochi e tutto quello che viene in mente legato all’infanzia: ogni mamma ha a disposizione un tavolo su cui mostrare l merce che vuole barattare e può girare tra gli altri tavoli per scambiare materiali, mentre i bimbi si
dedicano a merenda e giochi con i materiali di riciclo del centro.
Sabato 25 novembre è la volta di “Xilografia e libri d’artista” con l’artista Valentina Biletta, laboratorio per adulti dalle ore 10.00 alle ore 16.00, sull’arte di riprodurre un disegno mediante la stampa manuale: il laboratorio prevede una piccola parte storico/teorica e una sezione pratica per la realizzazione di una o più matrici di legno e la stampa di un’illustrazione. L’illustrazione sarà
utilizzata per creare una scultura xilografica, un’opera che partendo da un’immagine xilografata,viene intagliata e strutturata in modo da diventare un’opera tridimensionale.
Per i bambini a partire dai 4 anni, sempre sabato 25 novembre con Valentina Biletta dalle ore 16.30 alle ore 18.30, “
Lavagne da viaggio”: Una piccola lavagna da mettere dove si vuole ma
da portare anche con sé…..per non dimenticare mai nulla. Realizzata con cartone, materiali di recupero e…della forma che piace di più.
Ricordiamo che per Super Omini Elettrici, Sottoterra e Libri d’Artista, in considerazione del loro carattere innovativo, è stata fatta l’iscrizione alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti nella sezione delle iniziative in concorso: una commissione valuterà se potranno essere tra quelle premiate o segnalate.
Per informazioni ed iscrizioni si può contattare Remix al 328 6255235, e-mail
remix.alessandria@gmail.com
.
Anche la Ludoteca Comunale C’è Sole e Luna aderisce alla SERR, con le
Spazzatoy Stories:
da lunedì 20 a venerdì 25 novembre, ogni giorno dalle ore 17:00 alle ore 18:00, sono previsti in
ludoteca laboratori, animazioni, giochi, attività creative a tema, per ridare nuova vita agli oggetti,
raccontare nuove storie, e “prendersi cura di ciò che si ama”.
Per dirla infatti con le parole di Monica Guerra, esperta di educazione naturale, Università
Bicocca di Milano
“I cambiamenti che riguardano l’ambiente creano un clima di preoccupazione
anche intorno ai bambini, gli uomini del futuro. A meno che non avvenga un cambio di rotta
importante, un cambio di rotta che può essere favorito dal sentire il mondo come prossimo e non
come altro da sé. Perché nessuno si prende cura di qualcosa che non ritiene importante. Nessuno si
prende cura di qualcosa che non ama.”
Per informazioni circa le iniziative della ludoteca: tel. 0131 227216, e-mail
ludoteca@comune.alessandria.it
.

ALESSANDRIA. IOLAVORO,LA PIU’ GRANDE JOB FAIR ITALIANA.

CITTÀ DI ALESSANDRIA
UFFICIO STAMPA

Alessandria, 20 novembre 2017

Cartolina_IO LAVORO_Alessandria_17_web

“L’incontro tra la domanda e offerta di lavoro, le opportunità concrete che vengono offerte ai giovani sono alla base del successo del format di IO LAVORO. L’evento offre la possibilità di conoscere il mondo aziendale con approfondimenti e workshop dedicati non solo a chi ha terminato il percorso di studi, ma anche agli studenti degli ultimi anni di scuola superiore. Questo incontro, tra la scuola e il mondo del lavoro è di fondamentale importanza perché oggi il mercato richiede figure altamente specializzate, con profili qualitativamente elevati. Dove il modello formativo è strettamente legato con l’impresa, i risultati ci sono: il confronto fra scuola ed impresa deve essere quotidiano e bilaterale.
Ci sono posti di lavoro vuoti, per cui le imprese non riescono a trovare le persone giuste Le professioni più richieste sono tecniche e le parole d’ordine del futuro sono flessibilità e specializzazione. Quando c’è integrazione tra le aziende e il mondo della scuola i risultati si vedono”.

