Tag: san marino

SAN MARINO. Eventi | venerdì torna Summer Women Football Festival a Dogana!

Venerdì torna Summer Women Football Festival a Dogana!

In arrivo un nuovo, coinvolgente appuntamento per l’estate di ragazze e bambine: Summer Women Football Festival! Presso lo Stadio Ezio Conti di Dogana, infatti, la Federcalcio di San Marino organizzerà una serata di giochi e divertimento totalmente gratuita per tutte le partecipanti. Non è importante giocare già a calcio, averlo fatto o pensare un giorno di farlo: l’unico requisito necessario è quello di voler passare una serata spensierata, in compagnia e ricca di attività ricreative.

A partire dalle 20:00 lo staff della Federcalcio sarà pronto ad accogliere bimbe e ragazze di ogni età, con tante sorprese in serbo e giochi organizzati per una serata da ricordare. Non mancheranno gli stand con caramelle e pop-corn, così come i gonfiabili – da sempre amatissimi da bambini, bambine e…genitori!

Vi aspettiamo a Dogana, venerdì 26 agosto 2022, per divertirci insieme in una serata indimenticabile!

FSGC | Ufficio Stampa

SAN MARINO. Arbitri, Laura Cordani a Madrid per la Women’s Champions League

Arbitri, Laura Cordani a Madrid per la Women’s Champions League

Continua l’ascesa europea per Laura Cordani. Dopo aver arbitrato in campo nazionale – è stata la prima donna a dirigere un incontro di Campionato Sammarinese di futsal – prosegue la carriera internazionale per l’assistente ASA.
Cordani, dopo aver già esordito in campo europeo in Youth League, è stata infatti designata dalla UEFA per il mini-torneo in programma a Madrid e valido come primo turno di qualificazione della Women’s Champions League.
Cordani sarà impegnata come una delle due assistenti nella prima partita del girone in programma oggi alle 21:00 tra Real Madrid e Sturm Graz Damen allo stadio Alfredo Di Stefano (arbitro dell’incontro sarà la slovena Aleksandra Cesen).
Nel medesimo stadio – ma nella giornata di domenica 21 agosto alle ore 21:00 – Cordani sarà nuovamente assistente per la finale tra le due vincenti delle semifinali (Real Madrid-Sturm Graz e Manchester City-Tomiris Turan).

SAN MARINO. DA SETTEMBRE CACCIA ALLO SCUDETTO 2022-23

Il primo week-end di settembre parte la caccia allo Scudetto 2022-23

I campioni in carica de La Fiorita inizieranno la difesa del titolo contro il Cailungo. È, questo, uno degli abbinamenti della prima giornata del Campionato Sammarinese BKN301 stabiliti dal sorteggio di ieri sera. Bisognerà attendere fino alla 7° giornata per assistere alla riproposizione dell’ultima finale Scudetto, con i Gialloblù di Montegiardino opposti a quel Tre Penne che sarà la prima compagine ad osservare il turno di riposo. Il “menu” del DAY 1, che si svilupperà nel primo week-end di settembre, offre anche un’interessante sfida fra Libertas e Folgore, mentre il rinnovatissimo Cosmos inizierà il proprio percorso contro il Murata ed andrà ad incrociare La Fiorita – in un confronto ricco di ex – all’altezza della quarta giornata, quella che vedrà di fronte anche Tre Penne e Tre Fiori. Completano il primo turno gli incroci fra Domagnano e Virtus, Fiorentino e Juvenes-Dogana, Pennarossa-San Giovanni, Tre Fiori-Faetano, con un mix – a seconda del punto di osservazione – tra desiderio di riscatto e voglia di confermare i progressi messi in mostra nelle ultime stagioni. Il Tre Fiori, in quanto campione uscente, sarà invece esentato dai primi due match di Coppa Titano BKN301. La definizione del tabellone della più antica competizione sammarinese è stato l’altro oggetto dei sorteggi di ieri sera. Si parte il 5 ottobre con le gare di andata degli ottavi di finale, mentre quelle di ritorno sono calendarizzate per il 19 ottobre. Chi passerà il turno si darà appuntamento al 30 novembre, quando entrerà in scena anche il Tre Fiori. Il ritorno dei quarti di finali si disputerà il 14 dicembre.

