Categoria: SCUOLA

ALESSANDRIA. Inaugurazione Centro Aggregativo per Famiglie Il Filo Magico

INAUGURAZIONE DEL CENTRO AGGREGATIVO PER FAMIGLIE “IL FILO MAGICO”

Sabato 4 febbraio 2023, alle ore 10, nel Quartiere Cristo presso il nido comunale “Paola Trucco” in via Donato Bramante n.18, sarà inaugurato il nuovo centro  aggregativo per famiglie Il filo magico.

Lo scopo del centro aggregativo comunale è quello di offrire uno spazio per tutte le famiglie con bambini in fascia di età 0-6 anni pensato per promuovere la socialità in età prescolare e per il sostegno alla genitorialità. I bambini e le famiglie potranno trovare uno spazio gioco nel quale, grandi e piccini potranno giocare insieme, sperimentarsi in laboratori e partecipare ad attività guidate dalle educatrici, conoscendosi, confrontandosi e creando nuovi legami.

I locali dedicati al Il filo magico si trovano all’interno del nido comunale e dal periodo primaverile sarà possibile anche organizzare attività di Outdoor education nello spazio esterno dedicato.

“Sono felice che si sia potuto realizzare questo progetto e sarò quindi lieta di poter conoscere i bambini ed i genitori del nido comunale Paola Trucco e del quartiere” – afferma l’Assessore ai Servizi Educativi, Marina Cornara –. “Il nuovo centro aggregativo per famiglie “Il filo magico”, nato con l’intento di promuovere la socialità prescolare e sostenere la genitorialità, permetterà quindi di sviluppare le potenzialità di autonomia, socialità  e creatività, fattori fondamentali per la crescita armonica e serena dei bambini.

Il centro sarà aperto dalle 16.30 alle 18.30 tutti i martedì e giovedì e un sabato al mese.

Il giorno dell’inaugurazione sarà anche l’occasione per presentare il programma delle attività dei prossimi mesi. Presenti le operatrici della Cooperativa Semi di Senape, i Coordinatori del Comune di Alessandria e le autorità cittadine.

ALESSANDRIA. LUDOTECA C’E’ SOLE E LUNA, APERTURE POMERIDIANE.

Ludoteca C’è Sole e Luna. Nuovi appuntamenti pomeridiani

La Ludoteca Comunale C’è Sole e Luna, Assessorato alle Politiche Giovanili, è attualmente chiusa per le vacanze natalizie, ma riaprirà per i suoi piccoli utenti, dopo il meritato riposo, lunedì 9 gennaio 2023.

Vogliamo però sin d’ora segnalare un’importante novità che prenderà il via da mercoledì 11 gennaio e terminerà venerdì 3 febbraio: nei pomeriggi del lunedì, mercoledì e venerdì la ludoteca sarà di nuovo aperta al pubblico per proporre laboratori creativi a cura della Cooperativa Semi di Senape.

A integrazione della proposta socio educativa degli operatori della Ludoteca, si intende offrire un pomeriggio ulteriore per ogni fascia d’età, con laboratori che avranno ogni settimana un tema, anzi un materiale diverso, con cui creare, inventare, assemblare e, ovviamente, giocare!

Questo dunque l’orario della Ludoteca a partire dall’11 gennaio:

Lunedì                  ore 10 – 12: apertura per bambini da 0 a 4 anni

                ore 16.30 – 18.30: laboratori per bambini da 8 a 11 anni

Martedì               ore 16.00 – 18.30 apertura per bambini da 5 a 7 anni

Mercoledì           ore 10 – 12: apertura per bambini da 0 a 4 anni

                                ore 16.30 – 18.30: laboratori per bambini da 3 a 4 anni

Giovedì                                ore 16.00 – 18.30 apertura per bambini da 8  a 11 anni

Venerdì                               ore 10 – 12: apertura per bambini da 0 a 4 anni

ore 16.30 – 18.30: laboratori per bambini da 5 a 7 anni

Ricordiamo che per accedere alla Ludoteca occorre l’iscrizione, e che per le attività del lunedì, mercoledì e venerdì pomeriggio è necessaria la prenotazione allo 0131 227216, o al 348 5735800, anche whatsapp, a partire da lunedì 9 gennaio 2023.

Per informazioni, oltre ai numeri qui sopra, è possibile contattare la ludoteca alla mail ludoteca@comune.alessandria.it.