Gianfranco Cuttica di Revigliasco
Sindaco di Alessandria

IMG_5455 (1)

“IO LAVORO è un importante momento di raccordo fra la domanda e l’offerta, particolarmente significativo per i giovani e per un territorio come il nostro che ha patito, più di altre realtà, la crisi economica dell’ultimo decennio. Il Comune di Alessandria e gli altri Enti che hanno una veste strategica sul territorio, non possono sottrarsi al loro ruolo di facilitatori nell’incontro fra il mondo dell’impresa e quello dei lavoratori, per favorire l’impiego di professionalità selezionate che diano impulso allo sviluppo ed alle attività produttive della nostra realtà territoriale.
I provvedimenti legislativi in materia di lavoro adottati a livello nazionale, negli ultimi anni, di fatto non stanno favorendo l’incremento dell’occupazione. Auspichiamo che al più presto ci si possa avvalere di una nuova regolamentazione dei rapporti di lavoro che favorisca l’efficienza e la produttività con maggior apertura agli investimenti”.

IMG_5453 (1)

Riccardo Molinari
Assessore alle Politiche del Lavoro

“IO LAVORO è un vero e proprio contenitore di opportunità ed iniziative per tutti coloro che cercano lavoro, che vogliono conoscere il mondo aziendale e scoprire le opportunità offerte da questa “job-fair” alessandrina .Siamo lieti che si sia giunti ad una seconda edizione dopo il successo della prima. Il nostro territorio ha una vocazione produttiva con un tessuto economico vitale ed offre possibilità per i giovani che possono più facilmente concretizzarsi favorendo questo dialogo tra domanda ed offerta. La giornata organizzata per IO LAVORO si conferma strumento privilegiato per chi deve inserirsi o ricollocarsi nel mercato del lavoro. Ringraziamo le numerose aziende che parteciperanno alla “giornata del lavoro” e che, nello svolgimento della rassegna, s’impegneranno selezionare e valutare gli aspiranti lavoratori. Un mio particolare ringraziamento va all’UPO – Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologiche – che ha prontamente aderito al progetto mettendo a disposizione i locali e le proprie aule per la kermesse che si terrà nella giornata di martedì 28 Novembre”.

Cherima Fteita Firial
Assessore alle Politiche Giovanili

IMG_5456 (1)

Aziende Partecipanti

1 TELECONTROL VIGILANZA SPA 2 OPENJOBMETIS S.P.A. 3 ESSELUNGA 4 GUALA CLOSURES SPA 5 SYNERGIE ITALIA SPA 6 B4WEB 7 MISTA SPA 8 SELF – TUTTO IL MONDO DEL FAI DA TE 9 CONSORZIO PROPLAST 10 KELLY SERVICES SPA 11 EURECASTYLE ANIMAZIONE 12 GI GROUP 13 ETJCA – AGENZIA PER IL LAVORO 14 UMANA 15 STAR S.P.A. 16 RISORSE SPA – AGENZIA PER IL LAVORO 17 A.R.F.E.A. S.R.L 18 BUSSETTI E MAZZA SRL 19 MC DONALDS’ 20 ALLEANZA ASSICURAZIONI SPA 21 FACCINI E CANEPA ASSICURAZIONI SNC 22 BETACOM 23 SAN MARTINO 24 RAEL MOTORI ELETTRICI SRL 25 PAZZANIMAZIONE 26 AREAJOB SPA – AGENZIA PER IL LAVORO 27 MODUS OPERANDI SNC 28 COOPERATIVA SEMIDISENAPE 29 MANPOWER 30 RANDSTAD ITALIA SPA 31 DECATHLON ALESSANDRIA 32 TETRA PAK 33 CORE B
34 C.U.S. PIEMONTE ORIENTALE A.S.D. 35 MICHELIN ITALIANA S.P.A. STABILIMENTO DI ALESSANDRIA 36 PAGE PERSONNEL 37 GIEFFE RACING 38 ERBAFLOR PERUZZO S.R.L. 39 BCUBE SPA 40 VECTORYS ITALIA SRL 41 COOPERATIVA SOCIALE BIOS 42 IPER, LA GRANDE I 43 LABI’ S.C.S. 44 IL GABBIANO SOCIETA’ COOPERATIVA SOCIALE 45 CITY STYLE HOTEL DIAMANTE ALESSANDRIA 46 ASEI SCHOOL 47 BVLGARI 48 SOLVAY SPECIALTY POLYMERS ITA 49 PAGLIERI S.P.A. 50 MINO S.P.A. 51 ADECCO ITALIA S.P.A. 52 A.P.S. SOCIAL DOMUS 53 IMPRESA EDILE CAMBREA ROCCO SRL 54 SOS FAMIGLIA SCS – ASISTENZA ALLA PERSONA – SERVIZI INFERMIERISTICI – GESTIONE DI STRUTTURE RESIDENZ 55 NON SOLO PORTE 56 YVES ROCHER VENDITA DIRETTA 57 PEGASO 58 GRINDING TECNOLOGY S.R.L. 59 LIFE IN 60 EVERGRE

