Tag: Casale monferrato

CASALE MONFERRATO. EUROTREND NIDI CASALE, LE OO.SS. OTTENGONO IL RISARCIMENTO.

Oggi in Ispettorato del Lavoro di Alessandria si è raggiunto un accordo con il Comune di Casale Monferrato per pagare gli stipendi alle lavoratrici della Cooperativa Eurotrend Assistenza che aveva in gestione gli asili nido di Casale e che a causa del suo fallimento non aveva pagato la retribuzione di Aprile e Maggio.

Il Comune, chiamato dalle OO.SS. a rispondere in solido in relazione all’art. 30 del codice degli appalti, si è reso disponibile, a fronte del blocco delle fatture che doveva alla cooperativa, di erogare il 90% della retribuzione di Aprile ed entro il 29 Giugno il saldo di Aprile e la retribuzione di Maggio.

Un risultato importante per le lavoratrici che devono comunque recuperare anche i ratei di 13sima ferie, permessi non goduti e tfr…pertanto proseguiremo la battaglia per il recupero di tutte le spettanze!

Per la FP CGIL Alessandria

F.to Claudia Canalia

CASALE MONFERRATO. DERTHONA BERTRM 78 UMANA REYES VENEZIA 58. I PLAYOUT VERSO GARA 3 IN LAGUNA.

I Playoff di Legabasket dopo la vittoria del Derthona di gara 2 al PalaFerraris viaggia verso la laguna di Venezia contro la Umana Reyes in parità dopo la vittoria del Derthona. c

Partenza molto incisiva del Venezia grazie alla Bertram piuttosto distratta 0-6 con schiacciata di Brooks al 2° minuto.

Sanders segna i primi due dei Leoni e si ripete in contropiede.

Watt e Wright piazzano altri due punti a ciascuno al 5° minuto.

La difesa a zona paga, ma un contropiede di Tonut la condanna.

Cain accorcia a -2. Tonut prosegue la striscia personale con altri due canestri.

Entra Filloy e accorcia.

Entra Jordan Morgan, ma non trobva la via del canestro.

Il Derthona alza il ritmo nell’ultimo minuto, il fadeaway di Mascolo, il recupero di Filloy, il canestro di Cannon da rimbalzo d’attacco.

CASALE MONFERRATO. BASKET PLAYOFF DI SERIE A1 . GARA1: BERTRAM DERTHONA 66-UMANA REYER VENEZIA7.

In Attesa della gara 2 che si terrà martedì 17 maggio 2022 alle ore 20.00 l’Umana Reyer Venezia si è aggiudicata la gara 1 del 15 maggio.

I Parziali dei quarti sono stati 22-18; 37-35; 53-59 mentre nell’ultimo quarto il venezia ha chiuso a 77 punti contro i 66 del derthona.

Bertram Derthona: Mortellaro ne, Wright 16, Cannon 5, Tavernelli, Filloy 5, Mascolo 8, Cattapan ne, Severini 2, Sanders 2, Daum 4, Cain 10, Macura 14. All. Ramondino.

Umana Reyer: Stone 3, Bramos 13, Tonut 13, De Nicolao, Echodas ne, Morgan 5, Mazzola 6, Brooks 6, Theodore 13, Cerella ne, Vitali 3, Watt 15. All. De Raffaele.

L’Umana Reyer inizia in svantaggio, ma al terzo quarto ribalta il risultato espugnando il PalaFerraris di Casale Monferrato con la vittoria per 66-77 in Gara1 sul campo della Bertram Yachts Derthona.

La Bertram Derthona conduce per oltre 27 minuti, prima di subire il sorpasso e il successivo allungo avversario nell’ultimo periodo.

Martedì 17 maggio alle ore 20, il secondo atto della serie, sempre al PalaEnergica Paolo Ferraris.

Nei primi quarti il Derthona mantiene un ritmo offensivo molto alto, trova buone soluzioni vicino a canestro per tenersi in vantaggio dopo i dieci minuti iniziali (22-18).

Nella seconda frazione la Reyer opera il sorpasso con i canestri di Theodore, Vitali e Watt, prima che la tripla di Macura chiude il primo tempo sul parziale di 37-35.

