Categoria: SPAZIO LIBERO

ALESSANDRIA. RIAPRE CON UN NUOVO ORARIO LA LUDOTECA COMUNALE: “LEGGERMENTE”..IN LUDOTECA

“LEGGERMENTE”… IN LUDOTECA!

Dopo ‘E…stateingioco 2022’ e la pausa estiva, dal 19 settembre la Ludoteca Comunale ‘C’è Sole e Luna’, in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Alessandria, riapre le sue porte al pubblico con un NUOVO ORARIO, che prevede l’accoglienza dei bambini della fascia 0-4 anni nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 10 alle ore 12, quella della fascia 5-7 anni nella giornata di martedì e quella degli 8-11 anni nella giornata di giovedì dalle ore 16 alle ore 18:30.

            Al nuovo orario si aggiunge un nuovo Programma: “LEGGERMENTE” – Autunno 2022, che partirà con il primo appuntamento venerdì 23 settembre alle ore 18:30, con lo spettacolo teatrale ‘LA COMPAGNIA DEGLI SPINOCCHIATI’ a cura della compagnia “Il Melarancio”, presso Piazza Santa Maria di Castello, per i bambini dai 6 agli 11 anni.

Altro evento teatrale in programma invece per i più piccini, dai 3 ai 5 anni, dal titolo ‘I PERCHE’ DEI BAMBINI’, a cura della compagnia Stilema, è previsto per venerdì 7 ottobre presso l’‘Anfiteatro’ di Parco Carrà alle ore 10:30.

“Lo spettacolo è una consuetudine che arricchisce il programma della Ludotecasottolinea l’Assessora alle Politiche Giovanili accanto ad una serie di proposte ludico-creative, volte a far vivere esperienze in cui corpo, mente ed emozioni si incontrano, accompagnando piccoli e grandi utenti nella propria crescita”.

Ecco dunque le proposte:

per i bambini da 0 a 3 anni sono previsti – ‘Passo dopo passo’, creazione di un bagaglio motorio-emotivo, a cura di Andrea Bruni, preparatore atletico, tutti i lunedì dal 3 al 24 ottobre (4 incontri) dalle 11 alle 12, e ‘Giochi di luce’, laboratorio ludico-creativo rivolto a mamma-bambino, a cura delle animatrici della Ludoteca, tutti i venerdì dal 4 al 25 novembre (4 incontri) dalle 10 alle 11;

per i bambini dai 5 ai 7 anni: ‘PassoEnergeticooo!’, percorsi motori con Diego Fuiano, preparatore sportivo, tutti i martedì dal 4 al 25 ottobre(4 incontri) dalle 16:45 alle 18:15 e ‘Impronte e…via’, laboratorio creativo-espressivo a cura di NunziaCastiglione, atelierista, tutti i martedì dall’8 al 29 novembre dalle ore 17 alle ore 18;

infine per i bambini dagli 8 agli 11 anni – ‘Livello Avanzato: Ludoteca’, interazioni e scambi tra videogiochi e giochi reali a cura di Mattia Silvani,animatore ed esperto di gioco, tutti i giovedì dal 6 ottobre al 24 Novembre(7 incontri)dalle ore 16:45 alle ore 18:15.

Nella stagione autunnale non poteva mancare ‘Halloween Park’, festa di Halloween a cura di Mattia Silvani, prevista per giovedì 27 ottobre dalle ore 16:45 presso i ‘Giardini Pittaluga’ di via Cavour, per i bambini dai 6 agli 11 anni.

Infine due gite, una presso l’‘AstroBioParco Oasi’ di Felizzano sabato 22 ottobre, per i bambini dai 4 ai 5 anni e l’altra presso l’‘Acquario di Genova’ sabato 5 novembre,per bambini dai 6 agli 11 anni, che contribuiranno a far vivere esperienze nuove all’insegna dell’autonomia, della socializzazione e di tanto divertimento.

Segnaliamo che i percorsi motori proposti rientrano nell’ambito del progetto ‘Pedibus’, in collaborazione con il Servizio Sistema Educativo Integrato del Comune di Alessandria.