 

IOLAVORO RITORNA AD ALESSANDRIA IL 28 NOVEMBRE CON NUMEROSE OPPORTUNITÀ DI PARTECIPANO 60

Presentata oggi la seconda edizione di novembre nei locali de Dipartimento di Scienze e Innovazione tecnologica dell’Università del Piemonte Orientale DiSIT, in viale Teresa Michel 11 Partecipano con numerose offerte di impiego dedicati ai servizi pubblici per l’impiego alla ricerca attiva del lavoro e della mobilità europea. L’edizione di IOLAVORO ad Alessandria è un’iniziativa, promossa dall’Assessorato Istruzione, Lavoro e Formazione professionale della Regione Piemonte, realizzata da Agenzia Piemonte Lavoro in collaborazione con Città di Alessandria, Provincia di Alessandria Informagiovani dell’Azienda Speciale “Costruire Insieme”, Centro per l’impiego di Alessandria, Piemonte Orientale, Camera di Commercio Per le persone alla ricerca di opportunità d’impiego http://www.iolavoro.org, dove visualizzare le aziende il programma degli Elevator pitch proposti dalle aziende. Alla manifestazione saranno presenti alle persone con disabilità e di S.O.S. C Obiettivo Orientamento Piemonte e degli operatori dei Enaip Piemonte. Sul tema del lavoro autonomo nello stand della Regione Piemonte saranno proposti servizi consulenziali e orientativi su creazione d’impresa e microcredito.

“IOLAVORO – ha dichiarato Gianna Pentenero Regione Piemonte – rappresenta un’utile occasione per offrire a giovani e meno giovani l’opportunità di trovare nella stessa sede servizi di accoglienza, orientamento e incrocio domanda conferma il successo dell’edizione regionale, che si è svolta a e un focus dedicato all’alternanza scuola disoccupazione giovanile e la dispersione scolastica. Sono felice che la manifestazione possa tornare per la seconda volta ad Alessandria, dove, tra le altre cose, sarà presente il programma regionale Mip Mettersi in Proprio, un sistema capillare di servizi di sostegno ad aspiranti imprenditori e lavoratori autonomi”. “L’Agenzia Piemonte Lavoro prosegue a rafforz Claudio Spadon, direttore di Agenzia Piemonte Lavoro della job fair a Torino nel mese di ottobre, portiamo l’iniziativa IOLAVORO ad Alessandria, ulteriori opportunità di matching e per continuare a replicare l’iniziativa nei diversi territori della regione Piemonte. Ad Alessandria saranno presenti le offerte di proposte dei centri per l’impiego del territorio alessandrino, parti attiva dell’evento”.

