Tag: questura Alessandria

ALESSANDRIA. I CONSIGLI DELLA POLIZIA STRADALE PER L’ESODO ESTIVO.

ESODO ESTIVO: I CONSIGLI DELLA POLIZIA STRADALE

In vista degli spostamenti verso le località turistiche, anche di transito da e verso altri Paesi, ove trascorrere le vacanze estive, Viabilità Italia ha predisposto il calendario contenente le previsioni di traffico ed i divieti di circolazione per i mezzi superiori alle 7,5 t relativo al mese di agosto. Altri documenti utili per coloro che si metteranno in viaggio sono disponibili sul sito http://www.poliziadistato.it , come di seguito meglio specificati: -Il calendario traffico intenso 2021; – Le giornate critiche per traffico intenso sulle autostrade; – la mappatura degli itinerari alternativi (nord – centro – sud) da utilizzare in caso di congestione in alcuni punti della rete autostradale italiana;

– l’indicazione dei presidi (nord – centro – sud) delle Forze dell’Ordine presso i caselli e le tratte autostradali; – i cantieri inamovibili sulla rete autostradale a pedaggio, – i cantieri inamovibili sulla rete autostradale a libero transito, – Il piano di vigilanza aerea; – l’elenco delle società concessionarie ed aree geografiche d’Italia. – Il calendario giornate di maggior traffico ferroviario. Come di consueto, si raccomanda a tutti gli automobilisti di intraprendere il viaggio con un veicolo efficiente e completo nelle dotazioni di sicurezza, in condizioni fisiche ottimali e ben informati sulle condizioni delle strade, del traffico e del meteo. Attenzione alla concentrazione alla guida e mantenere sempre la massima prudenza e concentrazione, a tutela di sè e dei passeggeri utilizzare sempre , anche in caso di tragitti brevi, le cinture di sicurezza sia per i posti anteriori che posteriori.

Notizie sempre aggiornate sul traffico sono disponibili tramite i canali del C.C.I.S.S. (numero gratuito 1518, siti web http://www.cciss.it e mobile.cciss.it , applicazione iCCISS per iPHONE, canale Twitter del CCISS), le trasmissioni di Isoradio, i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai e sul Televideo R.A.I.. Per informarsi sullo stato del traffico sulla rete stradale di competenza Anas è possibile, inoltre, utilizzare l’applicazione “VAI” (Viabilità Anas Integrata) visitabile sul sito http://www.stradeanas.it e disponibile anche per Smartphone. Gli utenti hanno a disposizione anche il numero unico 800.841.148. Altre informazioni sulla rete autostradale in concessione con numeri e contatti utili sono disponibili sui siti istituzionali delle Società Concessionarie autostradali

( di seguito le maggiori, http://www.autostrade.it / http://www.autovie.it / http://www.autobrennero.it/ http://www.astm.it

ALESSANDRIA. BILANCIO SETTIMANALE DELL’ATTIVITA’ DELLA POLIZIA DI STATO.

BILANCIO SETTIMANALE DELL’ATTIVITÀ DELLA POLIZIA DI STATO NELLE STAZIONI E SUI TRENI IN PIEMONTE E VALLE D’AOSTA

23 indagati, 4.414 persone controllate, di cui 904 con precedenti. 237 pattuglie impegnate nelle stazioni e 15 in abiti civili per attività antiborseggio. 78 i servizi di vigilanza a bordo treno per un totale di 191 convogli presenziati.

26 i servizi lungo linea e 54 di ordine pubblico. Questi i risultati dell’attività settimanale, dal 10 al 16 maggio, del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Piemonte e la Valle d’Aosta. In ambito provinciale, a Novi Ligure (AL), gli operatori della Polfer hanno denunciato un ventiduenne nigeriano per resistenza a Pubblico ufficiale e violazione delle norme sull’immigrazione clandestina.

Il giovane è stato controllato a bordo treno durante un servizio di vigilanza sulla tratta Torino – Genova e fin da subito ha mostrato un atteggiamento scontroso e non collaborativo, rifiutandosi, in un primo momento, di consegnare i documenti d’identità. Dal controllo in banca dati, lo straniero è risultato gravato da precedenti di polizia, nonché l’aver tentato di attraversare illegalmente la frontiera per entrare in territorio francese e dallo scorso aprile, da un Ordine del Questore di Messina e contestuale Decreto di Espulsione emesso dal Prefetto della stessa città, motivo per cui è stato denunciato per inottemperanza ai provvedimenti emessi. Sempre a Novi Ligure (AL) è stato denunciato un ventiquattrenne gambiano per oltraggio e minaccia a Pubblico Ufficiale.