ALESSANDRIA. TEATRO SCUOLA ALL’ALESSANDRINO: “PUCK-TEATRO PER LENUOVE GENERAZIONI 2022/23”

GRANDE SUCCESSO DELLA RASSEGNA TEATRO-SCUOLA

È in pieno svolgimento, al Teatro Alessandrino, la rassegna di teatro-scuola “Puck – Teatro per le nuove generazioni 2022-23”, organizzata da Comune di Alessandria, Fondazione Piemonte dal Vivo, con la direzione artistica ed organizzativa della Compagnia Coltelleria Einstein. Il progetto di incontro fra teatro e nuove generazioni, dedicato alla scuola primaria e secondaria di primo grado, è reso possibile dalla partecipazione attiva dei docenti, delle bambine e bambini, ragazze e ragazzi delle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado di Alessandria e del territorio provinciale.

Il primo spettacolo, “Nonnetti” di Giorgio Boccassi e Donata Boggio Sola, prodotto da Coltelleria Einstein, che ha aperto la rassegna dopo gli anni di sospensione per la pandemia, è andato in scena in dicembre e ha ottenuto un grande successo, con oltre 170 giovani spettatori e insegnanti.

Il prossimo, in programma il 18 gennaio alle 10:30, sarà “Soldato mulo va alla guerra” di Patrizia Camatel, per le scuole secondarie di primo grado, produzione Teatro degli Acerbi. Per questo spettacolo sono già arrivate oltre 250 prenotazioni.

La Rassegna prevede 6 appuntamenti: tre per la scuola primaria, due per la scuola secondaria di 1° grado e uno per la scuola dell’infanzia.

A tutt’oggi le prenotazioni hanno raggiunto complessivamente circa 1.200 studenti delle scuole di Alessandria e di Castellazzo Bormida, Carpeneto, Novi Ligure, Sezzadio, Frugarolo, Bergamasco.

Il Comune di Alessandria e la Fondazione Piemonte dal Vivo – dice il Sindaco Giorgio Abonante –  hanno fortemente voluto che partisse questa rassegna, per riprendere, una storia alessandrina di oltre quarant’anni. È una grande soddisfazione avere  questa risposta positiva dalle scuole e si ringraziano i dirigenti scolastici, le e gli insegnanti che si sono attivati per aderire all’iniziativa, i genitori che hanno accolto la proposta e i giovani spettatori pronti a vivere una forte esperienza artistica insieme alle attrici e agli attori”.

Dopo più di due anni di assenza – dice l’Assessore alla Scuola Marina Cornara – è finalmente ripartito lo spettacolo dal vivo per le bambine e i bambini, per le ragazze e i ragazzi delle scuole. La rassegna “Puck” è importante perché l’arte teatrale è momento di conoscenza, divertimento, socializzazione, ed è anche un’utile integrazione dell’attività didattica, oltre che opportunità di lavoro per artisti, tecnici, organizzatori e per l’indotto”.

Nel dettaglio ecco le date degli altri spettacoli programmati: “Jim e il pirata” 3 febbraio per le Primarie, “Il Paese dei quadrati magici” 7 marzo per le Primarie, “Fiatone – Io e la bicicletta” 14 marzo per le Secondarie, 3 maggio “Storia di un palloncino” per l’Infanzia.

Gli spettacoli sono rappresentati al mattino alle ore 10:30 al Teatro Alessandrino.

Il biglietto è di € 6,00 per gli studenti, gratuito per casi speciali e per insegnanti.

Info Coltelleria Einstein 348 8720266      0131 1717619.

Programma dettagliato sul sito   http://www.coltelleriaeinstein.com

ALESSANDRIA. POTENZIAMENTO ASILI NIDO E SERVIZI PER LA PRIMA INFANZIA.

POTENZIAMENTO DEL SERVIZIO DEGLI ASILI NIDO

L’Amministrazione Comunale ha tra gli obiettivi caratterizzanti la propria azione politica quello di incrementare il sistema educativo da zero a sei anni e, specialmente, la fascia d’età sotto i 36 mesi che riguarda la presenza sul territorio di asili nido e di servizi per la prima infanzia.

I servizi educativi per l’infanzia, quale servizio socio-educativo, costituisce una realtà fondamentale volta alla socializzazione dei bambini nella prospettiva del loro benessere psicofisico e dello sviluppo delle loro potenzialità affettive e relazionali, costituendo, al contempo, un valido supporto alle famiglie.