Comunicato stampa

IOLAVORO RITORNA AD ALESSANDRIA IL 28 NOVEMBRE CON NUMEROSE OPPORTUNITÀ DI IMPIEGO 0 AZIENDE E AGENZIE PER IL LAVORO

Alessandria, 20 novembre 2017
Presentata oggi la seconda edizione di IOLAVORO ad Alessandria, la manifestazione Dipartimento di Scienze e Innovazione tecnologica dell’Università del Piemonte iale Teresa Michel 11 nel quartiere Orti, con orario con numerose offerte di impiego 60 aziende e agenzie per il lavoro l’impiego e alle istituzioni. Sono in programma del lavoro e della mobilità europea. L’edizione di IOLAVORO ad Alessandria è un’iniziativa, promossa dall’Assessorato Istruzione, Lavoro e Formazione professionale della Regione Piemonte, realizzata da Agenzia Piemonte Lavoro in di Alessandria, Provincia di Alessandria Informagiovani dell’Azienda Speciale Centro per l’impiego di Alessandria, Enaip Piemonte Servizi al Lavoro, U Camera di Commercio di Alessandria, Confindustria Alessandria e Fondazione Social. Per le persone alla ricerca di opportunità d’impiego è possibile iscriversi , dove visualizzare le aziende alla ricerca di personale e i profili itch proposti dalle aziende. saranno presenti anche i servizi di IOLAVORO-H per offrire consulenza e supporto S.O.S. Cv per la redazione del curriculum, a cura tivo Orientamento Piemonte e degli operatori dei Centri per l’impiego del territorio alessandrino Sul tema del lavoro autonomo nello stand della Regione Piemonte saranno proposti izi consulenziali e orientativi su creazione d’impresa e microcredito.
Gianna Pentenero, assessora all’Istruzione, Lavoro e formazione della rappresenta un’utile occasione per offrire a giovani e meno giovani l’opportunità di trovare nella stessa sede servizi di accoglienza, orientamento e incrocio domanda conferma il successo dell’edizione regionale, che si è svolta a inizio ottobre a Torino, con 6500 presenze e un focus dedicato all’alternanza scuola-lavoro e al sistema duale, temi strategici per contrastare la disoccupazione giovanile e la dispersione scolastica. Sono felice che la manifestazione possa tornare per seconda volta ad Alessandria, dove, tra le altre cose, sarà presente il programma regionale Mip Mettersi in Proprio, un sistema capillare di servizi di sostegno ad aspiranti imprenditori e lavoratori
Agenzia Piemonte Lavoro prosegue a rafforzare il servizio verso i cittadini e le imprese , direttore di Agenzia Piemonte Lavoro – dopo il successo dell’ultima edizione regionale della job fair a Torino nel mese di ottobre, portiamo l’iniziativa IOLAVORO ad Alessandria, ulteriori opportunità di matching e per continuare a replicare l’iniziativa nei diversi territori della regione . Ad Alessandria saranno presenti le offerte di 60 aziende e agenzie per il lavoro, oltre alle mpiego del territorio alessandrino, parti attiva dell’evento”.

IOLAVORO RITORNA AD ALESSANDRIA IL 28 NOVEMBRE IMPIEGO AZIENDE E AGENZIE PER IL LAVORO , 20 novembre 2017
la manifestazione si terrà il 28 Dipartimento di Scienze e Innovazione tecnologica dell’Università del Piemonte con orario dalle 10.00 alle 17.00. aziende e agenzie per il lavoro, insieme agli stand n programma inoltre workshop dedicati
L’edizione di IOLAVORO ad Alessandria è un’iniziativa, promossa dall’Assessorato Istruzione, Lavoro e Formazione professionale della Regione Piemonte, realizzata da Agenzia Piemonte Lavoro in di Alessandria, Provincia di Alessandria Informagiovani dell’Azienda Speciale ip Piemonte Servizi al Lavoro, Università del nfindustria Alessandria e Fondazione Social. è possibile iscriversi on line sul sito e i profili professionali ricercati, e
H per offrire consulenza e supporto ne del curriculum, a cura degli orientatori di del territorio alessandrino e di Sul tema del lavoro autonomo nello stand della Regione Piemonte saranno proposti
, assessora all’Istruzione, Lavoro e formazione della rappresenta un’utile occasione per offrire a giovani e meno giovani l’opportunità di trovare nella stessa sede servizi di accoglienza, orientamento e incrocio domanda-offerta di lavoro. Lo inizio ottobre a Torino, con 6500 presenze lavoro e al sistema duale, temi strategici per contrastare la disoccupazione giovanile e la dispersione scolastica. Sono felice che la manifestazione possa tornare per seconda volta ad Alessandria, dove, tra le altre cose, sarà presente il programma regionale MipMettersi in Proprio, un sistema capillare di servizi di sostegno ad aspiranti imprenditori e lavoratori
cittadini e le imprese – ha affermato dopo il successo dell’ultima edizione regionale della job fair a Torino nel mese di ottobre, portiamo l’iniziativa IOLAVORO ad Alessandria, per offrire ulteriori opportunità di matching e per continuare a replicare l’iniziativa nei diversi territori della regione aziende e agenzie per il lavoro, oltre alle mpiego del territorio alessandrino, parti attiva dell’evento”.
Laura Cerro Comunicazione e Ufficio stampa Agenzia Piemonte Lavoro Ente strumentale Regione Piemonte via Amedeo Avogadro 30, Torino Tel. 0112271122 -3356836359 lcerro@agenziapiemontelavoro.it

