Categoria: SCUOLA

ALESSANDRIA. RIAPRE CON UN NUOVO ORARIO LA LUDOTECA COMUNALE: “LEGGERMENTE”..IN LUDOTECA

“LEGGERMENTE”… IN LUDOTECA!

Dopo ‘E…stateingioco 2022’ e la pausa estiva, dal 19 settembre la Ludoteca Comunale ‘C’è Sole e Luna’, in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Alessandria, riapre le sue porte al pubblico con un NUOVO ORARIO, che prevede l’accoglienza dei bambini della fascia 0-4 anni nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 10 alle ore 12, quella della fascia 5-7 anni nella giornata di martedì e quella degli 8-11 anni nella giornata di giovedì dalle ore 16 alle ore 18:30.

            Al nuovo orario si aggiunge un nuovo Programma: “LEGGERMENTE” – Autunno 2022, che partirà con il primo appuntamento venerdì 23 settembre alle ore 18:30, con lo spettacolo teatrale ‘LA COMPAGNIA DEGLI SPINOCCHIATI’ a cura della compagnia “Il Melarancio”, presso Piazza Santa Maria di Castello, per i bambini dai 6 agli 11 anni.

Altro evento teatrale in programma invece per i più piccini, dai 3 ai 5 anni, dal titolo ‘I PERCHE’ DEI BAMBINI’, a cura della compagnia Stilema, è previsto per venerdì 7 ottobre presso l’‘Anfiteatro’ di Parco Carrà alle ore 10:30.

“Lo spettacolo è una consuetudine che arricchisce il programma della Ludotecasottolinea l’Assessora alle Politiche Giovanili accanto ad una serie di proposte ludico-creative, volte a far vivere esperienze in cui corpo, mente ed emozioni si incontrano, accompagnando piccoli e grandi utenti nella propria crescita”.

Ecco dunque le proposte:

per i bambini da 0 a 3 anni sono previsti – ‘Passo dopo passo’, creazione di un bagaglio motorio-emotivo, a cura di Andrea Bruni, preparatore atletico, tutti i lunedì dal 3 al 24 ottobre (4 incontri) dalle 11 alle 12, e ‘Giochi di luce’, laboratorio ludico-creativo rivolto a mamma-bambino, a cura delle animatrici della Ludoteca, tutti i venerdì dal 4 al 25 novembre (4 incontri) dalle 10 alle 11;

per i bambini dai 5 ai 7 anni: ‘PassoEnergeticooo!’, percorsi motori con Diego Fuiano, preparatore sportivo, tutti i martedì dal 4 al 25 ottobre(4 incontri) dalle 16:45 alle 18:15 e ‘Impronte e…via’, laboratorio creativo-espressivo a cura di NunziaCastiglione, atelierista, tutti i martedì dall’8 al 29 novembre dalle ore 17 alle ore 18;

infine per i bambini dagli 8 agli 11 anni – ‘Livello Avanzato: Ludoteca’, interazioni e scambi tra videogiochi e giochi reali a cura di Mattia Silvani,animatore ed esperto di gioco, tutti i giovedì dal 6 ottobre al 24 Novembre(7 incontri)dalle ore 16:45 alle ore 18:15.

Nella stagione autunnale non poteva mancare ‘Halloween Park’, festa di Halloween a cura di Mattia Silvani, prevista per giovedì 27 ottobre dalle ore 16:45 presso i ‘Giardini Pittaluga’ di via Cavour, per i bambini dai 6 agli 11 anni.

Infine due gite, una presso l’‘AstroBioParco Oasi’ di Felizzano sabato 22 ottobre, per i bambini dai 4 ai 5 anni e l’altra presso l’‘Acquario di Genova’ sabato 5 novembre,per bambini dai 6 agli 11 anni, che contribuiranno a far vivere esperienze nuove all’insegna dell’autonomia, della socializzazione e di tanto divertimento.

Segnaliamo che i percorsi motori proposti rientrano nell’ambito del progetto ‘Pedibus’, in collaborazione con il Servizio Sistema Educativo Integrato del Comune di Alessandria.

Ricordiamo infine che per frequentare la Ludoteca ‘C’è Sole e Luna’, che abilita anche al prestito di libri e dvd, occorre l’iscrizione, il cui costo è di € 50 all’anno e che i bambini, fino a 4 anni, devono essere accompagnati da un genitore o da un adulto di riferimento.

Per ulteriori  informazioni sulla ludoteca e su prenotazioni, costi e disponibilità potete contattare:

Ludoteca ‘C’è Sole e Luna’, Via Verona 103 – Alessandria

Tel. 0131 227216-225678 – Cell. 348/5735800

e-mail ludoteca@comune.alessandria.it .

