Tag: san marino

SAN MARINO. Campionato BKN301 | sfide a distanza per la vetta prima della sosta

Campionato BKN301: sfide a distanza per la vetta prima della sosta

Torna in campo il Cosmos, che dopo il turno di riposo, proverà ad issarsi in vetta alla classifica – godendo della possibilità garantita dall’anticipo di domani sera con il Domagnano. La Fiorita, Tre Penne e Tre Fiori saranno infatti coinvolte nelle giornate di sabato e domenica. Per i Gialloverdi una gara da non sbagliare, all’Ezio Conti di Dogana a partire dalle 21:15. Cerca continuità il Domagnano, reduce da due pareggi ed una vittoria nelle ultime tre sfide.

Nel programma di sabato è certo Tre Fiori-Folgore a rubare l’occhio. I Gialloblù sembrano aver ritrovato le certezze smarrite ad inizio ottobre, inanellando tre vittorie tutt’altro che scontate con Pennarossa, San Giovanni e Murata. La Folgore, di contro, vuole dimostrare di valere più dell’ottavo posto che i campioni sammarinesi 2021 attualmente occupano. Appiedati dal giudice sportivo Pracucci e Sartori: il capitano della Folgore tornerà a disposizione per l’undicesima giornata, avendo subito due turni di squalifica che lo farebbero tornare convocabile quando la sua squadra osserverà il turno di riposo. L’incontro è calendarizzato per sabato a Montecchio (ore 15:00).

Contemporaneamente, ma al Federico Crescentini di Fiorentino, si incroceranno Tre Penne e Fiorentino. Gli uomini di Malandri occupano l’ultimo posto in classifica, con qualche problemino difensivo da registrare (insieme al Murata, il Fiorentino ha la peggior difesa con 19 gol concessi) e la squalifica di un uomo chiave, come Colagiovanni, cui far fronte. Fronte opposto, il Tre Penne – unica formazione ancora imbattuta in stagione – vuole ritrovare il successo, dopo i due pareggi nelle ultime tre uscite con Juvenes-Dogana e Virtus.

Il club di Serravalle ha recentemente riassaporato la vittoria grazie al 2-1 nel derby con la Folgore, merito di un approccio perfetto e una fase di ripartenza letale. Da questo dovrà guardarsi il San Giovanni, che dopo tre successi in serie, ha avviato un ciclo di due sconfitte consecutive con Tre Fiori e Faetano. La Juvenes-Dogana sogna il sorpasso, mentre gli uomini di Tognacci vogliono consolidare il proprio posto a ridosso delle squadre più accreditate per la lotta scudetto. Si gioca ad Acquaviva, sabato alle 15:00.

Nel novero delle pretendenti al titolo, non si può non menzionare la detentrice. La Fiorita, tornata a comandare in classifica, intende confermare il primato prima della sosta. Domenica a Montecchio (ore 15:00), lo scoglio è dei più duri: la Libertas di Cardini vuole infatti riscattare quanto non concretizzato settimana scorsa nel derby col Cailungo, dove i Granata hanno costruito e dilapidato in lungo e in largo, evitando la beffarda sconfitta solo nel finale grazie a Sapori.

Si diceva del Cailungo: per Elia Benedettini e compagni, battuti una sola volta nelle ultime cinque uscite, sembra essere scattata la molla giusta. Quale miglior test, allora, se non quello della Virtus – tra le formazioni più solide e in palla del torneo, in grado di lasciare a secco di reti il Tre Penne nell’ultimo turno? Cailungo-Virtus si gioca a Fiorentino, domenica a partire dalle 15:00. Completa il programma il confronto tra Faetano e Pennarossa. In perfetto equilibrio il bilancio parziale per il club di Chiesanuova, che ha pareggiato una partita – l’ultima – dopo aver vinto tre sfide a inizio stagione e infilato altrettante sconfitte. I Biancorossi di Farabegoli intendono scendere dalle montagne russe di questo inizio stagione, in cui Stefanelli e Ben Kacem rappresentano sicuramente le note più liete (il Pennarossa ha il miglior attacco del torneo, insieme al Cosmos). Il Faetano però è posizionato ad un punto di distanza appena, reduce com’è da tre vittorie consecutive. Insieme al Tre Fiori, vanta la miglior serie aperta di vittorie prima di questa giornata. La sfida, che si annuncia equilibrata ed interessante, andrà in scena ad Acquaviva – domenica alle 15:00.

