Tag: cittadella

SAN MARINO. TITANE IN TRASFERTA AL CITTADELLA, KIAMOU:”DARE TUTTO CIO’ CHE ABBIAMO”.

Serie B: col Cittadella si torna in trasferta, Kiamou: “Dare tutto ciò che abbiamo.”

Dopo tre domeniche consecutive trascorse ad Acquaviva – nelle quali sono maturati altrettanti 1-1 – le Titane si apprestano a tornare in viaggio. Domenica c’è la sfida al Cittadella: l’obiettivo, praticamente necessario, è quello di allungare ulteriormente la striscia positiva – arrivata a otto risultati utili consecutivi – conquistando un bottino che possa ad un tempo ridare linfa alla classifica e fare da trampolino di lancio per un rush finale in linea con le ultime, scintillanti trasferte affrontate. Christianna Kiamou non si nasconde: il trittico casalingo ha prodotto meno di quanto sperato. Ma lo sguardo suo e delle compagne è proiettato solo in avanti. “In ogni partita il mio e il nostro intento è quello di vincere – il fermo pensiero del difensore greco – “Non importa quale sia l’avversario che ci troviamo davanti o quale sia stato il risultato precedente. Questi tre pareggi, è innegabile, non sono quello che volevamo. Perciò abbiamo concentrato il nostro lavoro su alcuni dettagli specifici che ci aiuteranno a tornare a vincere. La squadra è cambiata tanto dall’inizio della stagione. Abbiamo una mentalità migliore, oggi. A questo punto della stagione ciò che più conta è lavorare col massimo della professionalità. Sia noi giocatrici che il club dobbiamo dare tutto ciò che abbiamo, da qui in poi. Del resto sono sicura che qui tutti abbiamo le qualità per chiudere questo campionato nel migliore dei modi.”

La scorsa settimana, un pareggio, quello col Chievo, che in definitiva è servito poco ad entrambe. Christianna, nell’azione della traversa di Kuenrath, è andata vicinissima alla prima marcatura in maglia Academy. “Anche se sono un difensore lavoro tanto per cercare di segnare gol. – fa sapere la 49 ellenica – Chiunque mi conosca sa quanto duramente lavori con la squadra e individualmente per cercare di migliorare in tutti gli aspetti che possano aiutare il gruppo. Compreso segnare, ovvio.” L’ultima trasferta – vincente – aveva portato in dote il terzo posto in classifica, ma di recente le Titane sono scivolate alcuni passi indietro. Il calendario propone e proporrà diverse sfide che toglieranno punti alle dirette avversarie e che offrirà occasioni di risalita alle ragazze di Conte. Per Chris, però, prima di tutto bisogna pensare a sé stessi. “Questo campionato è davvero competitivo. Ci sono tante squadre raccolte in un numero di punti esiguo e ogni domenica la classifica cambia. Per me ciò che più conta è vincere, perché è ciò che davvero posso controllare. Solo dopo guardiamo a quel che fanno gli altri.”

Cittadella Women – San Marino Academy sarà valevole per la 21° giornata di Serie B. Si gioca domenica al Centro Sportivo di Tombolo (PD), con fischio d’inizio spostato alle 15:00. La diretta sarà visibile su http://www.elevensports.com, mentre la differita sui canali TV e web di San Marino RTV.

Ufficio Stampa

ALESSANDRIA. ALESSANDRIA 0 CITTADELLA 1. CUORE E GRINTA NON BASTANO AI GRIGI PER RECUPERARE LA DISTRAZIONE DEL 2° MINUTO.

La gara per i Grigi, reduci dalla vittoria sulla cremonese, ma anche dalla sconfitta contro il Pordenone si presenta come un nuovo esame di riparazione, da affrontare davanti agli oltre 1800 spettatori e tifosi perché gli esami non finiscono mai e a poche giornate dal giro di boa del campionato è necessario fare punti. Punti preziosi per garantirsi la permanenza nella categoria cadetta, serie “. Per gli ospiti del Cittadella la gara si presenta meno problematica e difficoltosa, fatto che li rende più sicuri forti della posizione di metà classifica.