Carla Ruffino Ufficio Comunicazione Assessorato regionale Istruzione, Lavoro, Formazione Professionale via Magenta, 12 – Torino Tel. 011 4322418 –3491400130 carla.ruffino@regione.piemonte.it

PROFILI RICERCATI

Addetto a servizi antincendio Addetto ai servizi di vigilanza privati Addetto ai servizi finanziari dell’impresa Addetto al banco nella ristorazione collettiva Addetto al controllo dei prodotti in entrata ed uscita Addetto al controllo settore amministrativo Addetto al customer service Addetto all’amministrazione del personale Addetto all’infanzia con funzioni educative Addetto all’ufficio acquisti Addetto alla elettroerosione Addetto alla logistica di magazzino Addetto alla supervisione dell’organizzazione del negozio Addetto alle caldaie di impianti di riscaldamento industriale Addetto alle macchine confezionatrici Addetto alle macchine per estrusione, iniezione e schiumatura di materiale plastico in industria di calzature Addetto alle relazioni commerciali con l’estero Addetto alle risorse umane Addetto alle vendite all’ingrosso Addetto allo spostamento di merci nei magazzini Addetto attrezzaggio macchine utensili Agente di assicurazione Agente di commercio Agente di vendita Aggiustatore elettromeccanico Aiuto cuoco di ristorante Analista di processo manifatturiero Analista di programmi Analista programmatore Animatore culturale Animatore di campi estivi per ragazzi Animatore villaggi turistici Artista di circo Assistente familiare Assistente per fiere e congressi

Assistente per le comunità infantili Autista di autobus Baby sitter Bagnino Ballerino Barista Cantante Carrellista di magazzino Casaro Chimico Commesso di negozio Commesso di vendita Commesso specializzato Conduttore di catene di montaggio automatiche e semiautomatiche Confezionatore di pneumatici Consulente commerciale Coreografo Direttore di palestra Direttore di produzione Direttore o dirigente generale del dipartimento vendite Disegnatore meccanico Disk jockey Educatore professionale Educatore professionale sociale Elettricista manutentore di impianti Esercente di macelleria Esperto contabile Esperto in relazioni pubbliche e comunicazione d’impresa Fonditore a cera persa Food and beverage manager Fotografo Fresatore attrezzista in legno Frigorista industriale Grafico creativo Grafico pubblicitario Gruista edile Guardia giurata

Impiegato addetto alla gestione degli acquisti Impiegato amministrativo Impiegato di magazzino Imprenditore o responsabile di piccolo centro sportivo Imprenditore o responsabile di piccolo esercizio commerciale Incastonatore di perle e pietre preziose Infermiere Informatore commerciale Ingegnere chimico Ingegnere civile Ingegnere del software Ingegnere dell’automazione industriale Ingegnere elettromeccanico Ingegnere gestionale Ingegnere meccanico Inserviente di cucina Intermediario commerciale Istruttore di fitness Istruttore sportivo Magazziniere consegnatario Manovale cartotecnico Manutentore di sistemi di automazione Meccanico fresatore Meccanico frigorista industriale Meccanico motorista Montatore di macchine industriali Mungitore Operatore commerciale estero Operatore di telemarketing Operatore sociosanitario Orafo Organizzatore sportivo Perito chimico Perito elettronico Perito elettrotecnico Perito meccanico Procacciatore commerciale Progettista di software Progettista tecnologie non inquinanti per impianti industriali Programmatore informatico Project manager Promotore di vendite a domicilio Pulitore orafo Quality manager nella produzione industriale Ragioniere contabile Rammagliatrice Receptionist Responsabile della logistica commerciale Responsabile della qualità industriale

 

