Categoria: S.O.S AMICI A QUATTRO ZAMPE, PERSI E RITROVATI.

AREZZO. TRAFFICO ILLEGALE DI ANIMALI DOMESTICI.

Arezzo: traffico di animali, denunciati due ventenni

 

barboncini

La Polizia di Stato ad Arezzo, durante il controllo di una autovettura proveniente da Trieste, ha sequestrato e affidato alle cure del canile Enpa 10 cuccioli di barboncino, che stavano per essere immessi sul mercato nero degli animali da compagnia.

Gli agenti di polizia, durante il controllo di una Mazda con targa estera, si sono insospettiti per il flebile latrato che proveniva dal cofano dell’auto e dopo aver fatto aprire il bagagliaio hanno scoperto due gabbie metalliche sovrapposte con dentro i cuccioli di cane.

Scortata la vettura fino alla vicina Sottosezione hanno estratto dalle gabbie 10 cuccioli di barboncino di importazione illegale, senza chip nè passaporto con una età presimibile intorno ai 2 mesi di vita.

I cuccioli sono stati sequestrati e affidati all’Ente nazionale protezione animali di Arezzo, mentre i due trafficanti, poco più che ventenni, sono stati denunciati per i reati di traffico clandestino di animali d’affezione e maltrattamento di animali.

ALESSANDRIA. Festa “a 4 zampe” al canile rifugio Cascina Rosa

Il  18 settembre la festa “a 4 zampe” al canile rifugio “Cascina Rosa”

Ritorna la “Festa a 4 zampe” in programma domenica 18 settembre a partire dalle ore 15:00 presso “Cascina Rosa” INi Strada Provinciale Pavia n. 22 a Valmadonna (Alessandria): il canile affidato all’A.T.A. (Associazione Tutela Animali) e ufficialmente inaugurato, nella sua nuova sede acquisita dal Comune, il 27 settembre 2015.

L’evento prevede (anche in caso di pioggia) una grande “Pesca di beneficienza”, l’opportunità di gustare dolci e bibite per tutti, insieme a quella di acquistare il calendario A.T.A 2023 e tanti gadget.

E’ desiderio di tutti che l’iniziativa di domenica 18 settembre — sottolinea l’ Assessore Comunale alla Tutela Animali di Alessandriasia davvero una festa per i nostri “amici a quattro zampe” ospitati a “Cascina Rosa” e accuditi affettuosamente e con dedizione dai volontari dell’A.T.A. (Associazione Tutela Animali),  che gestiscono anche il canile comunale  sanitario e il gattile di Viale T. Michel.

Una festa alla quale invito gli Alessandrini, molto affezionati a Cascina Rosa e sempre pronti a soddisfare i bisogni dei suoi ospiti a 4 zampe.  A.T.A continua  con tanta  volontà e passione ad occuparsi degli amici animali e a rendere le strutture comunali sempre più accoglienti: si stanno infatti ultimando i lavori di riscaldamento a pavimento dei box della primo “Regno”  del Rifugio  e prossimamente inizieranno  i lavori per la realizzazione del  parcheggio antistante il canile rifugio e quelli  per una seconda area di sgambamento.

Quella di domenica sarà inoltre l’ occasione per i tanti cagnolini, giovani e meno giovani, di trovare una famiglia, dato il numero crescente di abbandoni di quest’estate e le tante rinunce di cani di proprietà.

Si ricorda infine che il canile-rifugio “Cascina Rosa” segue ordinariamente i seguenti orari di apertura al pubblico:

– martedì e giovedì dalle ore 15:00 alle ore 17:00

– sabato e domenica dalle ore 10:00 alle ore 12:00.

(Info: A.T.A. www.associazionetutelaanimali.org).

ALESSANDRIA. LA POLIZIA DI STATO CONTRO L’ABBANDONO DEGLI AMICI A QUATTRO ZAMPE.

Amici anche in estate: la Polizia contro l’abbandono degli animali

 

Il 2 e 3 luglio si sono svolte le Giornate nazionali Enpa, l’Ente nazionale protezione animali, contro l’abbandono di animali domestici; anche la Polizia di Stato in questa occasione utilizzando il claim Enpa “Con te. Sempre”, ha lanciato una campagna di informazione per diffondere la cultura del rispetto verso gli animali.

Quello dell’abbandono degli animali è un fenomeno molto diffuso soprattutto nel periodo estivo quando si parte per le vacanze e il nostro amico a quattro zampe viene escluso e abbandonato al suo destino fatto di solitudine e pericoli.