ALESSANDRIA. SCUOLA DEL POPOLO CON GIORGIO BARBERIS.

SCUOLA DEL POPOLO di Alessandria – Autunno 2022

STORIA. Lezioni di Giorgio Barberis

[Vicedirettore del Dipartimento DIGSPES e presidente del Corso di Laurea

di Scienze politiche e dell’amministrazione dell’Università del Piemonte Orientale]

Brevi cenni ai contenuti

– martedì 20 settembre – Teorie politiche della contemporaneità

Il primo incontro inizierà con la definizione di ‘contemporaneità’, preliminare all’analisi delle principali correnti politiche che hanno caratterizzato l’Ottocento e il Novecento. Verranno presi in esame in particolare il pensiero liberale (con i suoi tratti qualificanti e i suoi autori di riferimento), il pensiero socialista e comunista (con un focus su Karl Marx e sulle successive revisioni del marxismo) e il totalitarismo novecentesco. Concluderanno la lezione rapidi cenni all’evoluzione politico-economico del secondo dopoguerra.

– martedì 27 settembre – Crisi attuale dell’ordine liberale

L’approfondimento, collegato al precedente, prenderà le mosse da un’analisi del Liberalismo nel Novecento, con un’attenzione particolare alla ricostruzione post-bellica e agli anni del boom economico. Attraverso il passaggio ‘critico’ degli anni Settanta (conflittualità sociale e rivoluzione tecnologica), si arriva quindi alla svolta degli anni Ottanta e alla fine della Guerra fredda. L’ordine liberale trionfante non riesce però a mantenere le sue promesse di pace, sicurezza, prosperità e progresso, e la globalizzazione – dopo decenni di visioni ottimistiche – sembra entrare in una crisi che a molti pare irreversibile (squilibri economici, emergenza ecologica, pandemia). Si impongono allora alcuni interrogativi: ci sono alternative concrete a quell’ordine liberale? Quali? Come interpretare populismo e sovranismo? Quali sfide ci attendono oggi?

* Ovviamente, nel breve tempo a disposizione, sarà possibile tracciare solo un quadro molto sintetico dei temi proposti, riservando eventuali approfondimenti a incontri successivi

ALESSANDRIA. Presentazione delle attività Accademiche 2022-2023 dell’Università delle Tre Età di Alessandria

La conferenza stampa di presentazione ufficiale delle attività accademiche 2022-2023 dell’Università delle Tre Età di Alessandria è stata seguita da un comunicato illustrativo redatto dalla stessa Università delle Tre Età e che è stato diffuso durante la conferenza stampa di ieri.

L’Amministrazione Comunale di Alessandria, nel riconoscere la qualità dei contenuti formativi e di laboratorio proposti per il nuovo percorso accademico le cui iscrizioni si sono aperte oggi 14 settembre, unitamente alla autorevolezza dell’Associazione che lo promuove da lungo tempo a beneficio della comunità alessandrina, ha conferito anche quest’anno il proprio Patrocinio al progetto accademico.

Alla conferenza erano presenti, il Sindaco della Città di Alessandria, Vittorio Villa Presidente UNITRE Alessandria, Orazio Messina Vice Presidente UNITRE Alessandria, . Gian Luigi Ferraris Presidente Comitato Scientifico UNITRE, Lauretto Zivian Responsabile dei Laboratori UNITRE Per informazioni sui corsi all’UNITRE’ ALESSANDRIA è consultabile il sito www.unitrealessandria.it