Il ragazzo, a bordo di un treno regionale nei pressi di Arquata Scrivia (AL), ha offeso e minacciato ripetutamente il capotreno all’atto del controllo del titolo di viaggio. Individuato successivamente dai poliziotti, lo straniero è stato bloccato e denunciato.

ALESSANDRIA. POLIZIA DI STATO. APPLICAZIONE YOUPOL.

COMUNICATO STAMPA

Applicazione YouPol

Nel 2017, la Polizia di Stato ha introdotto un’applicazione per smartphone denominata “Youpol”, al fine di favorire la segnalazione di specifiche ipotesi di reato.

Con questa app, infatti, è possibile inviare in tempo reale una descrizione od una foto inerente un reato già perpetrato od in fase di consumazione, in modo da lanciare l’allarme alla Questura competente.

L’applicazione consente dunque di segnalare un fatto potenzialmente illecito alla Polizia, consentendo agli operatori di intervenire al fine di verificare se, effettivamente, sussistano gli estremi del reato. Oggetto di segnalazione possono essere soltanto alcune tipologie di reato; per la precisione, è possibile usare Youpol per denunciare episodi di spaccio di sostanze stupefacenti, bullismo e maltrattamenti in famiglia.

La segnalazione tramite l’applicazione può essere fatta anche in forma anonima. YouPol, disponibile sia per dispositivi Ios che Android , può essere scaricata gratuitamente nel proprio smartphone e, una volta installata, offre la possibilità di trasmettere in tempo reale sia messaggi che immagini e le segnalazioni inviate sono automaticamente georeferenziate , così da permettere agli operatori di Polizia di individuare immediatamente il luogo interessato. Pertanto, il principale vantaggio di Youpol è quello di facilitare la segnalazione di reati senza dover necessariamente effettuare una telefonata alle Forze di Polizia.

Inoltre, grazie alla possibilità di inviare fotografie realizzate direttamente con il proprio smartphone, è possibile immortalare momenti focali della vicenda delittuosa. Ovviamente, mediante Youpol è anche possibile telefonare direttamente alla Polizia e interloquire con un operatore disponibile all’ascolto.

Si tratta della c.d. “funzione chiamata di emergenza” : un pulsante di colore rosso che mette in contatto l’utente con la sala operativa della Questura competente, individuata grazie alla georeferenziazione immediata del dispositivo segnalante e del luogo interessato dall’evento.

ALESSANDRIA. POLIZIA DI STATO. RACCOLTA FONDI, TELETHON RINGRAZIA.

Questura di Alessandria

COMUNICATO STAMPA

“Il responsabile del Coordinamento Telethon ringrazia la Questura di Alessandria per la somma raccolta”

Durante il periodo scorso, caratterizzato dall’emergenza epidemiologica da COVID- 19, il responsabile del Coordinamento Telethon della Provincia di Alessandria ha donato al personale della Questura i suoi tradizionali cuori di cioccolato che non era riuscito a distribuire a causa del temporaneo lockdown . Per tale ragione, anziché attendere la riapertura delle attività, ha dunque deciso di offrirli agli operatori di Polizia, in segno di riconoscenza per il loro grande lavoro e costante impegno nel fronteggiare la pericolosa pandemia. Un elogio, dunque, a tutte le unità operative per il loro spirito di vicinanza alla comunità. In tutta risposta, gli operatori della Questura di Alessandria si sono impegnati, al momento della distribuzione interna dei singoli cuori di cioccolato, a corrispondere una cifra simbolica per ogni singolo dolce, così raggiungendo la cospicua somma di euro 450,00 che è stata poi donata alla fondazione. In ragione della donazione ricevuta, questa mattina il responsabile del Coordinamento Telethon della Provincia di Alessandria ha inteso ringraziare tutto il personale della Questura di Alessandria per il bel gesto ricevuto.

Alessandria, 24 giugno 2020