Mese: agosto 2019

QUARGNENTO. LA 15^SAGRA DELLA MELANZANA.(VIDEO)

La Sagra della melanzana è giunta alla 15^ edizione, organizzata dal Comune di Quargnento, dall’ANSPI Oratorio Don Bosco e dalle Associazioni del Paese è iniziata venerdì 30 agosto e terminerà domenica 1° settembre. 

Al Parco Coubon, dietro la Scuola Silvio Pellico di piazza I° Maggio verranno servite: 
– melanzane grigliate al peperoncino; 
– melanzane impanate fritte; 
– pasta alla norma; 
– agnolotti; 
– patatine; 
– salsiccia; 
– melanzane alla parmigiana; 
– caponata; 
– dolce; 
naturalmente accompagnate da ottimo vino monferrino. 

In piazza I maggio serate musicali di puro divertimento: 
– venerdì 30/8 
SERATA ENERGIA con NON plus ULTRA party band a cui si riferisce il video.

– sabato 31/8
dalle ore 21.30: Serata danzante con l’ORCHESTRA ENRICO CREMON NOTTE ITALIANA

– domenica 1/9
dalle ore 21.30: Si balla con l’ORCHESTRA PATTY E LA BAND

IN CASO DI MAL TEMPO SI MANGIA E SI BALLA AL COPERTO.

Domenica 1° settembre, dalle 9.00 alle 11.00, in piazza I maggio – raduno delle mitiche FIAT CINQUECENTO con il Circolo Culturale della Cinquecento.

Durante la manifestazione sarà aperto al pubblico IL BANCO DI BENEFICENZA presso la Casa della Gioventù, con ingresso da via Marconi, e sarà possibile visitare la Basilica di San Dalmazio con visite guidate e salire sul campanile.

ALESSANDRIA. CAPODANNO ALESSANDRINO, MODIFICHE ALLA VIABILITA’

Alessandria, 30 agosto 2019

COMUNICATO STAMPA

Provvedimenti viabili Manifestazione denominata “ Capodanno alessandrino 2019 ”- 31 agosto 2019 parziale modifica ord. 484 Vista l’Ordinanza Temporanea n° 484, considerato che i tempi per il montaggio del palco previsto nell’anello viabile di piazza della Libertà necessitano la modifica della viabilità per un tempo maggiore rispetto a quello ipotizzato e comunicato, dalle ore 00:00 del 31/08/19 alle ore 03:00 del 01/09/19 sarà vietata la fermata con rimozione forzata nell’anello viabile di piazza della Libertà , nel tratto compreso tra via Mazzini e via San Giacomo della Vittoria. Inoltre, dalle ore 8 del 31/08/19 alle ore 3 del 01/09/19 sarà vietato il transito in : – anello viabile di piazza della Libertà , nel tratto compreso tra via Mazzini e via San Giacomo della Vittoria, – via Migliara, nel tratto compreso tra via Milano e piazza della Libertà – via dei Guasco, nel tratto compreso tra via Chenna e piazza della Libertà. Sino alle ore 17 del 31/08/19 ai taxi è consentito il transito in senso unico alternato nell’anello della piazza della libertà tra via Cavour e via Verdi . Per consentire l’accesso alle vie intercluse dalla manifestazione in oggetto, ma non occupate dagli allestimenti e soggette a provvedimenti viabili relativi a Z.T.L. (Zona a Traffico Limitato) e A.P.U. (Area Pedonale Urbana), si dispone altresì che durante lo svolgimento dell’evento in argomento tali provvedimenti siano temporaneamente sospesi. Dovrà essere sempre garantito il transito ai mezzi di soccorso e/o Forze dell’Ordine.

Processione in occasione della Festa Patronale – 1 settembre 2019 al sobborgo di Villa del Foro​

Per permettere lo svolgimento della processione in occasione della festa patronale che transiterà domenica 1 settembre 2019, a cura della parrocchia di S. Varena al sobborgo di Villa del Foro, dalle ore 21 al termine della celebrazione della Messa e sino al termine della processione, durante il passaggio del corteo le strade facenti parte e/o interferenti con lo stesso potranno essere temporaneamente inibite alla circolazione, secondo il seguente percorso del sobborgo di Villa del Foro: partenza dal piazzale della Chiesa Parrocchiale, via Maestra, via Oviglio, via Rocca, via Maestra per concludersi con la benedizione sul piazzale della chiesa.

ASTI. MEDITAZIONE PER MADRE TERRA, ARRIVEDERCI GIANCARLO BARBADORO

La Scuola di Kemò-vad “Sole Nero” e SOS Gaia Asti

presentano

MEDITAZIONE per MADRE TERRA

dedicata al Pianeta e a tutti i suoi Figli Condotta con la Nah-sinnar , la Musica del Vuoto degli antichi Druidi eseguita al flauto da Giancarlo Barbadoro

Martedì 3 settembre 2019 Ore 21,15 presso La Grotta di Merlino Via G. Aliberti 43 Asti

Ingresso libero ARRIVEDERCI, GIANCARLO!

