Mese: aprile 2019

ALESSANDRIA. CONTEGGI IMU-TASI 2019

Alessandria, 30 aprile 2019

Comunicato Stampa

Acconto IMU – TASI 2019:
da lunedì 13 maggio l’Ufficio IMU – TASI
del Servizio Tributi Comunale è a disposizione per i conteggi

Si comunica che da lunedì 13 maggio 2019 l’Ufficio IMU/TASI del Servizio Comunale Tributi – in piazza Giovanni XXIII n. 6 (Palazzo Cuttica) di Alessandria – sarà a disposizione dei proprietari di immobili ubicati nel territorio comunale, per effettuare il conteggio relativo al versamento dell’Acconto IMU e TASI 2019 (scadenza 17 giugno 2019).
Si informa che le modalità di pagamento e le aliquote IMU e TASI relative all’anno d’imposta 2019 sono invariate rispetto all’anno 2018.
Occorre presentarsi muniti di visure catastali aggiornate.
I contribuenti possono avvalersi del programma di calcolo RISCOTEL presente nel sito istituzionale del Comune di Alessandria ai seguenti link:
http://www.comune.alessandria.it/servizi/imposte-tariffe-e-finanze/tributi
http://www.comune.alessandria.it/servizi/imposte-tariffe-e-finanze/tributi/imu-imposta-municipale-propria
http://www.comune.alessandria.it/servizi/imposte-tariffe-e-finanze/tributi/tasi-tributo-sui-servizi-indivisibili

L’orario dell’Ufficio IMU/TASI è il seguente: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 12.00.

ALESSANDRIA. PROVVEDIMENTI VIABILI PER GARA PODISTICA NON COMPETITIVA DELLA FRASCHETTA E ALEMERAVIGLIA.

Alessandria, 30 aprile 2019
Comunicato stampa
Provvedimenti viabili

5 maggio 2019
Gara podistica competitiva “4° La 10 km della Fraschetta”
Spinetta Marengo (Alessandria)

Per permettere lo svolgimento della gara podistica competitiva denominata “4° La 10 km della Fraschetta” in programma a Spinetta Marengo il 05/05/2019 con partenza dall’ingresso della Solvay alle ore 09:30 e arrivo allo stesso sito alle ore 11:00, il giorno 05/05/2019 dalle ore 00:00 alle ore 12:00 sarà vietata la fermata con rimozione forzata nelle vie sotto elencate di competenza comunale e contestualmente, durante il passaggio dei partecipanti alla competizione sportiva saranno chiuse e riaperte a rotazione le vie interessate e/o interferenti con il seguente percorso del sobborgo di Spinetta Marengo:
partenza da Via Genova all’altezza del Dopolavoro Solvay,
diritto fino alla rotatoria nella quale confluiscono la strada che porta all’ingresso mezzi pesanti dello stabilimento Solvay,
tratto di via Genova fino alla SR10,
tratto fino alla rotatoria successiva che incrocia la SR10,
svolta a destra,
diritto fino alla rotatoria nella quale confluiscono la SR10 e strada Castelceriolo,
svolta a destra, diritto fino ad incrocio con via Gambalera,
svolta a destra in Via Gambalera,
diritto fino ad incrocio con Strada della Guasca,
diritto fino ad incrocio con via Rana,
svolta a sinistra in via Rana,
diritto fino ad incrocio con strada John Fitzgerald Kennedy (SP82),
svolta a sinistra in strada John Fitzgerald Kennedy,
diritto fino ad incrocio con via della Valletta,
svolta a sinistra in via della Valletta,
diritto e prosecuzione in via Gambalera fino ad incrocio con via Raimondi,
svolta a sinistra in via Raimondi,
diritto fino ad incrocio con via del Ferraio,
svolta a sinistra in via del Ferraio,
diritto fino ad incrocio con via Romera,
svolta a destra in via Romera,
diritto fino ad incrocio con via del Progresso,
svolta a destra in via del Progresso,
diritto fino ad incrocio con via Genova,
svolta a destra in via Genova e arrivo.


5 maggio 2019
Celebrazioni per l’851° compleanno della Città
piazza Vittorio Veneto e centro cittadino – Alessandria

Per consentire lo svolgimento della manifestazione denominata “ALEMERAVIGLIA” prevista nell’ambito delle cerimonie in occasione dell’ “851° Compleanno della Città” in programma presso la Biblioteca “Francesca Calvo” di piazza Vittorio Veneto in data 05/05/2019, dalle ore 15:00 alle ore 18:00 del giorno 05/05/19 sono vietati la fermata con rimozione forzata e il transito nelle seguenti vie:

piazza Vittorio Veneto, sede rialzata e anello viabile,
Via Marsala, nel tratto compreso tra via Tripoli e via Machiavelli,
Via Machiavelli, nel tratto compreso tra via Marsala e via Parma,
Via Tripoli, nel tratto compreso tra via Parma e via Marsala

Per i veicoli provenienti da via Marsala, obbligo di svolta a destra in via Tripoli.
Per i veicoli provenienti da via Machiavelli, obbligo di svolta a destra in via Marsala.
Per i veicoli provenienti da via Parma, obbligo di proseguire diritto all’intersezione con via Tripoli.