Ricordiamo infine che per frequentare la Ludoteca ‘C’è Sole e Luna’, che abilita anche al prestito di libri e dvd, occorre l’iscrizione, il cui costo è di € 50 all’anno e che i bambini, fino a 4 anni, devono essere accompagnati da un genitore o da un adulto di riferimento.

Per ulteriori  informazioni sulla ludoteca e su prenotazioni, costi e disponibilità potete contattare:

Ludoteca ‘C’è Sole e Luna’, Via Verona 103 – Alessandria

Tel. 0131 227216-225678 – Cell. 348/5735800

e-mail ludoteca@comune.alessandria.it .

TORINO. ‘TENNIS IN PIAZZA’ – PARTE OGGI DAL PARCO DEL VALENTINO IL PERCORSO CHE PORTERÀ ALLE NITTO ATP FINALS

‘TENNIS IN PIAZZA’

PARTE OGGI DAL  PARCO DEL VALENTINO IL PERCORSO CHE PORTERÀ ALLE NITTO ATP FINALS

Mancano meno di due mesi alle Nitto ATP Finals e Torino comincia a mettere il tennis al centro dell’attenzione.

In attesa del grande evento che si terrà al Pala Alpitour dal 13 al 20 novembre – dove scenderanno in campo i migliori otto singolaristi e le migliori otto coppie di doppio della Pepperstone ATP Race to Turin -, nei mesi di settembre e ottobre sei parchi e luoghi iconici della città diventeranno location di ‘Tennis in Piazza’.

Organizzata dalla Federazione Italiana Tennis, in collaborazione con il Comune di Torino e l’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte, la manifestazione si articolerà su sei appuntamenti aperti a tutti coloro che vorranno avvicinarsi a una disciplina che in Italia sta vivendo un momento di straordinario interesse.

Dopo il grande successo avuto nel 2021, ‘Tennis in Piazza’ ritorna con un set-up all’avanguardia in pieno stile Nitto ATP Finals.

In ogni sito sarà installato un campo da 10x16m dove insegnanti e fiduciari dell’Istituto Superiore di Formazione ‘Roberto Lombardi’ (ISF) assisteranno i bambini e i ragazzi che vorranno approcciarsi alla disciplina del tennis ma anche ragazzi e adulti che vorranno avvicinarsi per la prima volta al tennis.

Grazie alla collaborazione tra l’ISF, la Città di Torino e l’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte, l’iniziativa ha avuto un ottimo riscontro, con oltre trenta istituti che hanno confermato con entusiasmo la partecipazione dei loro studenti.

Alla luce di questo interesse, ‘Tennis in Piazza’ offrirà anche la possibilità di cimentarsi con il tennistavolo. Accanto al campo da tennis verranno allestite altre quattro aree di gioco composte da tavoli di ampiezze minori rispetto a quelle regolamentari, studiati appositamente per far conoscere questo sport, grazie al supporto di Tecnici Federali e alla collaborazione del Comitato Regionale Piemonte e della Federazione Italiana Tennistavolo.

Ognuno dei sei eventi dell’edizione 2022 di ‘Tennis in Piazza’ si articolerà su tre giornate, dal venerdì alla domenica.

La prima sarà dedicata ai bambini delle scuole primarie di primo grado, il sabato ai partecipanti delle secondarie di secondo grado mentre la domenica sarà riservata a ragazzi e adulti di ogni età.

Il via all’iniziativa, patrocinata dal Comune di Torino, sarà questo fine settimana (16-18 settembre) al Parco del Valentino.

Gli appuntamenti successivi si svolgeranno al Parco Ruffini (23-25 settembre), in piazza d’Armi (30 settembre – 2 ottobre), al Parco della Confluenza (7-9 ottobre), a parco Dora (14-16 ottobre) e in piazza Castello (28-30 ottobre).