Nella parte alta del tabellone, Cosmos e Virtus si giocheranno il pass per sfidare i campioni in carica ai quarti. Un’altra delle teste di serie, la Folgore, incrocerà subito il proprio destino con quello del San Giovanni: chi si impone affronterà la vincente di Faetano-Murata. Nella metà inferiore, La Fiorita avrà subito il Fiorentino; spettatrici interessate di questo confronto saranno Domagnano e Libertas. Più su, il Tre Penne partirà con il Pennarossa, puntando ad un quarto di finale che proporrà, sull’altro ramo, la vincente della sfida fra Juvenes-Dogana e Cailungo. La particolare distribuzione delle quattro teste di serie – Tre Fiori, Folgore, Tre Penne e La Fiorita – fa sì che in nessun caso si possa riproporre la finale dello scorso anno, quella fra Tre Fiori e Folgore. Quanto al Campionato Sammarinese BKN301, giova ricordare la novità più importante di questa edizione: ad aggiudicarsi lo Scudetto sarà la squadra che saprà chiudere la regular season davanti a tutte le altre. I play-off metteranno in palio il secondo posto e quindi uno degli altri tre pass per l’Europa, in questo caso valevole per le qualificazioni della Uefa Europa Conference League. Alla post season prenderanno parte le squadre che concluderanno il Girone Unico tra la seconda e la settima piazza – le quali godranno di un accesso diretto – oltre alle due che usciranno vincitrici dal Turno Preliminare, riservato alle formazioni classificate fra l’ottavo e l’undicesimo posto.

La stagione del calcio sammarinese, per quello che riguarda il campo, partirà ufficialmente il 30 agosto con la finale di Supercoppa fra La Fiorita e Tre Fiori. Le gare delle tre competizioni del Titano saranno fruibili live e gratis – per gli utenti iscritti – su Titani.TV, la nuova piattaforma streaming della FSGC. L’altro tratto in comune per le partite che comporranno la stagione calcistica 2022-23 sarà l’utilizzo del pallone unico Adidas distribuito da Staff3000 – denominato Al Rihla e provvisto del marchio Fifa Quality Pro – una versione dello stesso modello che verrà usato in Qatar in occasione della prossima Coppa del Mondo.

FSGC | Ufficio Stampa

SAN MARINO. Femminile, colpo in difesa: Vittoria Gallina è una nuova Titana

Femminile, colpo in difesa: Vittoria Gallina è una nuova Titana

Il mercato biancoazzurro non è ancora chiuso. L’ultimo colpo in entrata, in ordine di tempo, risponde al nome di Vittoria Gallina, difensore classe 2000 in grado di agire tanto in posizione centrale quanto in quella laterale. “Nell’ultimo anno a Jesi ho giocato come terzino destro, ma in precedenza, a Cesena, ho fatto il difensore centrale.” – spiega la nuova Titana . “Adattarmi non è un problema, per me: cerco di dare il massimo contributo possibile in entrambi i ruoli. Come terzino amo correre e cercare di essere d’aiuto anche alle compagne dei reparti avanzati.” Vittoria è una delle tante Millenials su cui la società ha deciso di puntare in questo mercato estivo, orientato anche – ma non soltanto – al ringiovanimento di una rosa che guarda futuro ma che non rinuncia ad obiettivi di prestigio. “Cercavo stimoli per crescere calcisticamente e quando ho ricevuto la chiamata della San Marino Academy ne sono stata entusiasta.” – racconta la giocatrice marchigiana – “Conoscevo già questa società per averla affrontata in passato: so che è seria e ben strutturata, mentre la squadra, in campo, è sempre stata difficile da affrontare. Ritrovo alcune ragazze che ho avuto come compagne ai tempi del Cesena, come Petralia e Papaleo, oltre ad altre che conosco di fama e che so essere molto forti. Secondo me ci aspetta un campionato difficile, senza una squadra strafavorita. Del resto lo si è visto anche l’anno scorso, con la lotta serrata tra Brescia e Como che è durata fino alla fine. La San Marino Academy è arrivata terza, senza distacchi abissali in una classifica che nel complesso è risultata molto corta. Il prossimo campionato lo immagino sulla falsa riga di quello scorso. Ci sarà da battagliare ogni domenica e sono sicuro che questo gruppo non si farà trovare impreparato. La San Marino Academy, per come la ricordo io, è una squadra predisposta a lottare. Sono molto fiduciosa.”

Vittoria è cresciuta calcisticamente a Jesi, lasciata tre stagioni fa con direzione Cesena. Lì è rimasta per due anni, il secondo dei quali con annesso passaggio del cartellino, prima di tornare alla Jesina con la formula del prestito. Ma nel frattempo il cartellino è divenuto di sua proprietà e pertanto il passaggio di Gallina alla San Marino Academy sarà a titolo definitivo. Proprio oggi, per la ragazza, inizierà ufficialmente l’avventura biancoazzurra, in occasione del ritiro pre-campionato che perdurerà fino alla fine della settimana. “Il ritiro è un’occasione in più per diventare squadra.” – il parere di Gallina – “In campo bisogna essere affiatate ma in realtà tutto inizia fuori, con i rapporti umani tra di noi. Anche così nascono i successi. Approfitterò di questa settimana per approfondire la conoscenza con le compagne, cercando di creare subito dei bei legami. Non vedo l’ora.”