IoLavoro Alessandria – 28 novembre 2017 Programma Elevator Pitch
Sala 1
□ 10:30 SOCIETA’ AGRICOLA SAN MARTINO S.S. □ 11:00 SOCIETA’ MC DONALDS’ □ 11:30 BETACOM SRL □ 12:00 NONSOLOPORTE SRL □ 12:30 TETRA PAK □ 13:00 SELF – TUTTO IL MONDO DEL FAI DA TE □ 13:30 PAGLIERI S.P.A. □ 14:00 DECATHLON ALESSANDRIA □ 14:30 RANDSTAD ITALIA SPA □ 15:00 STAR S.P.A. □ 15:30 ERBAFLOR PERUZZO S.R.L. □ 16:00 LABI’ S.C.S
Sala 2
□ 10:30 VECTORYS ITALIA SRL □ 11:00 MINO S.P.A. □ 11:30 CITY STYLE HOTEL DIAMANTE ALESSANDRIA □ 12:00 IL GABBIANO SOCIETA’ COOPERATIVA SOCIALE □ 13:00 BVLGARI □ 14:00 PEGASO □ 14:30 GRINDING TECHNOLOGY S.R.L.

 

IoLavoro Alessandria – 28 novembre 2017 Programma Workshop
Sala WORKSHOP 1
10:15 Professioni emergenti e analisi del mercato del lavoro di Alessandria ed Asti. A cura di Massimo Tamiatti (Agenzia Piemonte Lavoro) e Daniela Ferrari (Agenzia Piemonte Lavoro – Centro per l’Impiego) dell’Area monitoraggi e analisi

11.00 Ripartire da sé – Riflettere sulle proprie attitudini come fondamentale punto di partenza per un’efficace ricerca di un’occupazione. A cura di Giorgia Dell’Alba e Serena Pasetti, trainers certificate Job Club e specialiste dei servizi per l’impiego (Centro per l’Impiego di Alessandria)

11.45 Dalla Garanzia Giovani ai Buoni Servizio – Modalità di accesso e opportunità offerte dai servizi. A cura di Matteo Faggioni, Enaip Piemonte Agenzia accreditata per i servizi al lavoro

14:00 Il CV collaborativo – La compilazione di un curriculum che consideri anche le reti di relazioni e l’appartenenza a gruppi, formali e non, o community. A cura di Mico Rao esperto in processi collaborativi (Proteina)

14:45 Optimiser sa candidature pour une recherche d’emploi en France. A cura del Consulente Eures Pôle d’Emploi (workshop in lingua francese)
15:30 Lavorare all’estero, quali diritti di sicurezza sociale – Convenzioni internazionali. A cura dalla Dott.ssa Rosa Maria Morrone – Inps Regione
Sala WORKSHOP 2
10:15 Rigenerazione urbana: le professioni da scoprire. A cura di Giovanni Campagnoli, esperto di incubazione di start up giovanili innovative a vocazione creativa, sociale, culturale e di sviluppo locale
11:00 Il colloquio di lavoro – come affrontarlo al meglio: i consigli del manager. A cura di Filippo Savio, Hr Senior Consultant – Federmanager
11:45 Le life skill che ci aiutano a trovare lavoro e ad avere successo. A cura di Agusta Cavigliasso, esperta in analisi e sviluppo del potenziale di apprendimento, formazione e orientamento

14:00 La ricerca attiva del lavoro in Europa – Focus sui progetti “YFEJ 5.0” e “European solidarity corps” cura di Dario Cresta (Consulente Eures per la Provincia di Alessandria) e Marco Moroni (Referente Eures per il Centro per l’Impiego di Alessandria)

14:45 La ricerca del lavoro tra idealizzazioni e ostacoli reali – Prepararsi da un punto di vista pratico/esperienziale e psicologico. A cura di Antonella Arancio e Eleonora Dax, psicologhe
15:30 La vocazione nella ricerca del Lavoro – cercare lavoro in modo strategico seguendo la propria vocazione. A cura di Davide Marino coach umanistico e esperto in risorse umane

Per informazioni e prenotazioni: Segreteria organizzativa IoLavoro Alessandria – Informagiovani A.S.M. Costruire Insieme Portici del Palazzo Comunale p.zza Libertà 1 Tel. 0131/515876 http://www.informagiovani.al.it

VERCELLI. FINANZIERE FUORI SERVIZIO SVENTA UNA RAPINA.

GUARDIA DI FINANZA DI VERCELLI.

16848_foto

Un Finanziere libero dal servizio ha sventato una rapina ai danni di una donna, l’aggressore è stato arrestato.
Nel tardo pomeriggio di giovedì 16 novembre, un giovane ha tentato di
rapinare una signora che strattonava e gettava in terra per rubandogli la
borsa che portava a tracolla.
L’intento sarebbe andato a buon fine senonché è intervenuto un finanziere,
in forza al Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Vercelli, il
quale, sebbene fosse libero dal servizio, è intervenuto fermando, dopo un
prolungato inseguimento a piedi, l’aggressore.
Nello specifico, mentre il militare era intento a fare una passeggiata ha
notato una donna a terra mentre si opponeva strenuamente per impedire
che l’aggressore le strappasse la borsa, azione poi portata a termine
mediante torsione del braccio della malcapitata.
Il Finanziere, visto quanto accaduto, interveniva immediatamente
ponendosi all’inseguimento del reo a cui intimava di fermarsi, e che, vistosi
braccato, si liberava della refurtiva durante la fuga.
L’inseguimento terminava dopo alcuni minuti allorché il militare placcava a
terra il fuggitivo e procedeva all’arresto del medesimo, accompagnandolo
direttamente presso la Caserma della Guardia di Finanza anche grazie
all’ausilio di una pattuglia in servizio di pubblica utilità “117”.
Nel frattempo recuperava la borsa appena trafugata e richiedeva
l’accompagnamento in ospedale della donna per gli accertamenti del caso.
Il giovane responsabile del reato di rapina aggravata e di resistenza a
pubblico ufficiale, veniva successivamente identificato per A.M., classe 1995, cittadino albanese privo del permesso di soggiorno, con diversi precedenti di polizia.
Dopo le formalità di rito è stato associato alla Casa Circondariale e l’arresto
è stato convalidato da parte del GIP di Vercelli.
Il senso di appartenenza al Corpo della Guardia di Finanza e il coraggio
dimostrato dal giovane finanziere denotano come sia forte negli operatori di
polizia lo scopo di garantire la sicurezza della comunità ove si opera, anche
quando si è liberi dal servizio. Ciò al fine di permettere la migliore fruizione
possibile del fondamentale diritto di circolazione delle persone e della
pacifica e serena convivenza.

NAZIONALE ITALIANA. TAVECCHIO SI DIMETTE!

Carlo Tavecchio, presidente della Federcalcio, dopo il flop mondiale della Nazionale, si è dimesso. E’ successo nel Consiglio Federale in corso a Roma

.

Abete dichiara “Il presidente Tavecchio ha preso atto che alcune componenti, che in passato avevano manifestato il loro appoggio, avevano difficoltà nel rinnovare questo tipo di consenso”. Così Giancarlo Abete, consigliere in quota Lega Pro, spiega come Carlo Tavecchio sia giunto alla decisione di rimettere il mandato di presidente federale. Abete ha poi confermato che sarà lo stesso Tavecchio a indire le nuove elezioni che “non sono frutto della responsabilità di una sola persona”.

Alle o

re 12.38 Alla fine, si è arreso. Dopo un breve, commosso intervento, Carlo Tavecchio ha presentato al Consiglio federale le sue dimissioni da presidente, chiedendo un ultimo estremo gesto di responsabilità: un passo indietro di tutti i consiglieri. Invece il Consiglio non sarà azzerato, non si dimette in modo da evitare il commissariamento della Figc da parte del Coni. Il vice Vicario Sibilia potrebbe traghettare a nuove elezioni entro 90 giorni. Le ultime ore sono state drammatiche. Tavecchio ha accarezzato per una notte l’idea di andare avanti, chiedendo un rinvio di due settimane per aspettare il rientro in Consiglio dei voti favorevoli di Lega A e B. Glielo chiedevano i grandi club, con la Juventus di Agnelli in testa, preoccupati che la resa ora possa mandare all’aria l’equilibrio trovato per il rinnovo delle cariche. Ci ha provato, Tavecchio, ma stamattina, dopo l’ennesimo affondo del ministro Lotti e, soprattutto, l’esito sfavorevole del Consiglio direttivo della Lnd, il presidente è crollato. La sua vecchia creatura si era riunita con una buona metà propensa a concedergli fiducia ma dopo tre ore di discussione, a tratti molto intensa, il pronunciamento è stato contrario, e anche compatto. A quel punto, Tavecchio ha capito di non avere più i numeri.