ALESSANDRIA. “VII Rally della Cittadella” – Raduno Harley Davidson – Cittadella di Alessandria 17 e 18 settembre 2022

Il 17/18 Settembre in Alessandria, presso la fortezza della Cittadella, si terrà l’annuale raduno interregionale Harley Davidson, organizzato dal Monferrato Chapter patrocinato dal Comune di Alessandria.


Il Monferrato Chapter, è l’associazione motociclistica riconosciuta dalla casa madre dei possessori di Harley-Davidson delle province di Alessandria ed Asti.
Il moto club, infatti, è iscritto all’associazione internazionale denominata “HOG”, che è l’acronimo di Harley Owners Group, cioè l’associazione internazionale dei possessori di Harley-Davidson

L’evento è alla sua settima edizione e negli anni passati, a causa della situazione pandemica, è stato sospeso.
Da sempre il raduno ha visto la partecipazione di numerosi gruppi di harleisti provenienti da tutta Italia e dall’estero.
Anche quest’anno è prevista la partecipazione dei segguenti gruppi:
Como (Lake Como Chapter), Firenze (Firenze Chapter), Pavia ( 100 Torri, gruppo Harley capitanato da Max Pezzali), Vicenza ( Vicenza Chapter), Bergamo (Bergamo Chapter), Torino (American Clan ed Augusta Chapter), Portofino Chapter, Alba ( Alba Chapter), Bologna (Bologna Chapter) e gli amici svizzeri del Ticino (Ticino Chapter)

L’organizzazione dell’evento sarà la seguente:

Sabato 17 settembre, alle ore 9, verrà aperto il raduno e lo street food
All’arrivo delle moto verranno consegnati ai motociclisti delle cartine geografiche indicanti i giri turistici che partiranno, scaglionati, dalle ore 13,30, con le guide dei “ragazzi del Monferrato”.
L’itinerario sarà il seguente: Alessandria, Castelletto Monferrato, San Salvatore, Lu-Cuccaro, Fubine, Vignale Monferrato, Camagna, Frassinello, Ottiglio, Sala Monferrato, Cellamonte. (soste previste nei comuni di Camagna, Sala Monferrato presso la panchina gigante fuori paese, Cellamonte).
Durante tale tour sono previste le soste nei paesi Unesco e segnatamente:
a Camagna Monferrato gli abitanti accoglieranno gli harleisti per portarli nei loro Infernot;
a Sala Monferrato piccola sosta per la foto sulla panchina gigante,
A Cellamonte visita al ecomuseo della pietra con piccolo aperitivo.
Rientro libero per ciascun motociclista in Alessandria. Gli stand di street Food e gadgets, accoglieranno i motociclisti e verrà festeggiato il 20° compleanno del Monferrato Chapter .
Ci sarà musica e divertimento per tutti.

La mattinata del sabato verrà altresì riservata alle visite guidate presso la fortezza della Cittadella col supporto del Fai e la visita al Museo delle Uniformi.

La domenica 18 settembre, il raduno aprirà alle ore 9 della mattina e le moto, dopo il consueto ritrovo, usciranno dalla Cittadella per le ore 10,30 per un breve giro nelle colline dell’acquese (Alessandria, Oviglio, Nizza Monferrato, Fontanile, Mombaruzzo – sosta presso le Cantine Pico Macario- Alessandria).
Rientro previsto per le ore 13 dove continueranno i festeggiamenti fino al pomeriggio.
Naturalmente la Cittadella sarà aperta al pubblico ed alla cittadinanza che potrà partecipare all’evento.
L’ingresso è quindi libero.

“Questo raduno, con il patrocinio del Comune di Alessandria, è il coronamento di vent’anni di passione. E’ la dimostrazione dell’amore per la città di Alessandria e per il nostro territorio”- ha affermato Vittorio Gatti- Assistant Director del Monferrato Chapter.
Alessandria, il Monferrato, l’Acquese e la provincia di Alessandria in genere sono tra i luoghi più belli di Italia. Con la nostra passione e con l’adesione delle Amministrazioni Comunali, che sono sempre state al nostro fianco, questi territori, in parte non del tutto conosciuti, vengono messi a disposizione del turismo motociclistico.
E un modo per incentivare il Turismo nella nostra provincia ed essere noi i “testimonial” o gli ambasciatori itineranti di queste bellezze.
I percorsi di questi giorni infatti, verranno registrati e messi a disposizione di tutti gli Harleisti italiani ed esteri e di tutti i motociclisti, attraverso la divulgazione tramite il nostro sito Internet”