Benvenuta, Vittoria!

Ufficio Stampa

SAN MARINO. FUTSAL-MANUEL GABRIELLI E’ IL NUOVO MISTER DELLE TITANE.

Futsal: è Manuel Gabrielli il nuovo mister delle Titane

Sarà Manuel Gabrielli a raccogliere il testimone di Roberto Pini nella guida della formazione femminile di futsal. Non si tratta di un ingresso ma di un salto in avanti per il tecnico classe 1987, già da due anni in biancoazzurro nella veste di vice-allenatore di Gabriele Cellarosi prima e dello stesso Roberto Pini poi. “Quando ho ricevuto la proposta ho provato subito un grande entusiasmo.” – ammette il nuovo mister – “Conosco bene il gruppo ed il lavoro che è stato condotto fino ad oggi. Ho avuto una parte, in questo lavoro, e sono orgoglioso di poterlo portare avanti. Per carattere non amo fare salti nel buio: se ho accettato è perché sono certo che siano state gettate le basi giuste per la mia salita a titolare della panchina. È un passaggio della mia carriera che prima o poi doveva avvenire. Penso che il momento giusto sia arrivato. Ho lavorato a lungo con Roberto Pini, non solo a San Marino ma anche a Cesena, ed è un allenatore che mi ha insegnato tanto. Dovrò essere bravo ad applicare questi insegnamenti nel lavoro quotidiano, cercando naturalmente anche di metterci qualcosa di mio.” Quest’ultima dichiarazione offre l’assist per la domanda successiva: in che cosa dovranno assomigliarsi il gruppo ed il nuovo tecnico? “Voglia di osare e faccia tosta” – la risposta secca di Gabrielli – “Spero che le ragazze mi seguano in questo lato del mio carattere. O meglio, sarà mio dovere fare sì che questo avvenga. Sia io che il mio staff insisteremo sul concetto di non aver paura di sbagliare. Osando si può puntare in alto, a patto naturalmente che sotto ci sia un lavoro duro ed eseguito senza risparmio.” Di recente la San Marino Academy ha conosciuto le “compagne di viaggio” di questa sua seconda avventura in Serie A2: le Titane sono state inserite nel Girone A, che annovera altre 12 squadre. Quattro di esse provengono dalla Sardegna (Cus Cagliari, Jasnagora, Medirerranea Calcio a 5 e Santu Predu), due dal Veneto (Futsal Hurricane e Infinity Futsal Academy), due dal Milanese (Cus Milano e Pero), una da Torino (L 84). Tre, infine, le trasferte entro i confini regionali: quelle in casa di Bagnolo, Corticella e Polisportiva 1980. Vecchie conoscenze e volti nuovi, insomma, all’interno di un raggruppamento che si preannuncia duro almeno quanto quello della stagione scorsa. È quanto si aspetta anche mister Gabrielli: “Sarà senza dubbio un campionato ostico, forse ancor di più rispetto a quello dello scorso anno. È venuta meno la squadra schiacciasassi, cioè la VIP Tombolo, ed anche una squadra vicina e forte come la Virtus Romagna. Ma ci attendono quattro lunghe trasferte in Sardegna ed alcuni confronti con squadre mai affrontate. Lo scorso anno abbiamo condotto un buon cammino, anche se ci sono state delle flessioni che devono metterci in guardia in funzione della prossima stagione. Abbiamo, credo, pagato lo scotto dell’avanzamento di categoria; e ad un certo punto, forse, anche un po’ di stanchezza. Quest’anno non siamo più delle matricole: dovremo essere brave a sfruttare l’esperienza e la fiducia incamerate, puntando ad una maggiore costanza di rendimento. Alcune delle nostre avversarie ormai ci conoscono e starà a me e al mio staff inventarci qualcosa di nuovo. Nelle ragazze ho piena fiducia: è stata confermata la gran parte del gruppo dello scorso anno e so bene quanta voglia abbiano di volersi confermare a questi livelli. Punto molto su questo.”

La conferma del blocco dello scorso anno non esclude alcuni rinforzi, che verranno svelati nelle prossime settimane. Quanto allo staff tecnico, le novità, oltre a quella di Gabrielli come allenatore “in prima”, riguardano il suo vice, Marco Pagliarani, e il fisioterapista, che sarà Matteo Aluigi.

Buon lavoro, mister Gabrielli!

Ufficio Stampa