Foto Andrea Amato/PhotoAgency

La gara in questa partita avrebbe anche dovuto sfatare la leggenda metropolitana che vuole i Grigi particolarmente disattenti e distratti nei primi 15 minuti di gara nei campionati fin qui disputati. Ma il primo goal arrivato dopo solo due minuti di gara non l’ha sfatata, ma confermata.

Il mister Moreno Longo contro il Cittadella cerca tre punti preziosissimi per uscire dalla zona palyout, ma è doveroso ricordare che il Cittadella da 13 anni milita in serie B e per 2 volte consecutive ha partecipato ai playoff, battuto nel 2019 dal Verona e lo scorso campionato dal Venezia.

La stagione del Cittadella, che occupa la 10^ posizione in classifica, viaggia a fasi alterne, reduce da 5 giornate terminate con 3 pareggi e 2 vittorie.

LE FORMAZIONI IN CAMPO

Alessandria: Pisseri, Chiarello, Parodi, Lunetta, Arrighini, Corazza, Prestia, Casarini, Pierozzi, Di Gennaro, Milanese.

All. Moreno Longo

Cittadella: Kastrati, Perticone, Benedetti, Adorni, Mazzocco, Vita, Okwonkwo, Antonucci, Danzi, Cassandro, Baldini

All. Gorini Edoardo

Direttore di gara, Giovanni Ayroldi

LA CRONACA DELLA PARTITA

Il calcio di inizio affidato al Cittadella e Grigi che attaccano dalla sinistra della tribuna.

La gara inizia in salita per i Grigi che incassano il primo goal a 3 minuti: l’azione sviluppata lungo la fascia destra del Cittadella ha avuto l’epilogo negativo per i Grigi per un cross in piena area di rigore che ha favorito l’inserimento del 16 Alessio Vita, che di testa ha superato Pisseri e andato in goal.

Il primo quarto d’ora è trascorso con il Cittadella che ha incassato il primo goal., ma anche il primo giallo. I grigi non rinunciano ad attaccare gli spazi del cittadella e allentare la pressione sull’area di rigore difesa da Pisseri.

Il Cittadella continua ad attaccare l’area grigia, ma lascia ampi spazi di manovra in cui si inseriscono gli attaccanti dell’Alessandria, Arrighini ci prova con un tiro a mezza altezza dal limite, ma trova Kastrati pronto a bloccare.

Una grande occasione per i Grigi al 25° dopo una lunga pressione subita in area ad opera del Cittadella hanno trovato un corridoio sicuro che il 25 Pierozzi ha sfruttato per arrivare al limite dell’area di rigore degli ospiti, ma ancora una volta il tentativo è fallito per l’intervento di Kastrati, che ha intercettato il tiro che comunque sarebbe andato fuori dai pali.

La partita da oltre 30 minuti non conosce sosta con continui velocissimi cambi di fronte, che, però non favoriscono i Grigi nella fase conclusiva delle azioni. Il Cittadella sempre pronto a sfruttare ogni palla e tutte le zone di campo sgombre da difensori grigi.

Giallo per i Grigi al 44° per un fallo al limite dell’area difesa da Pisseri. Si incarica del tiro Baldini che poi cede la palla, la sfera finisce sulla barriera e i Grigi liberano l’area di rigore.

Finisce il primo tempo con il Cittadella che conduce per una rete a zero.

Secondo tempo.

Dopo un primo tempo giocato con dai Grigi con grinta e con il cuore nonostante lo svantaggio arrivato dopo soli due minuti di gara inizia il secondo tempo.

I grigi nel secondo tempo sono partiti in attacco, una volta Kastrati e una una buona dose di sfortuna nega il goal del pareggio.

Sostituzione al 15 del 2° tempo esce il 22 Orwonkwo per 11 Beretta.

Giallo per il Cittadella e punizione dal limite dell’area di rigore, si incarica del tiro Casarini, diretto sulla barriera.