“Fare parte del nostro Chapter, significa impegnarsi anche per la realtà locale e per il sociale- prosegue Alberto Martinotti, segretario del Gruppo.
Ricordo infatti che il nostro gruppo tutti gli anni a Natale organizza la parata dei Babbi natale che la cittadinanza ama e, che nell’ultima edizione, ci ha portato a donare alla fondazione Uspidalet la considerevole somma di € 2.000 oltre alla vendita di centinaia di Vestiti di Babbo Natale.
Ci siamo sempre occupati dei più deboli, in primis le donne vittime di violenza, a favore delle quali abbiamo costruito- grazie anche al contributo di Centrale del Latte e di tanti amici- la rotonda posta davanti al Nuoto Club ove, oltre ai nostri simboli, campeggia la Scarpetta Rossa in ricordo delle vittime di violenza, già donata anni addietro, durante la manifestazione “scatenati in moto “, al Centro ME.De.A. di Alessandria.
Non ultimo sosteniamo con la nostra copiosa partecipazione il Raduno internazionale Madonnina dei Centauri perché se è vero che siamo Harleisti, vogliamo dimostrare che non ci sono confini, ma una assoluta comunanza di passione con tutti gli altri motociclisti.”

“Ci teniamo – proseguono i due officers- a ricordare che il nostro ritrovo è presso il circolo “La boccia di Alessandria” dove è in corso di allestimento la nostra club House.
Al suo interno potremo finalmente ospitare tutti i gruppi che arriveranno e tutti gli Harleisti che ci vogliono venire a trovare. Ringraziamo i Fratelli Ferrara, che gestiscono il circolo e che sono sempre stati a nostra disposizione per colazione, pranzi e cene a qualunque ora del giorno e non solo…
Per chi volesse quindi conoscere il nostro mondo, l’appuntamento è al raduno di questo week end in Cittadella oltre che tutti i venerdi sera al circo “La boccia” in Lungo Tanaro San Martino di fianco al ponte Maier “

Il Monferrato Chapter ringrazia i comuni di Alessandria, Camagna, Sala Monferrato, Cellamonte e la Cantina Pico Macario, per il sostegno alla realizzazione dell’ evento

Per info e contatti
Vittorio Gatti 3482509514
Alberto Martinotti:3356483438

ALESSANDRIA. “ALESSANDRIA DESIGN DISTRICT”, IL PRIMO EVENTO DIFFUSO SU DESIGN, ARCHITETTURA E ARTE.

“ALESSANDRIA DESIGN DISTRICT”
IL PRIMO EVENTO DIFFUSO SU DESIGN, ARCHITETTURA E ARTE

Il 25 giugno presso l’area verde ‘Parco Villa’ di via Don Luigi Orione 1 (quartiere Pista) – su iniziativa di Confcommercio in collaborazione con le rinomate aziende alessandrine “Kimono Casa” e “Fracasso-Centro del colore”, con il patrocinio ed il supporto del Comune di Alessandria e del Gruppo Amag – si terrà l’evento ‘Alessandria Design District’. Ispirata al ‘Fuorisalone’ milanese, la manifestazione alessandrina, vuole porsi come nuovo modello in tal senso.
Il ‘Fuorisalone’ milanese: si tiene tutti gli anni a Milano durante la ‘Design Week’, ossia l’insieme delle iniziative distribuite in diverse zone di Milano in corrispondenza del “Salone Internazionale del Mobile”.

Su ispirazione dunque dei grandi eventi dedicati al design in Italia, nasce ‘Alessandria Design District’, un vero e proprio evento collettivo nato spontaneamente da un’idea di due giovani referenti di aziende attive nel settore dell’arredamento e del design, Francesca Fracasso e Francesca Gualeni. L’appuntamento è fissato per il prossimo 25 giugno dal mattino a sera in zona Pista, nell’area delimitata da via Bruno Buozzi, Piazza Villa e Spalto Gamondio 27.