Ogni primo martedì del mese tantissime persone meditano in contemporanea in tutto il mondo: è l’iniziativa della Meditazione Planetaria , promossa dall a Ecospirituality Foundation Onlus . Un’occasione per condividere un momento di silenzio, dedicato al benessere del Pianeta e di tutti gli esseri che lo popolano.

Occasione in cui la Scuola di Kemò-vad “Sole Nero” e Sos Gaia invitano, presso la Grotta di Merlino di Asti, a una Meditazione condotta con la Nah-sinnar , la Musica del Vuoto degli antichi Druidi, oggi riproposta da Giancarlo Barbadoro .

Giancarlo Barbadoro, Presidente della Ecospirituality Foundation, è mancato il 6 agosto 2019.

Viene a mancare con lui un grande artista, un guerriero, uno sciamano che ha sempre combattuto per i più deboli, dai Popoli indigeni agli animali. E’ stato tantissime cose: poeta, musicista, ricercatore, giornalista, scrittore, attivista, sognatore, ma ciò che può definirlo veramente è “sciamano”, nel senso di ricercatore filosofo.

La sua vita è stata segnata dall’incontro con una comunità tradizionale autoctona delle valli piemontesi, attraverso cui scoprì la filosofia dello sciamanesimo druidico, la spiritualità della meditazione e dei nativi europei: un’esperienza che lo porterà a proporre il concetto e la filosofia dell’Ecospiritualità, il “Cuore Antico” dei popoli naturali, identità ed esperienza spirituale incentrata sull’armonia che accomuna tutti i popoli e gli individui liberi della Terra.

Aveva un “sogno planetario”: cambiare il mondo. Portare pace e armonia in un mondo dilaniato dalla violenza, dall’egocentrismo, dall’ignoranza. Il suo sogno e il suo insegnamento verranno portati avanti, per un mondo basato sulla fratellanza e l’armonia tra tutte le specie viventi, nel riferimento in Madre Terra.

Per informazioni: La Grotta di Merlino Via G. Aliberti 43 Asti Tel. 0141.598403 335.5339623 331.5660650 ecospiritualityasti@libero.it http://www.kemovad.org http://www.sos-gaia.org http://www.eco-spirituality.org http://www.giancarlobarbadoro.net

E’ un’iniziativa della ECOSPIRITUALITY FOUNDATION Onlus, NGO in Consultative Status with the United Nations

ROMA. L’ULTIMA PORCATA DEL MINISTRO DELL’ODIO CONTRO LA NAVE DELLA ONG: MARE JONIO.

La nave della Ong Mare Jonio ha soccorso al largo della Libia, paese in cui non esiste stato ne legge, un gommone semi affondato e sgonfio con 98 persone a bordo, 22 bambini, almeno 8 donne incinte, ma il ministro dell’odio;Matte Salvini, nonostante la sua sfiducia al governo e le successive dimissioni del premier Giuseppe conte, ha deciso che alla nave è vietato entrare nelle acque territoriali e che i migranti debbano restare a bordo bambini e donne incinte comprese.

La notizia dell’ultima ora spiega che i bambini, alcuni piccolissimi, sono autorizzati a sbarcare insieme alle done incinte, ma non per gli altri migranti a bordo della nave.

In ordine di tempo è l’ultima, ma si spera sia l’ultima carognata di una ministro che ha saputo solo spargere odio e violenza nel nostro paese da sempre modello di accoglienza e integrazione.

Addio Matteo Salvini con la speranza che quanti ti hanno guardato come un ancora di salvezza e il salvatore della patria dall’invasione possano ricredersi e giudicarti per quello che sei realmente.

LATINA. POLIZIA DI STATO. 70 ENNE ARRESTATO PER PEDOPORNOGRAFIA, 4 MILA FOTO E VIDEO NEL COMPUTER.

Pedopornografia: 4mila foto e video nel computer in casa, arrestato 70enne

Mano che guida un mouse

Un settantenne di Latina è stato arrestato per pedopornografia. Custodiva una otevole quantità di materiale pornografico in 6 hard disk, 1 tablet, 4 pen drive e 3 micro sd. Il materiale è stato trovato durante una perquisizione domiciliare a casa dell’uomo 70 enne. Per il pedofilo sono scattate le manette e arrestato in flagranza di reato dai poliziotti della Squadra mobile, con il supporto dei colleghi del compartimento di Polizia postale.

Il pensionato già indagato per detenzione di materiale pedopornografico e violenza sessuale aggravata, dopo una segnalazione, erano state acquisite informazioni relative a comportamenti ambigui ed equivoci tenuti dall’uomo in pubblico, anche nei confronti di minori.

Una prima parziale ispezione del materiale ha permesso ai poliziotti di visionare circa 4 mila file, tra immagini e video, con adulti intenti a compiere atti sessuali con minorenni dell’età compresa fra 1 e 15 anni.