La Polizia di Stato, da sempre sensibile a certi fenomeni, ha aderito con lo slogan “l’amicizia è una cosa seria” alla campagna dell’Associazione Pet Carpet che ha organizzato il “Pet camper tour”, patrocinato dall’Anas. Si tratta di un progetto itinerante che tocca diverse località del Centro-Italia per la sensibilizzazione al rispetto degli animali per evitare gli abbandoni anche in funzione della sicurezza stradale: un animale vagante, oltre ad essere condannato ad una morte certa, è pericoloso sulle strade perché può provocare anche gravi incidenti.

abbandono animaliTra le varie figure professionali presenti nel camper ci saranno i poliziotti della Stradale che conoscono bene i rischi che corrono sia l’animale in stato di abbandono, sia chi viaggia sulla rete stradale. Basta un gesto d’amore e di responsabilità per evitare di commettere anche un reato, lasciando eventualmente il nostro “amico” a chi se ne può prendere cura. Abbandonando un animale domestico si incorre nella violazione dell’articolo 727 del codice penale che prevede l’arresto fino ad un anno o l’ammenda da mille a 10 mila euro.

Poi ci sono anche le regole che vanno rispettate per chi decide di partire con il proprio animale: per una guida sicura, gli animali domestici devono viaggiare in apposita gabbia o contenitore o nel vano posteriore sempre con una barriera divisoria che li separi dalla parte anteriore dell’abitacolo.

I nostri specialisti cinofili ci suggeriscono inoltre di prendersi cura del proprio animale facendo soste per permettergli di sgranchirsi un po’ed idratarsi. Per combattere il caldo invece è bene non lasciarlo mai da solo in auto, garantendogli sempre acqua fresca e zone d’ombra dove ripararsi. Se l’animale è ansimante o addirittura barcollante rinfrescarlo con acqua e portarlo all’ombra. Potrebbero essere i sintomi di un colpo di calore. Nel dubbio contattare subito un veterinario.(fonte Polizia di Stato).

ROMA. LA POLIZIA DI STATO CONTRO L’ABBANDONO DEGLI ANIMALI DOMESTICI.

Amici anche in estate: la Polizia contro l’abbandono degli animali

 

Il 2 e 3 luglio tornano le Giornate nazionali Enpa, l’Ente nazionale protezione animali, contro l’abbandono di animali domestici; anche la Polizia di Stato in questa occasione utilizzando il claim Enpa “Con te. Sempre”, lancia una campagna di informazione per diffondere la cultura del rispetto verso gli animali.

Quello dell’abbandono degli animali è un fenomeno molto diffuso soprattutto nel periodo estivo quando si parte per le vacanze e il nostro amico a quattro zampe viene escluso e abbandonato al suo destino fatto di solitudine e pericoli.

La Polizia di Stato, da sempre sensibile a certi fenomeni, ha aderito con lo slogan “l’amicizia è una cosa seria” alla campagna dell’Associazione Pet Carpet che ha organizzato il “Pet camper tour”, patrocinato dall’Anas. Si tratta di un progetto itinerante che tocca diverse località del Centro-Italia per la sensibilizzazione al rispetto degli animali per evitare gli abbandoni anche in funzione della sicurezza stradale: un animale vagante, oltre ad essere condannato ad una morte certa, è pericoloso sulle strade perché può provocare anche gravi incidenti.

abbandono animaliTra le varie figure professionali presenti nel camper ci saranno i poliziotti della Stradale che conoscono bene i rischi che corrono sia l’animale in stato di abbandono, sia chi viaggia sulla rete stradale. Basta un gesto d’amore e di responsabilità per evitare di commettere anche un reato, lasciando eventualmente il nostro “amico” a chi se ne può prendere cura. Abbandonando un animale domestico si incorre nella violazione dell’articolo 727 del codice penale che prevede l’arresto fino ad un anno o l’ammenda da mille a 10 mila euro.

Poi ci sono anche le regole che vanno rispettate per chi decide di partire con il proprio animale: per una guida sicura, gli animali domestici devono viaggiare in apposita gabbia o contenitore o nel vano posteriore sempre con una barriera divisoria che li separi dalla parte anteriore dell’abitacolo.

I nostri specialisti cinofili ci suggeriscono inoltre di prendersi cura del proprio animale facendo soste per permettergli di sgranchirsi un po’ed idratarsi. Per combattere il caldo invece è bene non lasciarlo mai da solo in auto, garantendogli sempre acqua fresca e zone d’ombra dove ripararsi. Se l’animale è ansimante o addirittura barcollante rinfrescarlo con acqua e portarlo all’ombra. Potrebbero essere i sintomi di un colpo di calore. Nel dubbio contattare subito un veterinario.(fonte Polizia di Stato).

ALESSANDRIA. “ANIMALS LAND FESTIVAL”, IL BENESSERE DEGLI ANIMALI E LA PROTEZIONE DELL’AMBIENTE.