Ecco che nasce un nuovo format in città. Una giornata dedicata ad attività legate ai tre macro-temi protagonisti dell’evento: design, arte e intrattenimento. Sin dal mattino i partecipanti potranno visitare l’area allestita per l’evento, scoprire gli ultimi trend in fatto di arredamento, design e finiture di interni presso il ‘Centro del Colore Fracasso’, ‘Kimono Casa’ e ‘Tripo Arredamento’, ottenere ispirazioni e consulenze sorseggiando un bicchiere di vino, intrattenersi con live-painting e mostre d’arte fisiche e virtuali. Non mancheranno panel dedicati ed interventi di esperti dei settori chiave dell’iniziativa.
Dalle 18 aperitivo con dj-set presso ‘Parco Villa’, con cibo e bevande degli attori food & beverage più in voga nel panorama alessandrino.

Per la prima volta Alessandria ospiterà nello stesso giorno riflessioni sul mondo del design, degli spazi abitativi e dell’arte, e di come questi potranno evolversi in futuro. Non solo: sarà anche un’occasione per allargare la riflessione ai temi dell’ambiente, della città e della rigenerazione urbana e sostenibile, anche grazie al contributo di Gruppo AMAG.

L’evento prende vita grazie al contributo di realtà alessandrine che credono nell’iniziativa.
Nell’area dedicata alla manifestazione verranno anche ospitati operatori del settore ‘food’ che offriranno prodotti tipici locali del nostro territorio.

La manifestazione è aperta a tutti ed è possibile prendervi parte a qualsiasi orario. Nei prossimi giorni verrà condiviso il programma dell’iniziativa attraverso i canali social di ‘Alessandria Design District’, rimanete sintonizzati per scoprire di più.
sito: https://www.alessandriadesigndistrict.com
email: info.alessandriadesigndistrict@gmail.com
Instagram: @alessandriadesigndistrict
Facebook: Alessandria Design District

Le ideatrici:

“Vorremmo contribuire alla creazione di una corrente di rigenerazione culturale con impatto sul tessuto sociale e urbano, guidata dai giovani e ispirata alle best-practice delle grandi città: un evento che valorizzi il potenziale di Alessandria. Per fare impresa oggi è necessario portare impatto sociale e innovazione, restituire al territorio e alla comunità”, dichiara Francesca Fracasso.

“Ritrovarsi insieme è un inizio, restare insieme è un progresso, ma riuscire a lavorare insieme è un successo. Alessandria Design District nasce, grazie alla collaborazione dei nostri Sponsor, per aprire le porte ad una nuova opportunità di condivisione tra i commercianti e i cittadini, un nuovo evento per lanciare il design nella nostra città”, dichiara Francesca Gualeni.

Il Sindaco:

“Da parte di attestate realtà imprenditoriali alessandrine in collaborazione con Confcommercio, è scaturita questa straordinaria proposta per una grande manifestazione che vede in pole position il design e l’architettura. L’Amministrazione comunale l’ha accolta con entusiasmo confermando convinta la sede prescelta del nostro ‘Parco Villa’ della Città, uno dei luoghi verdi per eccellenza del quartiere ‘Pista’ già attestato punto di incontro per i giovani e sicuramente idoneo ad ospitare la bellezza dell’esposizione, ma anche tutti gli appuntamenti artistici, musicali, di ristorazione e di intrattenimento che andranno a comporre la giornata di sabato 25 giugno in questo atteso piccolo ‘Fuorisalone’ di Alessandria. Un ringraziamento caloroso agli organizzatori che hanno lavorato vivacemente con l’Assessorato al Marketing Territoriale e con la Città”.