Questo il programma della nona giornata di Campionato Sammarinese BKN301, integralmente disponibile con telecronaca in diretta su Titani.tv:

Campionato Sammarinese BKN301 2022-23, 9. giornata
SQUADRA SQUADRA QUATERNA ARBITRALE DATA ORA LUOGO
Domagnano Cosmos Borriello (Ercolani, Zaghini) – Andruccioli 11/11 21:15 Dogana
Tre Penne Fiorentino Zani (Morisco, Giannotti) – Delvecchio 12/11 15:00 Fiorentino
Juvenes-Dogana San Giovanni Ceccarelli (Cristiano, Bellavista) – Luci 12/11 15:00 Acquaviva
Tre Fiori Folgore Ilie (Cordani, Mineo) – Cenci 12/11 15:00 Montecchio
Cailungo Virtus Beltrano (Sapigni, Giannotti) – Villa 13/11 15:00 Fiorentino
Faetano Pennarossa Kaddoudi (Ilie, Zaghini) – Ucini 13/11 15:00 Acquaviva
La Fiorita Libertas Avoni (M. Savorani, S. Savorani) – Piccoli 13/11 15:00 Montecchio
riposa Folgore

FSGC | Ufficio Stampa

SAN MARINO. Marlù lancia il progetto RicaricAmore con le ragazze della San Marino Academy

Marlù lancia il progetto RicaricAmore con le ragazze della San Marino Academy

Per la quarta stagione consecutiva Marlù è scesa in campo insieme alle calciatrici della San Marino Academy, non solo come Main Sponsor ma anche – e soprattutto – come una vera compagna di squadra, per sostenere la loro grinta e passione, avviando un percorso di comunicazione, coinvolgimento e relazione con tutto il team, i loro supporter e gli appassionati del calcio femminile.

Tra le attività più significative che Marlù ha deciso di intraprendere insieme alla squadra della SMA è il progetto #MarluRicaricAmore, l’iniziativa attraverso la quale il marchio trasforma simbolicamente personaggi noti, sportivi, giovani talenti e non solo, in frecce che sceglieranno di supportare con la loro donazione una associazione o una valida causa solidale, per trasmettere il messaggio che piccoli gesti, insieme, formano un grande valore.

La modalità con cui le ragazze della San Marino Academy potranno contribuire ad alimentare questo importante format di beneficienza ideato dal brand delle sorelle Fabbri è proprio grazie alle loro energie e capacità. Infatti, tutti i goal che ogni domenica segneranno durante i loro incontri sportivi, si trasformeranno in “gettoni d’oro simbolici” che si andranno ad aggiungere a quelli conquistati nel corso di tutto il campionato, fino ad arrivare ad una somma finale che costituirà la quota totale della donazione. I risultati ottenuti dalle calciatrici saranno destinati alla realizzazione di un progetto concreto a supporto dei Reparti di Cardiologia e Pediatria dell’Ospedale di Stato di San Marino.

La scorsa domenica, prima di disputare la Settima Giornata di Campionato allo stadio di Acquaviva, Raffaella Barbieri, è stata nominata “Titana del Mese” ovvero la calciatrice che durante le partite di ottobre si è meglio espressa in campo. In questa occasione è stato presentato ufficialmente MarluRicaricAmore ed è stata svelata l’urna a forma di cuore che andrà a contenere tutti i goal delle ragazze segnati durante la loro stagione calcistica 2022-23. Raffaella, ha dunque riposto nell’urna 9 palline, metafora dei primi 9 goal ad oggi messi a rete. Un momento di condivisione molto sentito che ha consolidato nelle ragazze un profondo spirito di gruppo e una voglia di fare squadra ancora più forte, per fare bene non solo in partita ma anche fuori dal campo, in un progetto comune di beneficenza che sarà il frutto dell’unione delle loro brillanti prestazioni. L’appuntamento sarà per il prossimo mese con la “Titana del mese” di novembre che continuerà a rinvigorire l’urna di MarluRicaricAmore con i nuovi goal. Ogni mese, fino a fine stagione, seguiranno aggiornamenti del tabellone dei risultati con nuove palline e soddisfazioni che le Titane conquisteranno.