“ANIMAL’S LAND FESTIVAL”
UN EVENTO PER IL BENESSERE DEGLI ANIMALI E LA PROTEZIONE DELL’AMBIENTE

L’11 e il 12 giugno dalle 10 alle 18:30, con ingresso libero, nella piazza d’Armi del Complesso Monumentale della Cittadella di Alessandria, si svolgerà ‘Animal’s Land Festival’, un evento per il benessere degli animali e la protezione dell‘ambiente.
‘G.E.A. Animal’s Land onlus’ è un’associazione di volontariato, con sede a Novi Ligure, che da anni interviene attivamente nel territorio alessandrino per aiutare gli animali e proteggere l’ambiente.
Il suo campo d’azione è a 360 gradi e prevede interventi in ambito sia ambientale che animale: tutela, accoglienza e ricerca di adozioni per ogni tipo e razza di animale, organizzazione di conferenze ed eventi per la sensibilizzazione per la salvaguardia del territorio, collaborazione con associazioni e organizzazioni affini.
In questa prospettiva gli organizzatori hanno deciso di realizzare quest’anno un evento di ampio respiro che prevede la partecipazione congiunta di organizzazioni, associazioni, aziende di vario tipo, tutte unite nell’obiettivo comune del miglioramento del benessere animale e ambientale.

“La decisione prende le mosse dalla riflessione sul fatto che nell’attuale momento storico si assiste ad una continua crescita della sensibilità e dell’esigenza delle persone nei confronti di tutto ciò che è ‘green’ inteso come biologico, sostenibile e animalista – spiega la Presidente dell’Associazione G.E.A, Fiammetta Borello -. Si è pensato perciò di offrire al pubblico l’opportunità di un contatto diretto, emozionante e tangibile con gli animali, con chi occupa attivamente di ambiente, con chi ha a cuore concretamente la tutela del territorio e benessere in senso ampio”.

“La Cittadella torna ad essere scelta, come nel recente passato pre-Covid19, come location ideale anche per eventi che hanno come protagonisti animali e ambiente – afferma il Sindaco della Città di Alessandria -. L’Amministrazione comunale ha accolto con grande entusiasmo il progetto presentato dall’Associazione ‘G.E.A. Animal’s Land onlus’ di Novi Ligure, che ha scelto la nostra Città per la sua grande sensibilità ed attenzione alle tematiche ambientali e animaliste. Un invito a tutti, per trascorrere due giornate immersi nella bellezza della natura e per premiare il lavoro incessante dei volontari di tutte le Associazioni impegnate per la salvaguardia del bene più prezioso, l’ambiente e di chi ha diritto a viverci in condizioni di benessere insieme all’uomo, ossia i nostri amici animali”.


L ‘evento si articolerà su tre aree tematiche:
AREA ANIMALI
Parteciperanno cani, gatti, cavalli, asini, colombi, furetti, ricci, conigli, animali da lavoro e utili (rescue dogs, ippoterapia, pet therapy), associazioni sportive e organizzazioni che hanno per definizione e mission il benessere animale, associazioni animaliste locali e nazionali, canili-santuari-rifugi, veterinari e comportamentisti, aziende per il benessere e la nutrizione animale. Gli espositori saranno invitati a realizzare e coinvolgere il pubblico in dimostrazioni riguardanti la loro attività.
AREA AMBIENTE
Parteciperanno le associazioni, le organizzazioni e le aziende che si occupano di tutelare l’ambiente: soluzioni per il risparmio energetico, lotta all’inquinamento, aziende agricole di produzione biologica e biodinamica, cosmetici bio e cruelty free, erboristerie.
AREA COMUNICAZIONE
Saranno inserite in quest’area le diverse attività di comunicazione/formazione inerenti l’ambito dell’evento ed in particolare presentazione di libri e conferenze, come “Il tuo gatto è felice?”, “Il tuo cane ti parla?”, “Che razza di bastardo”.

Completeranno la manifestazione due bellissime competizioni: “Il Cane Più” (il cane più alto, basso, colorato, con la coda più lunga, con l’accompagnatore più giovane e più anziano) e “La Nostra Storia”: le persone che hanno una bella storia da raccontare sul proprio animale (di ogni tipo) potranno presentarlo e la storia più bella verrà premiata.
L’evento ha il patrocinio del Comune di Alessandria e l’adesione del Rotary Club Alessandria, della Banca FINECO, del network BNI, della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e dell’UNICEF.

Conferenze e presentazioni libri:

“Il tuo gatto è felice?” – Raffaella Tamagnone
“Il tuo cane ti parla?” – Raffaella Tamagnone
“Sono un maiale” – Direttivo G.E.A
“La passione dei cavalli” – Fiammetta Bollero
“L’innovazione è come l’amore” – Ivan Foina
“Che razza di bastardo” – Massimo Raviola
“Veleni di bellezza” – Francesca Tamerlani, Lr Forme Studio

Esibizioni ed esperienze:

Esercitazione cani da salvataggio da macerie – superficie
Esibizione cani da ricerca esplosivo e droga
Esibizione dog agility
Battesimo della sella
Mantrailing – ricerca animali con l’utilizzo del cane
Esperienza di rapporto emozionale con il cavallo

G.E.A. Animal’s Land onlus
Sede: Novi Ligure, via Gramsci 41 – via Tassarolo 25
http://www.geanimalsland.it
info@geanimalslnd.it