Il rimpallo favorisce il contropiede del Cittadella, la difesa dei grigi in qualche modo ci mettono una pezza e la schiena di un difensore.

Alessandria, Arrighini fuori per Colai e esce Lunetta per Beghetto.

Ancora una occasione non sfruttata dai grigi a ridosso del 30° minuto quando durante una mischia in area ospite un cross di testa attraversa l’intera area piccola senza che nessuno riesca a intercettarla.

Fuori Cassandro per il 18 Mattioli esce 48 Antonucci per il 10 D’Urso

Alessandria, Esce il 4 Carello per 20 Orlando esce il 21 Casarini per Bruccini

Si preparano il 26 Pavan e Mastrantonio per il Cittadella escono Danzi e Mazzocco

Alessandria, esce Pierozzi entra Palombi

Giallo per i Grigi e punizione dal limite per il Cittadella, si incarica del tiro Baldini, nulla

In pieno recupero un miracolo di Kastrati salva il risultato spedendo la palla in angolo

ALESSANDRIA. PROIEZIONE DELLA FINALE EUROPEI DI CALCIO IN CITTADELLA.

COMUNICATO STAMPA

Proiezione della Finale degli Europei di Calcio

ITALIA – INGHILTERRA

Il Comune di Alessandria, vista l’affluenza e l’entusiasmo della cittadinanza durante la semifinale del Campionato Europeo 2020, in accordo con gli organizzatori della rassegna “Cinema sotto le Stelle”, in sostituzione della proiezione del Film in programma la sera dell’11 luglio (“Crudelia”), che verrà posticipata a data da destinarsi, ha deciso di offrire nuovamente la visione degli Europei di calcio, con la sfida tra Italia e Inghilterra su maxischermo posizionato presso la Cittadella di Alessandria.

La novità, rispetto alla scorsa serata dedicata agli Europei, voluta dall’Amministrazione, è il raddoppio dei posti a sedere che saranno complessivamente circa 400.

La proiezione è quindi domenica 11 luglio con apertura dei cancelli della Cittadella dalle ore 19:30; l’ingresso è consentito fino ad esaurimento posti.

ALESSANDRIA. RIAPRONO I GIARDINI PUBBLICI E LA CITTADELLA.

Alessandria, 21 maggio 2020

Comunicato Stampa

Da sabato 23 maggio la riapertura dei Giardini e Parchi pubblici cintati e della Cittadella di Alessandria

Il Sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco , d’intesa con l’Assessore al Verde Pubblico e Patrimonio Giovanni Barosini , la Giunta e l’ Unità Comunale di Crisi Covid-19 , ha dato disposizioni affinché venga revocata l’Ordinanza attualmente in vigore che – a causa delle restrizioni comportate dall’emergenza sanitaria – prevedeva il divieto di accesso dei Giardini e Parchi pubblici cintati nonché del Complesso Monumentale della Cittadella di Alessandria. Pertanto, da sabato 23 maggio questi luoghi verranno riaperti al pubblico . Più specificamente, la fruizione dei Giardini e Parchi pubblici cintati nonché della Cittadella potrà avvenire entro e non oltre l’orario di chiusura fissato per le ore 19 , così come indicato da nuova Ordinanza che si sta predisponendo e che a breve sarà firmata. L’Amministrazione Comunale, con questa scelta, fa affidamento sul forte senso di responsabilità dei cittadini affinché si usino tutte le necessarie attenzioni nei confronti delle misure di sicurezza in vigore quali il distanziamento sociale , l’ evitare assembramenti e l’ utilizzo dei dispositivi di protezione individuale . Relativamente alla manutenzione del verde e agli sfalci dell’erba necessari in questo periodo, se molte delle aree oggetto della decisione odierna sono già state oggetto di intervento, per quelle che ancora lo necessitano, l’Assessorato comunale al Verde pubblico e al Patrimonio provvederà con la massima celerità, alla luce di quanto deciso oggi, a programmare e attuare le necessarie azioni manutentive.