MILANO.E’ TEMPO DI ELEZIONI: RIPRENDONO I BOMBARDAMENTI DI CHI LE SPARA PIU’ GROSSE. BERLUSCONI PENSIONI MINIME A 1.000 EURO.

Berlusconi: “Se vinciamo le elezioni pensioni minime a mille euro”

Il leader di Forza Italia: “Istituiremo un ministero della terza età, nessuno può vivere dignitosamente con 500 euro al mese”

images (10)

Riconcio da 1.000 sembra essere lo slogan scelto dal leader del centro destra,Silvio Berlusconi, che ancora non riesce a crescere restando il fanciullo del ’94 con le funamboliche promesse di una Italia terra di ricchezze,ben godi e felicità:”PER UN NUOVO MIRACOLO ITALIANO”.

Le promesse durarono poco e dal sogno si risvegliarono in un incubo: niente milione di posti di lavoro,niente ricchezza,ma ritorno al passato,quello combattuto nelle Procure con l’inchiesta “mani pulite”. Ritorna alle promesse qualche anno dopo con le pensioni minime questa volta a 516 euro mensili per tutti,ma dimenticò di tenere conto di due aspetti tutt’altro che marginali: la pensione minima a 516 euro poteva ottenerla solo chi non possedeva nulla,ne una casa e neppure la reversibilità del coniuge con il risultato che il grande imbroglio portò voti,ma non soldi ai pensionati che pure erano corsi in massa a votare il “santo imbonitore”. L’altro aspetto cdi cui dimenticò di tenere conto era il fatto che l’aumento della pensione minima impedì ai beneficiari di continuare ad avere medicine e assistenza gratuita con il risultato che a fronte di un aumento di poche decine di euro le spese per la salute aumentarono vertiginosamente.

images (8)

Berlusconi ci riprova con la stessa retorica che lo accompagna dal ’94 ai giorni nostri: “E’ inaccettabile che tanti anziani non abbiano i soldi per curarsi, bisogna aumentare le pensioni minime ad almeno mille euro al mese per tredici mensilità”. Silvio Berlusconi nel suo video-messaggio a Federanziani  spiega che, se il centrodestra vincerà le elezioni politiche, quello sulle pensioni uno dei “primi provvedimenti dell’agenda di governo”. “Creeremo un ministero della terza età. Con gli anziani lo Stato si comporta in modo profondamente ingrato e ingiusto, credo che nessuno possa vivere dignitosamente con 500 euro al mese”,ma 500 euro al mese fu lo stesso Berlusconi a proporli e ora non bastano più? Berlusconi prosegue: “Dare voce agli anziani significa dare voce alla parte più saggia del Paese. Bisogna poter invecchiare in salute e sicurezza economica. Io ho promosso alcuni studi universitari al San Raffaele e secondo i ricercatori l’obiettivo a portata di mano è quello di accrescere la prospettiva di vita fino a 125 anni“, ha poi affermato il genio che si è sostituito al destino,a nostro Signore e a Madre Natura.

images (9)

L’aspirante premier che deve ancora spiegare all’elettorato a cui si rivolge come mai dopo la crisi del 2008 continuava a vedere gente ai tavoli dei ristoranti,impegnata in voli transoceanici per vacanze faraoniche in viaggi e non si è mai accorto che la classe media veniva schiacciata dalla crisi economica,da lui sempre negata,che le fasce di povertà aumentavano a vista d’occhio fino a raggiungere il triste primato di paese che invecchia senza avere i soldi per l’assistenza sanitaria.Ma Berlusconi vede positivo: “Tutto questo è positivo, apre prospettive affascinanti ma anche diversi problemi perché le persone devono poter invecchiare in salute e anche in sicurezza economica. Invece nel 2016 tre milioni di anziani hanno dovuto rinunciare alle cure perché troppo costose”.