L’Assessore al Commercio, Turismo e Marketing Territoriale:

“Davvero suggestivo l’evento che pone Alessandria al centro di un percorso altamente specializzato del settore del design, dell’architettura e dell’arte, carico di aspettativa come in genere lo sono le novità. Infatti è nuova per la nostra Città la manifestazione ispirata al ‘Fuorisalone’ milanese: ‘Alessandria Design District’ intende, con questo primo evento diffuso, richiamare l’attenzione sulle proprie eccellenze imprenditoriali in materia facendole dialogare – in una bellissima vetrina all’aperto, che è quella di ‘Parco Villa’ – con live painting e installazioni artistiche, nonché con intrattenimento food & beverage. Una giornata dedicata anche al colore e all’interior design tra consulenze, visite guidate e percorsi allestitivi che daranno ragione di diverse professionalità, le quali hanno fatto della progettazione e dell’estetica, una storia importante. Grazie quindi a Confcommercio che ha coordinato l’iniziativa, ai promotori dell’evento ‘Centro del colore Fracasso’ e ‘Kimono Porte’ e naturalmente agli artisti Lele Gastini ed Elena Zecchin”.

L’Assessore alle Manifestazioni ed Eventi:

“Con la manifestazione ‘Alessandria Design District’, la nostra Città va a ribadire la sua fitta e vivace rete di proposte per il grande pubblico e per il pubblico specializzato. Infatti la giornata che Confcommercio e i promotori dell’evento ‘Centro del colore Fracasso’ e ‘Kimono Casa’ promuovono, unitamente alla nostra Amministrazione, al ‘Parco Villa’ il prossimo 25 giugno, vuole raccogliere non solo il meglio dei settori coinvolti – architettura, design e arte – ma anche vuole mantenere dinamico l’intrattenimento fatto di musica e piccola ristorazione, andando così a creare un’iniziativa a tutto tondo. Ci si potrà così avvalere di consulenze specialistiche e confrontare con il bello artistico testimoniato sia dal percorso di design che dai contributi dei giovani autori Gastini e Zecchin. Sabato ricco di spettacoli in Città e sicuramente di grande attrazione al ‘Parco Villa’”.

Il Direttore Generale Confcommercio Imprese per l’Italia della provincia di Alessandria:

“Fa piacere vedere una parte di città, solitamente esterna agli eventi che coinvolgono il centro, diventare protagonista, a maggior ragione se tutto ciò avviene grazie alla voglia di fare di giovani imprenditrici che si sono prodigate per creare qualcosa di nuovo per Alessandria. Un piccolo evento diffuso destinato al design, con un ottimo mix di momenti adatti a tutti, dagli allestimenti dei rivenditori coinvolti ai percorsi liberi e guidati, dalle installazioni artistiche alle aree food & beverage, senza dimenticare la musica e l’arte. La Confcommercio, mettendo in campo le proprie competenze, ha subito accettato di essere promotrice di questa giornata curando gli aspetti organizzativi, con l’augurio che possa diventare un appuntamento tradizionale nel giugno degli alessandrini”, spiega Alice Pedrazzi.

Il Presidente del Gruppo AMAG:

“Quando ci è stato proposto di sostenere il progetto Alessandria Design District, ispirato al celebre Fuorisalone di Milano, abbiamo subito aderito con interesse, poiché ci sembra un’iniziativa che guarda al futuro, e mira alla crescita di Alessandria e a rendere il nostro territorio più attrattivo. I tratti di innovazione di Alessandria Design District ci sembrano in assoluta sintonia con i progetti che il Gruppo AMAG sta sviluppando, dall’economia circolare a basso impatto ambientale, con la produzione di energia pulita e la creazione di comunità energetiche, fino alla Smart City, che durante la giornata del 25 giugno avremo modo di illustrare ad un pubblico giovane, sensibile e attento”, interviene Paolo Arrobbio.

Organizzato da:
● Centro del Colore Fracasso
● Kimono Casa
● Tripo Arredamento
Con il patrocinio del Comune di Alessandria
In collaborazione con Ascom Confcommercio Alessandria, Gruppo Amag e IdeAle
Ideato e coordinato da Francesca Fracasso e Francesca Gualeni

Sponsor:
● Centro del Colore Fracasso
● Kimono Casa
● Tripo Arredamento
● Gruppo Amag
● Lombardi Lampadari
● Officine Bonato
● Studio Canestri
● Sapimed
● Resicar
● Guru
● Bagliano Pompe Funebri
● CB Projects Srls
● Degiovanni Matteo Srls
● Agenzia Borsa Immobiliare SNC
● Eurobios
● Caffè Menabò

Food & Beverage by:
● El Chiringuito
● Koela
● Route 66 Bar & Hamburgeria
● Caffe degli Artisti
● Cane di Guerra
● Fanciot
● Wake up poke
● Vite Colte
● Elli gelati

Enti partner/collaboratori lato design e arte
● Boero (vernici e colori)
● Kartell (arredamento)
● Lago (arredamento)
● IdeAle (arte)

Identità grafica & branding: Giovanni Garrone

TORINO. PROGRAMMA CULTURALE ESTATE 2022/2023

PROGRAMMA CULTURALE ESTATE 2022-2023
I PROGETTI CHE HANNO SUPERATO LA SELEZIONE

Sono 18 i progetti estivi ritenuti idonei, su 27 valutati, a seguito dell’avviso pubblico per la presentazione di progetti relativi a ‘Programma culturale estate 2022-2023’ pubblicato il 30 marzo scorso.
Di questi i primi 12 saranno finanziati attraverso la Fondazione per la Cultura Torino. Il bando prevedeva che il sostegno economico fosse assegnato a due categorie distinte di progetti: – categoria A, progetti con budget maggiore o uguale a 80mila euro con una programmazione di un minimo di 20 giornate di attività anche non consecutive; categoria B, progetti con budget maggiore o uguale a 20mila euro e minore di 80mila euro con una programmazione di un minimo di 10 giornate di attività anche non consecutive.
Dei 27 progetti ammessi alla valutazione, 11 appartengono alla categoria A (di questi 6 riceveranno un sostegno economico pari a 40mila euro ciascuno, 2 un aiuto in servizi e 3 sono risultati insufficienti) e 16 fanno parte della categoria B (di questi 6 riceveranno un sostegno economico pari a 10mila ciascuno, 4 un aiuto in servizi e 6 sono risultati insufficienti).
Tutti i 18 progetti idonei (sia i 12 che riceveranno il contributo, sia gli altri) potranno usufruire: dell’esenzione del canone unico patrimoniale di concessione dell’occupazione di spazi e aree pubbliche sull’area di spettacolo, se dovuto; della riduzione del 50% del canone dovuto per le aree dove insistono spazi accessori adibiti ad attività̀ commerciali (somministrazione di cibi e bevande), economiche e di vendita (si specifica che la superficie di suolo pubblico destinata alle attività commerciali accessorie o altre attività economiche e di vendita non deve superare il 50% della superficie complessiva richiesta per la realizzazione dell’evento). Inoltre, potranno godere della concessione a titolo gratuito per l’intero periodo di materiale economale come tavoli, sedie, transenne, palchi, pedane limitatamente alle dotazioni e alle esigenze della Città, e comunque fino a esaurimento scorte, previo deposito della dovuta cauzione. La liquidazione del sostegno finanziario ai 12 progetti che riceveranno il contributo avverrà in due tranches: il 70% di anticipo all’inizio e il 30% a saldo al termine della manifestazione.


Due le novità di quest’anno: la valenza biennale del bando e la valutazione da parte di due Commissioni di tutti i progetti.