ROMA. VENERDÌ 6 SETTEMBRE SORTEGGI CALENDARIO SERIE C FEMMINILE. L’ACF PRONTA PER LA COPPA ITALIA.

Il countdown è partito. Venerdì prossimo l’Acf Alessandria scoprirà la prima sfidante.

SORTEGGI C

 Settimana prossima il dipartimento calcio femminile si riunirà per dar vita ai calendari dei quattro gironi della serie C nazionale femminile 2019/2020. Il debutto di tutte le 55 squadre contendenti al titolo è previsto per il prossimo 6 Ottobre alle ore 15.

DSC_9627
Le ragazze dell’Acf durante una sessione di allenamento. Foto Andrea Amato.

Prima di Ciò occhi puntati sulla Coppa Italia di Serie C, in campo l’8 Settembre. L’Acf debutterà tra le mura amiche contro il Campomorone Ladies. Il mister Barbesino dichiara ai nostri microfoni che sarà una gara dove si potranno vedere i risultati della preparazione, anche se ancora in corso. Aggiunge che per la società sarà una partita importante visto che si fronteggeranno contro una delle squadre favorite per vincere il titolo.

DSC_9151
Mister Luca Barbesino. Foto Andrea Amato

Gli impegni di coppa vedranno l’Alessandria impegnata anche nella trasferta di Osio Sotto (Bergamo) dove sfiderà una delle squadre compagne della neo-promozione, il 15 Settembre. Concludendo infine il tour, 7 giorni dopo, in casa contro il Canelli, altra squadra neopromossa.

Andrea Amato

ROMA.CRISI DI GOVERNO: SI AFFACCIA L’IPOTESI DEL CONTE BIS.

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, domani darà l’incarico a Giuseppe Conte per cercare di formare il nuovo esecutivo. La strada per nulla scontata sancisce l’accordo tra P.D.-M5S dopo la crisi di governo voluta da Matteo Salvini a inizio Agosto e culminata con le dimissioni del premier.

Scioccanti le dichiarazioni di Di Maio sulla reale volontà diella Lega di andare a elezioni anticipate: “Lega mi ha proposto ruolo di Presidente del Consiglio”

Movimento 5 stelle e Partito democratico scaldano i motori in vista di un Conte bis con molti nodi da sciogliere, il primo nodo è se questo dovrà essere un governo di rottura con il passato, se sarà un governo di transizione per traghettare il paese oltre la legge finanziaria e evitare l’aumenta dell’IVA, se Di Maio sarà nuovamente vice premier o se farà un passo indietro, se Giuseppe Conte che durante l’esecutivo giallo-verde ha mostrato di essere praticamente inesistente nelle decisioni dei due vice premier deciderà di essere il perno e la guida del nuovo governo.

Il nodo nodo principale è stato sciolto e la poltrona di Presidente del Consiglio a Giuseppe Conte certifica che l’accordo porterà ad un nuovo esecutivo.

Conte è stato convocato domani alle 9,30 al Colle per ricevere ufficialmente l’incarico e dare il via a consultazioni destinate alla formazione dei ruoli.

La decisione che ha aperto la strada alla fase finale di formazione dell’alleanza è da rintracciare nelle parole pomeridiane di Nicola Zingaretti, pronto ad annunciare l’accettazione del Pd alla scelta del nome del premier da parte dei 5 stelle: “Abbiamo riferito al presidente di aver accettato la proposta del M5s di indicare, in quanto partito di maggioranza relativa, il nome del Presidente del Consiglio dei ministri. Questo nome ci era già stato indicato dal M5s nei giorni scorsi”.

Il ruolo di premier per Giuseppe Conte è una garanzia per il Movimento almeno a quanto si intuisce dalle parole di Luigi Di Maio, che ha parlato della certezza che in questo modo sarà possibile portare avanti le politiche desiderate: “Si sono alimentate tante polemiche sulla mia persona e mi ha sorpreso che in una fase così delicata qualcuno abbia pensato al sottoscritto piuttosto che al bene del Paese. La Lega mi ha proposto di propormi come premier per il M5s e mi ha informato di averlo comunicato anche a livello istituzionale. Li ringrazio con sincerità ma con la stessa sincerità dico che penso al bene di questo Paese e a non me”.

Il leader del Carroccio, Matteo Salvini, si è detto “disgustato”da quanto andato in scena oggi riferito al Conte-bis, sottolinendo che il Paese sta andando verso una sorta di “nuovo governo tecnico” , malgrado non sia affatto questa la volontà dei cittadini. Polemiche contro il Partito democratico per la sua “abitudine a governare malgrado non sia mai scelto dagli italiani: Matteo Salvini prosegue: “abbiamo espresso a Mattarella lo sconcerto non della Lega, ma di milioni di italiani, di fronte allo spettacolo indecoroso del teatrino della guerra delle poltrone. La nostra speranza è che questo governo non nasca”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: