Tag: san marino

SAN MARINO. Femminile, Serie B: il derby è del Cesena, Titane al primo k.o. casalingo

Femminile, Serie B: il derby è del Cesena, Titane al primo k.o. casalingo

Foto archivio San Marino Academy

Il Cesena si prende il derby e spezza l’imbattibilità interna della San Marino Academy. Dopo due vittorie consecutive, le Biancoazzurre sono costrette a registrare un k.o. che matura interamente nel primo tempo. Non sposta le sorti dell’incontro una ripresa giocata con grande generosità da parte delle padrone di casa; anche se, va detto, il Cesena ha avuto le sue occasioni per chiudere la partita. Dopo il 4-0 imposto alla Sassari Torres, Giulia Domenichetti decide di lasciare intonso l’11 titolare schierato a Sennori. In panchina ci sono nuovamente Bolognini e Amaduzzi (una delle ex come Gallina, Petralia e Montanari), ma ne esce Prinzivalli, non al meglio della condizione.

Il derby impiega poco per entrare nel vivo. Al 6’ Barbieri scappa in campo aperto su lancio profondo di Bertolotti: la 45 biancoazzurra deve però affrettare la conclusione per evitare il ritorno della difesa, e la palla termina fuori. 2’ dopo il Cesena decide di adottare la stessa tecnica, e in questo caso la mossa paga i dividendi: il lancio è quello di Carlini, la fuga di Zanni, che sceglie un pallonetto morbido per anticipare l’uscita di Oliveri e dare al Cesena il vantaggio. La San Marino Academy impiega però un amen per reagire: lancio di Menin per Marengoni, che approfitta di un tamponamento fra due difensori avversari per arrivare davanti a Frigotto e colpirla letteralmente con un tiro centrale; la palla rimbalza nella zona di Montalti, che la calcia di potenza e la mette sotto la traversa, impattando così un derby particolarmente sentito dalla 3 biancoazzurra, cesenate di nascita e di residenza, benchè non fra delle ex dell’incontro. Ma è immediata anche la contro-replica bianconera: Ploner gira sul palo un traversone proveniente dalla sinistra; sul prosieguo, Distefano raccoglie una respinta corta e calcia immediatamente in porta, stringendo troppo il compasso. I lanci alle spalle della difesa restano però un tema d’attualità. Ed è così che il Cesena trova il nuovo vantaggio al 18’, ma con interpreti completamente diverse rispetto a quelle che avevano costruito l’1-0: l’assist è di Pastore, il movimento a tagliare la difesa titana di Galli, che arriva al cospetto di Olivieri e la fredda con un preciso mancino a fil di palo. Anche stavolta la risposta di casa è affidata a Montalti, ma nonostante la 3 abbia il piede caldo, stavolta il suo tentativo dalla media distanza non sorprende Frigotto. Molto più impegnativo l’intervento del portiere ospite al 31’ sulla spizzata di testa di Barbieri: il colpo di reni a levare la palla dal ‘7’ vale come un gol. L’occasione era nata da corner. Ed è sulla stessa situazione che il Cesena mette paura a Olivieri: schema a liberare sui 16 metri Casadei, il cui destro di prima intenzione esce di un nulla sopra la traversa. L’ultimo tentativo del primo tempo è di Bertolotti: Ladu stringe il campo da sinistra e offre una buona chance dal limite per la compagna, che calcia ad incrociare mancando il bersaglio di un paio di metri.

Nella ripresa Domenichetti cambia un’interprete e anche l’assetto: dentro Tamburini per Accornero e San Marino Academy con le due punte. Il primo squillo arriva su angolo: Menin prova a risolvere la mischia con una rovesciata spettacolare, alzando la mira di poco. Poi Brambilla esplora la strada della conclusione dalla distanza: il suo destro è alto. Stessa sorte per il tentativo di Distefano dopo la punizione laterale scodellata al centro da Zanni. La stessa Distefano manda in porta Galli a distanza di un paio di minuti: la 11 si presenta sola in area e sceglie la strada del pallonetto, di un nulla troppo alto. Intanto Domenichetti immette forze fresche: dentro Micciarelli e Bolognini per Marengoni e Bertolotti. Ladu si alza sulla linea delle centrocampiste per aumentare la spinta biancoazzurra. Bolognini spaventa Frigotto con un mancino vicino al palo (gran volo del portiere bianconero); poco dopo c’è del lavoro anche per Olivieri, che mette i pugni sulla conclusione ad incrociare di Casadei dopo una brutta palla persa dalle Titane davanti alla difesa. Anche il Cesena compie un paio di avvicendamenti a ridosso della mezz’ora di gioco. Il derby si trascina senza ulteriori scossoni fino all’83’, quando Galli si divora letteralmente il 3-1 a tu per tu con Olivieri, approfittando di una difesa biancoazzurra completamente fuori asse. Del resto lo scorrere del tempo impone alle padrone di casa di riversarsi in avanti senza troppe cautele tattiche. Il forcing produce un cross al veleno di Barbieri con Menin non lesta a coordinarsi sul secondo palo. E soprattutto il “gol illusorio” di Barbieri su invito di Ladu: la 45 sfrutta lo spazio per sparare un destro sul primo palo. La rete si muove e la tribuna esulta, ma la palla l’aveva mossa dalla parte esterna. La San Marino Academy le prova tutte, nel recupero extra-large, per evitare la prima sconfitta stagionale ad Acquaviva, ma il Cesena resiste e alla fine allunga in classifica sulle Titane, costrette ad arrestare la propria corsa dopo due vittorie consecutive.

Serie B femminile 2022-23, 9° giornata | San Marino Academy – Cesena Femminile 1-2

CESENA FEMMINILE [4-2-3-1]
Frigotto; Cuciniello (dal 73’ Beleffi), Costa, Pastore, Carlini; Porcarelli, Zanni (dal 73’ Iriguchi); Casadei, Galli (dall’85’ Nano), Distefano, Ploner
A disposizione: Serafino, Bradau, Gidoni, Costi, Manara, Salimbeni
Allenatore: Michele Ardito

SAN MARINO ACADEMY [4-3-3]
Olivieri; Montalti, Gallina (dal 50+1’ Larenza), Zito, Ladu; Bertolotti (dal 68’ Bolognini), Accornero (dal 46’ Tamburini), Brambilla; Menin, Barbieri, Marengoni (dal 61’ Micciarelli)
A disposizione: Montanari, Petralia, Amaduzzi
Allenatore: Giulia Domenichetti

Arbitro: Gianluca Catanzaro di Catanzaro
Assistenti: Nicolò Raschiatore di San Benedetto del Tronto, Laura Gasparini di Macerata
Ammoniti: Zanni, Cuciniello, Bertolotti, Distefano
Marcatori: 8’ Zanni, 9’ Montalti, 18’ Galli

Ufficio Stampa

SAN MARINO. Titano Futsal Cup | Fiorentino e Folgore con un piede in semifinale

Titano Futsal Cup: Folgore e Fiorentino con un piede in semifinale

Le grandi favorite per la corsa ai trofei nazionali confermano le aspettative nell’andata dei quarti di Titano Futsal Cup, che han rappresentato la soglia di debutto per la Folgore detentrice. I ragazzi di Spada hanno ipotecato la qualificazione alle semifinali, facendo proprio il primo dei due incontri col Cailungo con un perentorio 6-0. A prendersi la scena è Pellegrini, autore di una tripletta. Completano la serata perfetta del club di Falciano, avanti 2-0 all’intervallo, gli acuti di Bernardi, Giardi e Matteo Chezzi.

Salvo clamorose sorprese, la Folgore troverà in semifinale la vincente della doppia sfida tra Virtus e Juvenes-Dogana, ancora apertissima dopo i primi sessanta minuti. Infatti, la squadra di Serravalle si è imposta di misura grazie al gol di Simone Chezzi al 42’. Discorso qualificazione rimandato al prossimo 8 dicembre, quando un eventuale successo col minimo scarto da parte dei Neroverdi di Pollini protrarrebbe l’incontro ai supplementari ed ipotetici calci di rigore.

Destinazione tutt’altro da escludersi anche per il binomio Tre Fiori-Libertas. Rispetta le attese la squadra di Alex Bugli, a segno agli estremi della ripresa con Cecchini e Cappelli. Ai Granata di Penserini il merito di aver tenute vive le chance in vista della sfida di ritorno, anche e soprattutto a fronte dei soli sei giocatori disponibili nella serata di ieri. Rotazioni ridotte e dispendio energetico straordinario per chi è sceso in campo, che ha regalato alla Libertas una gara di ritorno con speranze da alimentare.

Arriva invece un responso senza appello dalla sfida tra Pennarossa e Fiorentino, in equilibrio nei primi trenta minuti. Gli uomini di Michelotti, pur andati sotto in avvio per effetto della rete di Podeschi (la prima subita dai Rossoblù nella competizione), ribaltano il risultato ed ipotecano l’accesso alla semifinale grazie soprattutto ad uno straordinario inizio di secondo tempo. Se infatti all’intervallo il parziale era di 1-1, grazie alla stoccata di Gasperoni arrivata al quarto d’ora, in avvio di ripresa il Fiorentino colpisce quattro volte in sette minuti: Busignani, Maiani ed in mezzo la doppietta di Moretti scavano un solco a cui Protti – portiere rossoblù – fa seguito con una rete decisamente inusuale. Benché il portiere della Nazionale sia andato a segno recentemente anche nella finale di Campionato Sammarinese, quando vestiva la maglia della Folgore.

In attesa delle sfide di ritorno del prossimo 8 dicembre, questo è il quadro a margine delle gare di andata dei Quarti di finale di Titano Futsal Cup 2022-23:

Titano Futsal Cup 2022-23, andata dei Quarti di finale
SQUADRA SQUADRA COPPIA ARBITRALE DATA ESITO LUOGO
Folgore Cailungo A1: Ilie – A2: Piccoli 24/11 6-0 Fiorentino
Tre Fiori Libertas A1: Clementi – A2: Ercolani 24/11 2-0 Dogana
Virtus Juvenes-Dogana A1: Piccoli – A2: Ilie 24/11 0-1 Fiorentino
Pennarossa Fiorentino A1: Ercolani – A2: Clementi 24/11 1-6 Dogana

FSGC | Ufficio Stampa

SAN MARINO. Serie B: domenica il derby col Cesena, Barbieri: “Affronteremo la gara con massima umiltà”

Serie B: domenica il derby col Cesena, Barbieri: “Affronteremo la gara con massima umiltà”

Tira aria di derby in casa Academy. Domenica arriva ad Acquaviva il Cesena, per una 9° giornata di campionato ricca di tematiche. La prima e più importante è legata alla Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, che cade oggi, 25 novembre, e a cui la FIGC contribuirà nel week-end di gare con una serie di iniziative via social e sui campi da gioco , compreso naturalmente quello di Acquaviva (qui per maggiori dettagli). E non serve aggiungere che anche la San Marino Academy risponderà presente a questo appello, stante la più profonda condanna, da parte della nostra società, verso ogni forma di abuso e violenza nei riguardi di chiunque. Tornando invece alle tematiche più prettamente sportive, le Titane vogliono sfruttare l’onda delle due vittorie consecutive – entrambe con porta inviolata – per procacciarsi un altro risultato di spessore contro una squadra forte, capace di prendersi scalpi prestigiosi e attualmente avanti di cinque lunghezze, in classifica, rispetto alla banda biancoazzurra. “Penso che siamo in un periodo di buona forma, sia fisica che mentale – le sensazioni di Raffaella Barbieri, in gol domenica contro la Sassari Torres – Ci stiamo allenando molto bene e si vede. I risultati derivano proprio dalla fatica fatta nelle settimane precedenti e nel periodo attuale. Stiamo muovendo la classifica, è vero, ma è ancora presto per guardare quell’aspetto. Il campionato sarà lunghissimo. Noi dobbiamo ragionare in termini di crescita individuale e collettiva. Se ci alleniamo con questo impegno e questa dedizione, i risultati continueranno ad arrivare.”

L’avversario di domenica – visti i risultati importanti conseguiti in stagione, compreso il 5-5 di Coppa Italia con il Parma – è di quelli da prendere con grande attenzione. Barbieri non ci gira attorno: “Il Cesena è una squadra attrezzata per vincere. A mio modo di vedere una delle più organizzate e preparate del torneo. Affronteremo questa partita con la massima umiltà. Ci dividono pochi punti ed è fondamentale, per noi, giocare con l’obiettivo di recuperare terreno. Ma è la costanza ed il prosieguo delle prestazioni dell’ultimo periodo ciò che davvero conta per noi. Domenica sarà un derby e vincerlo porterebbe grandi benefici. Ma, al di là del risultato, vogliamo confermare noi stesse nello spirito mostrato nelle ultime gare. Sappiamo del resto che sarà una partita molto dura. Il Cesena è forte.”

San Marino Academy – Cesena si giocherà allo stadio di Acquaviva domenica 25 novembre alle 14:30. L’accesso all’impianto sarà gratuito. La diretta streaming sarà disponibile sul sito https://elevensports.com/it/view/event/cl944a1ltfboj0k9arzqtneyj
Ufficio Stampa

SAN MARINO. RICCO WEEK END SPORTIVO NELLA RSM

Giovanili: piatto ricco nell’ultimo weekend di novembre

SETTORE FEMMINILE

Programma al completo per tutte le squadre del settore femminile. Si comincia sabato con le ragazze Under 12 impegnate nel Campionato Sammarinese di categoria nella sfida a Falciano contro il Cosmos (ore 16:45). Domenica scenderanno in campo tre squadre, tutte tra le mura amiche del Titano. Alle 10:30 l’Under 13 sarà di scena a Faetano contro lo Young Santarcangelo poi nel pomeriggio (entrambe alle 14:30) è il turno di Prima Squadra e Primavera. La squadra di Giulia Domenichetti sarà di scena ad Acquaviva contro il Cesena mentre le ragazze di Emanuele Iencinella saranno a Domagnano nella super sfida contro il Milan (la partita sarà visibile sulla piattaforma streaming Titani.tv). Chiude il programma femminile l’Under 15 di Giacomo Piva che lunedì 28 andrà in trasferta e cercherà di trovare l’ennesima vittoria nella sfida contro il Ravenna Women (fischio d’inizio alle 19:00).

SETTORE MASCHILE

Campionati nazionali

Dopo aver riposato la Primavera 4 di Cancelli torna in campo e lo fa nella partita casalinga a Dogana contro il Torres (calcio d’inizio alle 14:00). Tre trasferte invece per le altre squadre che partecipano ai campionati nazionali. L’Under 17 di Loris Bonesso sabato sarà a Mercatale (PU) per la sfida amichevole contro l’Altofoglia prevista per le ore 15. L’Under 16 di Magnani sarà invece di scena domenica a Cesena contro i bianconeri (ore 11). Breve trasferta per l’Under 15 di Belluzzi che sabato alle 17 andrà a Gabicce Mare per la sfida ai padroni di casa.

Campionati provinciali e regionali

Una sola gara in programma sabato per le squadre provinciali e regionali. Si tratta dell’Under 19 guidata da Venerucci che sarà di scena a Dogana alle ore 17:30 nella sfida contro il Cervia. Fitto programma per quanto riguarda la domenica. Gli Allievi Provinciali Under 17 di Zanotti giocano in casa a Montecchio: sfida alla Promosport alle ore 10:30, con diretta streaming su Titani.tv. Saranno poi ben quattro le sfide in contemporanea alle 10:30 sempre di domenica: si comincia con i Giovanissimi Provinciali Under 14 di Piselli che saranno di scena a Dogana contro il Tropical Coriano; i Giovanissimi Provinciali under 15 di Baschetti scendono in campo contro l’A.S.A.R. Accademia sul sintetico di Domagnano; trasferta per gli Under 14 Pro di Vanni che andranno a San Vito (RN) per la sfida al Rimini; gara casalinga anche per gli Under 13 Provinciali “B” di Di Spirito che saranno a Montegiardino per la gara con il Rivazzurra. Alle 11 di scena anche gli Under 13 Pro di Mastini che a Fiorentino ospitano il Rimini. Riposo per le squadre Under 13 Provinciali “A” di Astolfi e Giovanissimi Provinciali “a nove” di Valentini.

SETTORE FUTSAL

Dopo il weekend da incorniciare per le squadre futsal, sia le ragazze che i ragazzi questo weekend giocheranno in trasferta. Cominciano le ragazze dell’A2 che domenica alle ore 16 saranno di scena a Bagnolo(RE) contro le padroni di casa per la sfida valevole per l’ottava giornata di campionato. Trasferta più breve per gli Under 19 di Matteo Selva che martedì 29 alle ore 21 saranno sul parquet del Flaminio di Rimini per la sfida con i padroni di casa.

Ufficio Stampa

SAN MARINO. RIPARTE LA CACCIA ALLA FIORITA.

