Tag: Andrea Agnelli

TORINO. LA PARTITA DEL CUORE. LE FEMMINE NON GIOCANO A CALCIO? DIRETTORE RACCONTALO ALLE PLURICAMPIONESSE D’ITALIA DELLA JUVENTUS WOMEN.

LE FEMMINE NON GIOCANO A CALCIO, LO ADDOMESTICANO.

Non che ci fosse bisogno di ricordarlo, ma è solo di pochi mesi fa il precedente illustre con il “Califfo Erdogan” durante un colloquio con le più alte autorità della Unione Europea negò la sedia alla Autorità costituita: Ursula von der Leyen, la Presidente della Commissione Europea. Un episodio inaccettabile per il contesto in cui il “Califfo Erdogan” ha umiliato la Presidente Europea, l’Europa e la donna che rappresenta la comunità europea e il governo dell’Europa.

Ma quanto accaduto ad Aurora Leone, attrice e comica dei the JackaL, è qualcosa di inatteso e inconcepibile nell’Italia del 2021, l’Italia del pallone e l’Italia della ricerca contro i tumori.

Torino, 27-05-2019 Nazionale Cantanti vs Campioni per la ricerca Nella foto: Photo: Manuela Viganti/Giglio Soccer Images

L’episodio durante la cena pre-partita tra la Nazionale cantanti e i Campioni della Ricerca contro i tumori, a cui erano stati invitati anche Aurora Leone e il suo collega Ciro Priello, quando il direttore della Nazionale Generale Cantanti, Gianluca Pecchini, si è avvicinato all’artista intimandole di lasciare il tavolo: “Non puoi stare seduta con gli uomini, le donne non giocano”.

Le proteste di Aurora non sono servite perché è stata letteralmente cacciata dall’hotel dove era ospitata.

Dalle donne impegnate in politica, nel sociale e nella vita quotidiana è arrivata la risposta indignata per una vicenda assurda: “Siamo stanche di questo maschilismo becero, insopportabile e antiquato. Nel gioco, come nella vita, il posto delle donne è in campo. Su questo non ci devono essere dubbi. Voglio esprimere la mia piena solidarietà ad Aurora e al suo collega Ciro, che alla fine non parteciperanno alla partita, e accogliere e rilanciare il loro invito a contribuire comunque alla raccolta fondi, sostenendo così la ricerca contro il cancro. Non lasciamo che questa vicenda incommentabile getti ombra su un’iniziativa importante e carica di significato”.

La gravità del fatto in se si commenta da sola, ma al direttore generale cantanti, Gianluca Pecchini”, il quale ha negato che le “femmine” giochino a calcio proponiamo una altra partita: “LA PARTITA AL SAPORE DI FANTACALCIO TRA LE PLURICAMPIONESSE D’ITALIA DELLA JUVENTUS E LA NAZIONALE CANTANTI”.

Nazionale Italiana Cantanti.

La Nazionale Cantanti sarà capitanata da Enrico Ruggeri.

La formazione dei Campioni per la ricerca, che noi sostituiremo con la Juventus,sarà capitanata da Andrea Agnelli, padrone di casa in quanto presidente della Juventus che è di casa all’Allianz Stadium di Torino.

Tra gli altri cantanti presenti ci saranno Bugo, Shade, Briga, Ermal Meta, Alberto Urso, Random ed Eros Ramazzotti, ma anche Raoul Bova.

La Nazionale sarà inoltre rafforzata dalla presenza dell’ex giocatore dell’Inter Maicon.

Campioni di Ricerca, oltre al già citato capitano Andrea Agnelli, ci saranno volti del passato e del presente della Juventus, sia in campo, sia in termini di dirigenza e allenatori, John Elkann, l’attuale allenatore Andrea Pirlo, il vice-presidente Pavel Nedved e Gigi Buffon.

Protagonista la scuderia Ferrari, che sarà presente in campo con i suoi due piloti, Charles Leclerc e Carlos Sainz, inoltre ci sarà anche Davide Cassani, c.t. della Nazionale Italiana di ciclismo che approfitterà del giorno di riposo del Giro d’Italia 2021.

Juventus Womens: Giuliani, Hyyrynen, Gama, Boattin, Salvai, Rosucci, Caruso, Staskova, Girelli, Bonansea, Hurtig.

CRONACA DELLA PARTITA TRA LE FEMMINE DELLA JUVENTUS, CHE NON GIOCANO A CALCIO E LA NAZIONALE CANTANTI.

La partita tipo apre con la Juventus al dischetto di centro campo per il calcio di inizio.

Girelli tocca la prima palla per Caruso, che avanza passa a Bonansea che, salta l’intera difesa, porta la palla al limite della nazionale cantanti e fulmina l’incolpevole Gigi Buffon: numero 1 della Juventus, nazionale cantanti e campione del mondo.

Mi spiace per Gigi Buffon, ma contro le “Femmine” non puo nulla, solo incassare dei goal.

Poi tocca a Girelli e poi ancora a Hurtig, Caruso e Staskova perché le “Femmine” non giocano a calcio: “il calcio lo addomesticano”.

E potremmo proseguire la cronaca della “fantapartita” fino al 90°, ma la cronaca la faremo questa sera all’Allianz Stadium durante la gara di calcio tra i cantanti e i ricercatori, la sfida della ricerca contro il cancro.