“MarluRicaricAmore è una iniziativa che abbiamo molto a cuore in azienda perché per noi rappresenta la dimostrazione di come anche con i piccoli gesti si possa creare grande valore. L’opportunità di generare del bene in un progetto condiviso con entusiasmo dalla SMA, va nella direzione della valorizzazione e dell’espressione del talento femminile, senza etichette o distinzioni di genere – da sempre comuni denominatori di entrambe le realtà di Marlù e San Marino Academy” dichiara Marta Fabbri, responsabile marketing di Marlù.

Da parte della San Marino Academy, il responsabile marketing Andrea Nardoni afferma: “Siamo orgogliosi di essere arrivati al quarto anno di partnership con una grande azienda sammarinese come Marlù, capace di avere un ruolo e un rilievo non solo nel panorama sammarinese e italiano, ma addirittura internazionale. Queste relazioni sono fondamentali per la San Marino Academy sotto tutti i punti di vista, anche e soprattutto riguardo l’impegno non banale e sempre crescente posto in essere da Marlù per rendere le attivazioni previste un valore aggiunto per tutte le parti coinvolte dalla sponsorship. San Marino Academy e Marlù è un binomio splendido e vincente che abbiamo l’onore e l’onere di custodire gelosamente. Due entità che portano avanti le stesse attenzioni per i propri stakeholder e gli stessi valori non possono che portare avanti questo splendido matrimonio per tanti anni!”

Ufficio Stampa

SAN MARINO. Futsal, posticipo 6^ giornata di campionato

Campionato di futsal: la Virtus riaggancia il trenino delle terze

Il posticipo della 6° giornata dice Virtus. La squadra di Luca Pollini batte 3-0 la Juvenes-Dogana in uno dei tanti confronti diretti di questo turno e si riaccomoda nell’affollato terzo gradino del Girone Unico in compagnia di Domagnano e Tre Fiori. Occorre quasi una frazione di gioco intera, ai Neroverdi, per sbloccare la sfida di Dogana: è Paolo Casadei a fare 1-0 su rigore. La ripresa si rivela tirata almeno quanto il primo tempo; arrivano solo nel finale, infatti, le reti che permettono ad Acquaviva di mettere in cassaforte il risultato. Segnano prima Sensoli e poi, nel recupero, Righi. Con questo k.o, il secondo consecutivo, la Juvenes-Dogana certifica suo malgrado il sorpasso de La Fiorita ed è costretta a scendere per il momento in settima posizione.

Questo il quadro completo della 6° giornata di Campionato Sammarinese di futsal 2022-23:

Campionato Sammarinese di futsal 2022-23 | 6. Giornata
SQUADRA SQUADRA COPPIA ARBITRALE DATA ESITO LUOGO
Domagnano Libertas A1: Tonelli – A2: Sgrignani 07/11 1-0 Fiorentino
Folgore Murata A1: Tonelli – A2: Sgrignani 07/11 6-0 Fiorentino
Tre Penne Cailungo A1: Lanuti – A2: Notarpietro 07/11 2-1 Dogana
Pennarossa Tre Fiori A1: Notarpietro – A2: Lanuti 07/11 2-5 Dogana
Faetano La Fiorita A1: Lerza – A2: Piccoli 07/11 0-6 Acquaviva
San Giovanni Cosmos A1: Piccoli – A2: Lerza 07/11 1-1 Acquaviva
Juvenes-Dogana Virtus A1: Ercolani – A2: Ilie 08/11 0-3 Dogana
riposa Fiorentino

FSGC | Ufficio Stampa

SAN MARINO. Futsal | Campionato, le favorite strappano in classifica

Campionato di futsal: le favorite strappano in classifica

Gli esiti del sesto turno di campionato di futsal, in attesa dell’esame di maturità per Virtus e Juvenes-Dogana di stasera, fotografano appieno il rendimento recente e attuale dei club sammarinesi. Curiosamente, infatti, i primi quattro posti della classifica sono occupati dalle formazioni di vertice del ranking quinquennale, ancor più incredibilmente nello stesso ordine di seeding proposto per l’edizione in corso di Titano Futsal Cup.