Nel terzo quarto le due squadre sono in equilibrio, giocano con energia e intensità su entrambi i lati del campo. Ma il Venezia dopo avere inseguito la bertram si porta in vantaggio negli istanti conclusivi grazie alle giocate di Tonut e Stone, il punteggio è di 53-59.

Nell’ultimo periodo la Reyer conserva il vantaggio e allunga grazie ai canestri di Bramos e Watt e vincendo 66-77.

Bertram Derthona-Umana Reyer Venezia 66-77
Parziali (22-18, 37-35, 53-59)

Tabellini:

Derthona: Mortellaro ne, Wright 16, Cannon 5, Tavernelli, Filloy 5, Mascolo 8, Cattapan ne, Severini 2, Sanders 2, Daum 4, Cain 10, Macura 14. All. Ramondino
Venezia: Stone 3, Bramos 13, Tonut 13, De Nicolao, Echodas ne, Morgan 5, Mazzola 6, Brooks 6, Theodore 13, Cerella ne, Vitali 3, Watt 15. All. De Raffaele

CASALE MONFERRATO(AL). ARRESTATO CITTADINO MOLDAVO.

Arresto cittadino moldavo colpito da mandato di arresto da Stato estero.

Una pattuglia del Commissariato di P.S. di Casale Monferrato, durante il turno si servizio procedeva, impegnata in un posto dopo aver verificato le generalità di due uomini di origine moldava ha proseguito l’accertamento presso la banca dati interforze.

Dalle informazioni ricevute la pattuglia ha scoperto che uno dei due era colpito da un mandato di arresto emesso dalle autorità moldave per violenza sessuale e guida in stato di ebbrezza, reati riconosciuti dalla legislazione italiana e perciò dichiarato in arresto in attuazione alla misura cautelare disposta dall’Autorità dello Stato della Moldavia.

In attesa dell’eventuale estradizione, l’uomo è stato associato presso la Casa Circondariale di Vercelli a disposizione dell’A.G.

ALESSANDRIA. TAMPONAMENTO A CATENA SULLA A26, 40 VEICOLI COINVOLTI,MOLTI FERITI GRAVI E DUE PERSONE DECEDUTE.

INCIDENTE MORTALE QUESTA MATTINA SULLA A26 GENOVA GRAVELLONA TOCE, COINVOLTI 40 VEICOLI

Il bilancio dell’incidente avvenuto sulla A26, questa mattina, tra Casale Monferrato e Alessandria è molto pesante, oltre 40 mezzi coinvolti in un tamponamento a catena, che ha provocato 2 vittime, incastrate tra le lamiere della loro auto tamponata e schiacciata tra due camion.

Il gravissimo incidente stradale è avvenuto sull’Autostrada A26, Genova/Gravellona Toce nel tratto compreso tra Casale Sud e Alessandria in direzione sud verso Genova, poco prima della galleria Olimpia.

Uno scenario apocalittico si è presentato ai soccorritori e agli agenti della Polizia stradale che hanno solo potuto constatare il decesso di 2 persone e numerosi feriti nei 40 i veicoli coinvolti.

Le cause del tamponamento a catena non sono ancora chiare, ma molto verosimilmente è nella fitta nebbia presente sulla tratta interessata e su cui si è formato un rallentamento che ha determinato la serie di tamponamenti senza soluzione di continuità.

Fatale è stato il tamponamento per gli occupanti di un’autovettura che è rimasta schiacciata tra due mezzi pesanti.

Immediato e tempestivo l’intervento della Polizia di Stato che con diverse pattuglie della Stradale della provincia di Alessandria, ha raggiunto il luogo dell’evento per prestare i primi soccorsi e gestire la viabilità, predisponendo itinerari alternativi.

Sul posto anche i mezzi di soccorso del 118, dei Vigili del Fuoco oltre che il personale di Autostrade per l’Italia e del soccorso meccanico, nonché l’Elisoccorso per il trasporto dei feriti più gravi.

Il tratto autostradale compreso tra Casale Sud e Alessandria è stato chiuso per diverse ore per consentire l’accesso dei mezzi di soccorso ed è stata istituita l’uscita obbligatoria a Casale sud con successivo rientro ad Alessandria Sud, con gravi ripercussioni sulla viabilità autostradale