È per questo che, attraverso il servizio di Coordinamento Pedagogico, l’Amministrazione Comunale si è posta come obiettivo quello di potenziare e promuovere l’offerta educativa e i servizi educativi territoriali, di concerto con le istituzioni scolastiche e i gestori privati, per sostenere la genitorialità e puntando a ridurre le liste d’attesa.

Si è dunque stabilito, utilizzando le risorse previste dal Fondo di Solidarietà Comunale, di potenziare i servizi educativi dell’infanzia, ampliando la disponibilità del servizio negli asili nido comunali a gestione diretta, con l’apertura di una nuova sezione e potenziando i posti nelle sezioni già in essere presso l’Asilo Nido “Arcobaleno” di 22 bambini e aumentando di 8 posti la Sezione Primavera, a gestione privata, dell’Associazione San Giuseppe.

Per raggiungere tali obiettivi si è anche disposta l’assunzione di 4 educatrici, necessaria al potenziamento dei posti nido a gestione diretta.

ALESSANDRIA. Collaborazione Tecnico-Scientifica sull’Educazione Alimentare

ACCORDO PER LA COLLABORAZIONE E FORMAZIONE TECNICO-SCIENTIFICA

NELL’AMBITO DELLA DIFFUSIONE DELL’EDUCAZIONE ALIMENTARE

Il Comune di Alessandria sta operando da tempo per il miglioramento del servizio di ristorazione scolastica e per la promozione della ‘Corretta Educazione Alimentare’ ritenendo fondamentali, per l’ottimizzazione del Servizio, il confronto sulla costruzione di menù scolastici, sulla qualità delle derrate e della composizione nutrizionale, raccogliendo esperienze e informazioni di carattere scientifico, criticità e aspetti di prevenzione primaria rivolti ad alunni e famiglie

Simultaneamente il servizio di Refezione Scolastica ha come obiettivo principale quello di fornire un pasto di qualità, equilibrato dal punto di vista nutrizionale, sicuro dal punto di vista igienico-sanitario che sia sempre più ecosostenibile e dove la fruizione del pasto rappresenta un momento integrativo dell’attività educativa, svolgendo un ruolo attivo di educazione alimentare e di prevenzione dell’obesità.

Per questi validi motivi il Comune – Settore Trasparenza, Politiche Educative, Culturali e Biblioteca (Refezione Scolastica) – ha riconosciuto all’Università degli Studi di Torino – Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari – un indispensabile apporto di conoscenze e competenze nella didattica, nella formazione, nel sapere e nella ricerca nell’ottica di una sempre maggiore sinergia e compenetrazione operativa, con l’obiettivo condiviso di attivare prassi volte al miglioramento del servizio e alla consapevolezza dei principi di una corretta alimentazione ecosostenibile, nonché di acquisire ulteriori conoscenze nell’ambito delle problematiche inerenti la ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica, mettendo a disposizione l’esperienza pluriennale maturata nell’ambito delle tecnologie alimentari, della sicurezza alimentare e della formazione universitaria.

La Giunta ha deciso quindi di approvare l’“Accordo per la collaborazione e formazione tecnico-scientifica nell’ambito della diffusione dell’educazione alimentare per un’alimentazione ecosostenibile” rivolta al Servizio di Refezione Scolastica – della durata di 2 anni che impegna risorse derivanti da Contributi regionali in materia di ‘assistenza scolastica’ -, presso le scuole dell’Infanzia (Statali e Comunali), scuole Primarie, Secondarie e Asili Nido Comunali, tra l’Università degli Studi di Torino e il Comune di Alessandria.

Questa collaborazione verrà articolata con incontri prestabiliti alla presenza dei soggetti che direttamente o indirettamente fruiscono del servizio (genitori, commissioni mensa, docenti, dirigenti scolastici, Comitato Mensa Cittadino) al fine della condivisione del progetto, alla formazione degli addetti al servizio attraverso nozioni di composizione, produzione e tecnologie di conservazione degli alimenti nonché sugli aspetti relativi a come deve essere presentata la tracciabilità e la gestione dei processi produttivi.

Verranno altresì presentati i risultati ottenuti nell’ambito di incontri tecnici e convegni, sulla scelta dei processi di preparazione, distribuzione, applicazione delle strategie di controllo nei punti di distribuzione dei pasti, sulla qualità delle materie prime e dei prodotti finiti, sulla collaborazione per la gestione del servizio di refezione scolastica con la valutazione delle caratteristiche nutrizionali e qualitative, sui costi e sostenibilità dei prodotti alimentari per una corretta alimentazione ecosostenibile e ad un consumo consapevole.