Sarà sempre consentito l’accesso carraio alla Caserma Scapaccino sede del Comando Provinciale Carabinieri.

Dalle ore 15:30 alle ore 19:00 del 05/05/2019 è autorizzato il transito dei partecipanti agli spettacoli itineranti nelle vie cittadine, nell’assoluto rispetto del vigente Codice della Strada.

ALESSANDRIA. AMPLIAMENTO DELL’ACCOGLIENZA TEMPORANEA FEMMINILE AD ALESSANDRIA

Alessandria, 30 aprile 2019

Ampliamento dell’accoglienza temporanea femminile ad Alessandria: avviati i lavori

Sono stati avviati i lavori volti all’adeguamento del locale messo a disposizione dall’Asl AL per l’ampliamento dell’accoglienza temporanea femminile.
La struttura, speculare a quella che attualmente ospita il dormitorio femminile, è stata assegnata dall’azienda sanitaria locale all’Associazione Opere di Giustizia e Carità (che gestisce l’azione svolta dalla Caritas Diocesana sul territorio) nell’ambito del progetto avviato in sinergia da Cissaca, Associazione Opere di Giustizia e Carità, Comune di Alessandria e ASL AL e presentato lo scorso 21 febbraio (qui l’articolo – http://caritas.diocesialessandria.it/ampliamento-accoglienza-femminile/)
I lavori in corso consentiranno di trasformare l’ala dell’ex ospedale psichiatrico in una struttura adatta all’ospitalità di 8 donne con figli minori. Saranno, infatti, allestite otto stanze per il pernottamento e alcuni spazi diurni condivisi: una sala da pranzo, uno spazio “tv, libri e relax”, una lavanderia e due stanze “gioco e compiti”.

“Come già anticipato in conferenza stampa – ha spiegato Giampaolo Mortara, direttore di Caritas Alessandria – l’intento è quello di provare a dare risposta non solo al bisogno primario di un letto ma anche alla necessità di uno spazio quotidianamente fruibile per svolgere quelle attività che contribuiscono a creare un clima di serenità soprattutto per i più piccoli. Rimanere senza casa vuol dire, infatti, anche non avere più la cucina dove preparare il pranzo, un tavolo dove far studiare i ragazzi, un tappeto su cui giocare…”.

Per l’allestimento di questi spazi, Caritas e Associazione Opere di Giustizia e Carità hanno deciso di chiedere l’aiuto della comunità alessandrina: “ci piacerebbe che questi spazi fossero arredati in maniera partecipata dalla nostra comunità – ha detto Giampaolo Mortara – per questo abbiamo deciso, pur consapevoli del fatto che non sarà di semplice gestione, rivolgere una chiamata agli alessandrini chiedendo loro di segnalarci gli arredi di cui dispongono in modo che si possa organizzare gli spazi e, una volta decisa l’arredo di ogni stanza, procedere all’allestimento della struttura.

“DONA UN ARREDO”
Cosa occorre?
⦁ scrivanie
⦁ divani
⦁ libreria/mobile da soggiorno
⦁ tavoli
⦁ sedie
⦁ appendiabiti

Come aiutare?
Alle persone che dispongono di arredi utili (in buone condizioni) chiediamo di mandare foto tramite mail a info@ogconlus.it o tramite messaggio alla pagina Facebook di Caritas Alessandria. In base agli spazi a disposizione ed alla loro destinazione provvederemo a prendere contatto con ciascuno e ad organizzare il ritiro degli arredi non appena terminati i lavori, a fine maggio.

ALESSANDRIA. LA CAMERA DEL LAVORO CONTRO LE DICHIARAZIONI DI CARMINE PASSALACQUA.

COMUNICATO STAMPA

La Cgil Camera del Lavoro Territoriale di Alessandria prende atto delle dichiarazioni a mezzo Facebook del Presidente della Commissione cultura del Comune di Alessandria Sig. Carmine Passalacqua, riportate nell’articolo sul quotidiano La Stampa a firma Antonella Mariotti e in altri organi di informazione, nelle quali si offende la memoria dei Partigiani Audisio e Longo oltre che dell’indimenticabile nostro presidente della repubblica Sandro Pertini.
Non entriamo nel merito né degli insulti né dell’imbarazzante confronto tra l’esecuzione di Benito Mussolini e la strage di Sant’Anna di Stazzema, ma in un periodo storico dove si pensa di poter usare qualsiasi violenza verbale e calpestare la Costituzione Italiana impunemente, ci riserviamo di ricercare ogni mezzo consentito dalla legge del nostro Paese, (che è ancora una Repubblica nata dalla resistenza al nazifascismo tedesco. Una guerra di liberazione e non una guerra civile) per contrastare questa barbarie adducendo se possibile alle vie legali.
Sarà nostra cura in ogni modo segnalare all’autorità la deriva culturale a cui stiamo assistendo e che in questo caso avvelena le istituzioni democratiche della nostra Provincia. E’ tempo di applicare il divieto di richiamarsi all’ideologia fascista o farne apologia.

Alessandria, 30/04/2019
LA SEGRETERIA DELLA CDLT DI ALESSANDRIA