Si parla qui di campionato, ma la Folgore è davanti a tutti a punteggio pieno, dopo il 6-0 rifilato ieri sera al Murata. Per i detentori del titolo doppietta di Bernardi e reti di Chezzi, Giardi e Pellegrini su tiro libero – oltre all’autorete di Alessandro Casadei. Spettatore interessato il Fiorentino che, nonostante il turno di riposo, mantiene il secondo posto e resta potenzialmente agganciato agli uomini di Spada. Dietro ai Rossoblù, fanno capolino Tre Fiori e Domagnano. Il club di Fiorentino ieri ha superato 5-2 il Pennarossa, al termine di un incontro vivace ed equilibrato per tre quarti di gara. Al 45’ infatti è 2-2 per effetto delle reti di Brighi e Rosa – fronte Pennarossa – e Cecchini e Boschi per il Tre Fiori. A scavare il solco decisivo è proprio il pivot sammarinese, che completa la tripletta personale prima del definito centro di Mariotti.

Appaiati in classifica, ma sconfitti nello scontro diretto della seconda giornata, i Lupi del Domagnano. Nella serata di ieri è l’unica rete di William Cavalli a far saltare il banco. Il laterale colpisce al 47’ e permette ai ragazzi di Mussoni di incamerare una preziosa vittoria, che la Libertas contesta fino all’ultimo minuto – salvo dover registrare al 59’ l’espulsione di James. Tiene il passo La Fiorita, che inanella la seconda vittoria consecutiva travolgendo il Faetano 6-0. A dispetto di un primo tempo terminato col minimo vantaggio per quelli di Ghiotti grazie all’acuto di Giuccioli, La Fiorita sfonda nella ripresa con la doppietta di Mattioli, i gol di Toccaceli e Gualandi, oltre alla seconda gioia di serata per lo stesso Jacopo Giuccioli.

La sfida tra Tre Penne e Cailungo porta esiti anche in coda al raggruppamento. Delle due squadre ancora senza punti è il club di Città a muovere finalmente la classifica dopo quattro sconfitte in serie. Frutto dei gol siglati da Dinatale e Francesconi, dopo il vantaggio iniziale degli uomini di Michele Bollini con la stoccata di Rossini. Il Tre Penne aggancia così il Pennarossa e supera il Cosmos, che ottiene il suo secondo pareggio in sei uscite nello scontro col San Giovanni – salito a quattro punti in classifica. Nella gara di Acquaviva vanno a segno Pierini e Mauri, che sfrutta appieno i due minuti di power-play dopo l’espulsione per doppia ammonizione di Manuel Macina.

In serata l’interessante sfida tra Virtus e Juvenes-Dogana, rispettivamente sesta e settimana forza del campionato. Gli uomini di Zonzini hanno disputato sin qui una partita in meno rispetto al lotto di squadre che li precedono (ad eccezione del Fiorentino) e puntano a sorpassare La Fiorita e Virtus. I Neroverdi, di contro, con una vittoria aggancerebbero Tre Fiori e Domagnano al terzo posto. Per entrambe, la voglia di riscattarsi dopo le cocenti sconfitte incassate nel corso del quinto turno del torneo. Fischio d’inizio a Dogana alle ore 21:15.

Questi gli esiti degli anticipi della 6° giornata di Campionato Sammarinese di futsal 2022-23:

Campionato Sammarinese di futsal 2022-23 | 6. Giornata
SQUADRA SQUADRA COPPIA ARBITRALE DATA ORA/ESITO LUOGO
Domagnano Libertas A1: Tonelli – A2: Sgrignani 07/11 1-0 Fiorentino
Folgore Murata A1: Tonelli – A2: Sgrignani 07/11 6-0 Fiorentino
Tre Penne Cailungo A1: Lanuti – A2: Notarpietro 07/11 2-1 Dogana
Pennarossa Tre Fiori A1: Notarpietro – A2: Lanuti 07/11 2-5 Dogana
Faetano La Fiorita A1: Lerza – A2: Piccoli 07/11 0-6 Acquaviva
San Giovanni Cosmos A1: Piccoli – A2: Lerza 07/11 1-1 Acquaviva
Juvenes-Dogana Virtus A1: Ercolani – A2: Ilie 08/11 21:15 Dogana
riposa Fiorentino