La volontà dell’assessorato alla Cultura – che ha indicato le linee guida per la realizzazione del bando – è esaltare e sostenere in maniera concreta la crescita delle realtà culturali, enti e associazioni interessate a creare attività e iniziative su spazi a uso pubblico, attraverso azioni mirate a generare una sempre maggiore sostenibilità nel tempo. Per questo motivo le progettualità presentano un’offerta a carattere biennale come le graduatorie. I selezionati saranno soggetti a riconferma a seguito del controllo di regolarità della rendicontazione per le attività dell’anno 2022.
Il lavoro di due Commissioni – una tecnica, composta da membri indicati dalla Città di Torino, esperti in normative inerenti al pubblico spettacolo e l’altra preparata nella programmazione culturale – è stato l’altro tratto distintivo del bando. Operando in sinergia e in continuità hanno reso possibile una valutazione approfondita e dettagliata, consentendo la definizione di un programma culturale, attrattivo e di livello.
Obiettivo del cartellone sarà invitare le persone a frequentare i parchi, le aree verdi e gli spazi urbani anche nelle zone decentrate. Gli eventi dedicheranno una particolare attenzione alla sostenibilità ambientale e a quella economica prevedendo al loro interno anche la possibilità di una componente commerciale a supporto dell’impegno dei gestori.
Tutte le attività dovranno essere allestite nel rispetto delle norme di sicurezza e delle disposizioni vigenti al momento della realizzazione per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19.

8 PROGETTI IDONEI DELLA CATEGORIA ‘A’

Associazione Tedacà
Parco della Tesoriera
EVERGREEN FEST – 2 giugno / 24 luglio 2022

Associazione Hiroshima Mon Amour
Hiroshima Mon Amour – in via Bossoli 83
HIROSHIMA SOUND GARDEN – 1 giugno / 27 settembre 2022

l’ARTeficIO APS
Giardino di via Carlo Ignazio Giulio 14a
ESTATE IN CIRCOLO 2022 – 18 giugno / 18 settembre 2022

Associazione sPAZI mUSICALI – sPAZIO211
sPAZIO211 – via Francesco Cigna 211
SUN OF A BEACH vol. IV – 17 giugno / 25 settembre 2022

Agenzia per lo Sviluppo Locale di San Salvario Onlus
Cortile della Casa del Quartiere e Aiuola Ginzburg
ESTATE SENZA CONFINI – 9 giugno / 25 settembre 2022

Associazione Museo Nazionale del Cinema
Oratorio Michele Rua / Teatro Monterosa, Community Hub di via Baltea 3, Casa del Quartiere Bagni Pubblici di via Aglié, Boschetto – l’orto di Barriera, Centro Interculturale di corso Taranto
BARRIERA A CIELO APERTO – 4 giugno / 28 settembre 2022

Per la categoria A sono risultati IDONEI MA SENZA CONTRIBUTO i progetti presentati da Distretto Cinema e Associazione Cantabile che, quindi, se vorranno potranno realizzare comunque le proprie attività godendo dei benefici come sopra descritti.

10 PROGETTI IDONEI DELLA CATEGORIA ‘B’

Fondazione della Comunità di Mirafiori Onlus
Casa nel Parco, CPG – Centro di Protagonismo Giovanile, Spazio WOW di via Onorato Vigliani
ESTATE A SUD – 3 giugno / 30 settembre 2022

Goodness AC
Zona Gasometri tra Vanchiglia e Vanchiglietta
IL GIARDINO DI OFF TOPIC – 3 giugno / 30 settembre 2022

Associazione Nessuno Lombroso16
Polo Culturale Lombroso16
IL CORTILE DELLA FELICITA’- 2 giugno / 24 settembre 2022

Assemblea Teatro
Mausoleo della Bela Rosin
ANCORA TI RACCONTO UN LIBRO – 9 giugno / 21 settembre 2022

Stalker Teatro Soc. Coop.
Piazza Montale e cortile delle Officine CAOS
IL CORAGGIO DI ESSERE FELICI – 17 giugno / 16 luglio 2022
Banda Larga APS
Parco del Valentino – Imbarchino
IMBARCHINO ESTATE OF MIND – 2 giugno / 25 settembre 2022

Per la categoria B sono risultati IDONEI MA SENZA CONTRIBUTO i progetti presentati da Associazione Culturale Zampanò, Associazione Culturale Immagina, Associazione Qubì ETS, Il Mutamento Zona Castalia ETS, che, quindi, se vorranno potranno realizzare comunque le proprie attività godendo dei benefici come sopra descritto.

Torino, 17 maggio 2022