Campionato BKN301, riparte la caccia alla Fiorita

Terminata la sosta per la Nazionale sul Titano riparte il Campionato Sammarinese BKN301. A differenza dei massimi campionati europei, sospesi per far spazio al Mondiale in Qatar, a San Marino infatti si gioca e si proseguirà per diverse settimane. Restano infatti ancora quattro turni di campionato prima di chiudere il 2022. Un campionato che si sta rivelando avvincente e che al momento vede al comando La Fiorita. I gialloblu sono a +2 sulle inseguitrici ma devono ancora osservare il turno di riposo che avverrà alla 15esima. In questa decima giornata la squadra di Montegiardino affronta sabato il Pennarossa. La squadra di Chiesanuova, dopo un super avvio con tre vittorie consecutive, non ha più trovato il successo che le manca da oltre due mesi. Inoltre, dopo la sconfitta contro il Faetano nell’ultimo turno, la società ha deciso di esonerare il tecnico Andrea Farabegoli. Il nome del successore – comunica la società sui social – avverrà nelle prossime ore.
Il menu di campionato si apre però con un antipasto molto invitante. Venerdì sera a Montecchio infatti andrà in scena uno dei classici del calcio sammarinese: il derby Libertas-Tre Penne. I granata arrivano alla sfida con una novità in panchina: dopo l’esonero di Gabriele Cardini, il neo allenatore è Floriano Sperindio che torna così su una panchina del campionato sammarinese. La squadra di Borgo infatti non sta attraversando un buon momento, con la vittoria che manca dall’8 ottobre (2-1 al Tre Fiori). La squadra di Città invece è a sole tre lunghezze dal primo posto ed in campionato è l’unica squadra a rimanere imbattuta (cinque vittorie e tre pareggi).
Sabato in campo anche il Cosmos, impegnato nella sfida contro il Fiorentino. I gialloverdi sono attualmente al secondo posto a braccetto con il Tre Fiori e come detto a sole due lunghezze dalla Fiorita. La squadra di Nicola Berardi è in grande forma con tre vittorie nelle ultime quattro e può contare anche sul miglior attacco del campionato (sono 17 le reti segnate da Prandelli e soci). Il Fiorentino invece è fanalino di coda del raggruppamento ma ha raccolto quattro punti nelle ultime tre gare, fermando anche il Tre Penne sul pari nell’ultimo turno.
Non vuole interrompere la sua corsa invece il Tre Fiori che sabato affronta il Domagnano. La squadra di Andy Selva infatti viene da quattro vittorie consecutive che le hanno permesso di salire al secondo posto in classifica. I lupi giallorossi invece sono reduci dallo stop con il Cosmos ma prima di quella sfida avevano raccolto punti preziosi (cinque in tre partite).
Chiude il programma del sabato la sfida tra Folgore e Cailungo, partita che si giocherà alle 18:30 sul campo di Montecchio. Entrambe le compagini vengono da una sconfitta (la Folgore addirittura da ben tre) e cercano punti per muovere la classifica che attualmente le vede nelle zone basse.
Saranno solamente due invece le sfide in programma domenica. La Virtus affronta il Murata, con la squadra di Luigi Bizzotto in cerca altri punti per inserirsi nelle zone alte della classifica. Attualmente i neroverdi sono al quinto posto, a soli quattro punti dalla vetta, hanno perso una sola partita in campionato (2-1 con il Tre Fiori alla seconda giornata) e hanno vinto tre delle ultime quattro. Discorso diverso invece per il Murata, attualmente al penultimo posto del raggruppamento e con ben quattro sconfitte consecutive. Interessante invece la sfida tra Faetano e Juvenes-Dogana. I gialloblu di Girolomoni sono tra i più pimpanti grazie alle ben quattro vittorie consecutive che li hanno fatti salire sino al sesto posto. La squadra di Amati invece ha un ruolo di marcia altalenante ed è attualmente al decimo posto con otto punti raccolti. Riposa in questo turno il San Giovanni.

Ecco il quadro completo della decima giornata di Campionato Sammarinese BKN301 (come sempre con diretta streaming gratuita su Titani.tv):

Campionato Sammarinese BKN301 2022-23, 10. giornata
SQUADRA SQUADRA QUATERNA ARBITRALE DATA ORARIO LUOGO
Libertas Tre Penne Andruccioli (Cordani, Bellavista) – Avoni 25/11 21:15 Montecchio
Pennarossa La Fiorita Barbeno (Lunardon, Guidi) – Zani 26/11 15:00 Montecchio
Cosmos Fiorentino Villa (Mineo, Zaghini) – Luci 26/11 15:00 Domagnano
Tre Fiori Domagnano Ceccarelli (Morisco, Giannotti) – Ilie 26/11 15:00 Fiorentino
Folgore Cailungo Albani (Lerza, M. Savorani) – Beltrano 26/11 18:30 Montecchio
Faetano Juvenes-Dogana Vandi (Ercolani, Sapigni) – Borriello 27/11 15:00 Fiorentino
Murata Virtus Delvecchio (Gallo, S. Savorani) – Cenci 27/11 15:00 Montecchio
riposa San Giovanni

FSGC-UFFICIO STAMPA