FSGC | Ufficio Stampa

SAN MARINO. Under 15 | San Marino terzo nel torneo dopo la sconfitta con l’Albania, maturata nella ripresa

U15: San Marino terzo nel torneo dopo la sconfitta con l’Albania maturata nella ripresa

Termina con un’altra, grande prestazione dei Biancazzurrini, il Torneo di Sviluppo 2023 riservato a Nazionali Under 15. Opposta oggi ai pari età albanesi padroni di casa, i Titani hanno fornito una prova di grande compattezza e orgoglio, mantenendo la porta inviolata nel corso del primo tempo salvo cedere alla zuccata di Vukaj – attaccante tesserato in Italia con l’Inter – e all’acuto in dirittura d’arrivo di Mihana. Nel complesso, un ottimo torneo per i ragazzi di Belluzzi, che ha coinvolto tutti e venti i giocatori convocati per la settimana in Albania. Il successo sulla Isole Faroe resta non solo un premio al lavoro di calciatori, staff tecnico e dirigenti – che riempie di orgoglio l’intero movimento sammarinese – ma anche la testimonianza delle capacità e delle qualità dei Biancazzurrini.

Nella sfida odierna, dopo un quarto d’ora di studio reciproco in cui entrambe le difese non subiscono scossoni, è San Marino a provarci per primo con l’incursione di Raschi che si presenta davanti a Kolgecaj. L’estremo difensore del Brescia è decisivo e si salva in corner. Poco dopo tocca ad Arlotti calciare verso la porta, ma la sua stoccata dal limite non trova lo specchio per questione di centimetri. L’Albania replica a cavallo della mezz’ora, prima con la conclusione di Borici – respinta da Cenci – ed in seguito con il pezzo di bravura di Vukaj. Il giovane attaccante dell’Inter si libera in dribbling di tre avversari e libera una conclusione violenta, ben neutralizzata dal solito Cenci.

Nella ripresa Vukaj non trova lo specchio da piazzato, salvo sbloccare il risultato al 52’ con un imperioso colpo di testa che gonfia il sacco all’altezza dell’incrocio dei pali senza che Conti potesse porre rimedio. San Marino non si disunisce, dimostrando di rimanere agganciato alla partita anche dal punto di vista mentale, e costruisce occasioni in serie al 64’, ma il pareggio non si concretizza. La difesa albanese, sovente in affanno, si difende efficacemente in particolare su tre calci d’angolo consecutivi prodotti dalla pressione sammarinese. Nel finale in cui i Biancazzurrini non hanno più nulla da difendere, capitan Gekaj sfiora il raddoppio che il connazionale Mihana – entrato all’intervallo – omologa al cinque minuti dal triplice fischio. Sugli sviluppi di una punizione laterale, l’attaccante di casa è bravo a farsi trovare pronto sulla sponda di un compagno. I giovani Titani chiudono in attacco, alla ricerca di un gol che possa riaprire la contesa, ma senza esiti positivi. A differenza del bilancio complessivo di un torneo che ha dato riscontri confortanti sotto tutti i punti di vista, non ultimo il terzo posto finale ottenuto da San Marino.

U15 Development Tournament, 3. giornata | Albania-San Marino 2-0

ALBANIA
Kolgecaj, Kurti (dal 41’ Mihana), Arapi (dal 49’ Cekrezi), Kovaci, Gecaj, Deda, Borici (dal 57’ Gavelli), Agolli (dal 48’ Vogli), Begolli, Vukaj, (dal 74’ Kthupi), Neziri
A disposizione: Huli, Koci, Gjoshi, Shega
Allenatore: Armand Damo

SAN MARINO
Cenci (dal 60’ Conti), Canarezza (dal 60’ Molinari), Meloni (dal 66’ D’Angeli), Montali, Mattei, Grandoni, Arlotti, Baldazzi (dal 53’ Coletta), Zavoli (dal 53’ Pennacchini), Raschi, Tamagnini (dal 41’ De Biagi)
A disposizione: Guidi, Colombini, Podeschi
Allenatore: Enrico Belluzzi

Arbitro: Cokaj (ALB)
Assistenti: Perndreca (ALB) e Zefej (ALB)
Quarto ufficiale: Lesaj (ALB)
Marcatori: 52’ Vukaj, 75’ Mihana

FSGC | Ufficio Stampa