L’UNITRE – Università della Terza Età (Università delle Tre Età) di Alessandria, è un’Associazione di Promozione Sociale la cui attività si svolge prevalentemente con l’uso del volontariato.
Forti delle esperienze maturate a Torino, nel 1981 anche in Alessandria sorge un Comitato promotore formato dai cittadini che rappresentavano il mondo professionale, culturale, religioso e politico. Nel marzo del 1983 ha inizio così la nostra attività.
In questi quarant’anni – traguardo riconosciuto con il premio consegnatoci recentemente al Presidente della Regione Piemonte e il Presidente della Unitre nazionale – l’Associazione ha avuto una importante evoluzione sia in termini di proposte di nuovi Corsi e Laboratori sia in termini di iscritti, passando dai 280 iniziali a oltre mille.
L’Anno Accademico 2022/2023, dopo i due anni di attività ridotta e difficoltosa a causa della pandemia, rappresenta una tappa fondamentale non solo per il ritorno alla normalità ma per gettare le basi per un futuro improntato alla crescita delle attività e degli iscritti e sempre più inserito nel tessuto sociale della Città.
In quest’ottica la programmazione rappresenta un ritorno alle proposte di oltre cento tra Corsi e Laboratori con più di cinquemila ore di lezioni che spaziano in una vasta gamma di discipline come le materie umanistiche, scientifiche, artistiche nonché lingue straniere, informatica, psicologia, diritto, economia, moda e costume e tante altre come un’importante attività turistica.
Ma la nostra attività non si esaurisce con la parte didattica; al nostro interno infatti, operano una Compagnia teatrale che propone spettacoli anche fuori dall’ambito associativo, una Corale che si esibisce nelle varie manifestazioni promosse dall’Unitre sia a livello locale che nazionale, una Redazione che dal 2008 collabora alla stesura del nostro giornale “UNITRE!ALESSANDRIA”, un periodico di informazione generale e di vita associativa ed una biblioteca.
A conferma del sempre maggiore inserimento nel tessuto sociale cittadino ricordiamo l’Accordo con il “Museo Alessandria Citta della Bicicletta” che prevede l’assistenza da parte di nostri associati e la Convenzione con i Licei cittadini per la partecipazione dei propri studenti alle nostre lezioni di Materie letterarie (quest’anno improntate su Verga, in occasione delle celebrazioni del centenario della morte) e di Cultura classica.
In definitiva, la nostra offerta culturale è talmente ampia da soddisfare le aspettative ed i desideri di apprendimento di un vasto numero di persone così da consentire a tutti di mettersi in gioco e di realizzare quei sogni che le scelte di vita hanno obbligato a riporre nel cassetto passando il tempo in “modo intelligente”.


UNIVERSITA’ DELLA TERZA ETA’ – UNITRE

CASALE MONFERRATO. EUROTREND NIDI CASALE, LE OO.SS. OTTENGONO IL RISARCIMENTO.

Oggi in Ispettorato del Lavoro di Alessandria si è raggiunto un accordo con il Comune di Casale Monferrato per pagare gli stipendi alle lavoratrici della Cooperativa Eurotrend Assistenza che aveva in gestione gli asili nido di Casale e che a causa del suo fallimento non aveva pagato la retribuzione di Aprile e Maggio.

Il Comune, chiamato dalle OO.SS. a rispondere in solido in relazione all’art. 30 del codice degli appalti, si è reso disponibile, a fronte del blocco delle fatture che doveva alla cooperativa, di erogare il 90% della retribuzione di Aprile ed entro il 29 Giugno il saldo di Aprile e la retribuzione di Maggio.

Un risultato importante per le lavoratrici che devono comunque recuperare anche i ratei di 13sima ferie, permessi non goduti e tfr…pertanto proseguiremo la battaglia per il recupero di tutte le spettanze!

Per la FP CGIL Alessandria

F.to Claudia Canalia

ALESSANDRIA. APERTA LA PRIMA SCUOLA “NZEB”-NEARL ZERO ENERGY BUILDING.

AD ALESSANDRIA LA PRIMA SCUOLA “NZEB” – NEARLY ZERO ENERGY BUILDING
(Edifici ad elevata efficienza energetica)

L’edificio scolastico ‘Rodari – Villaggio Europa’, già oggetto di interventi finanziati con il mutuo derivante dal ‘Progetto Kyoto’ per l’efficientamento energetico, l’adeguamento sismico e antincendio, vedrà anche la realizzazione di ulteriori interventi che lo renderanno completamente “autosufficiente” sotto il profilo energetico.
Il GSE – Gestore Servizi Energetici – ha infatti concesso al Comune di Alessandria un contributo di €.1.756.446,00 per la realizzazione di tutti gli interventi necessari a trasformare questa scuola, realizzata negli anni ’80, in un edificio ad alta efficienza energetica, capace di ridurre i consumi e di produrre ed utilizzare energia da fonti rinnovabili abbattendo così i costi di gestione e contribuendo alla lotta per il contrasto ai cambiamenti climatici.
Oltre agli interventi già previsti nel ‘Progetto Kyoto’ (€.1.982.000,00 di mutuo attivato negli anni passati ed in fase di attuazione, in cui sono previsti interventi per la realizzazione del ‘cappotto’ alle pareti ed ai solai, oltre alla sostituzione degli infissi) nell’istituto che ospita sia la scuola Materna sia la Primaria (dove sono interessati 419 alunni), verranno effettuati ulteriori lavori, tra i quali la realizzazione di un impianto fotovoltaico, l’installazione di un sistema di ventilazione meccanica controllata, la sostituzione dei corpi illuminanti con tecnologia LED e l’ottimizzazione dell’impianto di climatizzazione alimentato dal teleriscaldamento: tutti interventi che porteranno all’azzeramento dei consumi energetici ‘tradizionali’ di energia elettrica e gas.
Le opere dovranno essere avviate entro 6 mesi per poi concludersi entro 36 mesi dalla data di assegnazione.