Categoria: calcio estero

SAN MARINO. Futsal: Fiorita e Juvenes-Dogana mettono la freccia, il derby va al San Giovanni(fotogallery)

Cade il Domagnano, riposa la Virtus. In queste condizioni, le vittorie ottenute a spese di Pennarossa e Tre Penne consentono a La Fiorita e Juvenes-Dogana di operare il sorpasso sui Giallorossi e sui Neroverdi e di assestarsi, rispettivamente, in quarta e in quinta posizione

copyright ©FSGC

SAN MARINO. Campionato | la Virtus non sbaglia, pareggio-spettacolo a Fiorentino

Campionato: la Virtus non sbaglia, pareggio-spettacolo a Fiorentino

Si spezza definitivamente la classifica al vertice, dove la Virtus conferma di poter stare grazie al successo ottenuto nel pomeriggio ai danni dal Murata. Alle spalle dei ragazzi di Bizzotto – oggi assente per motivi personali – fa capolino il Faetano, distante sette lunghezze dal club di Acquaviva ed oggi raggiunto al 90’+5’ dalla Juvenes-Dogana.

A Montecchio parte meglio la Virtus, che non riesce a sfondare in un primo quarto di gara autorevolmente controllato. Dopo l’infortunio occorso a Venerucci, che ha costretto Sarti a spendere un cambio immediato inserendo Comuniello, il Murata si fa pericoloso con Valentini – neutralizzato da Passaniti. I Neroverdi ci provano con maggior continuità, ma Buonocunto, Benincasa ed Angeli sparano a salve. Almeno fino al recupero del primo tempo, quando la Virtus trova il primo di due gol da corner con Angeli – pescato dal solito Buonocunto. L’ex Rimini inaugura la ripresa con una genialata di tacco che manda in porta Benincasa, murato da Manzaroli. Come spesso accade, a gol sbagliato segue un gol subito. Ed è bellissimo, quello confezionato da Baldini – abile a girare di prima intenzione un pallone smorzato da Comuniello, per spedirlo all’incrocio dei pali all’ora di gioco. La Virtus potrebbe rimettere la testa avanti, ma la scarsa risolutezza di Benincasa e il miracoloso intervento di Costantini evitano il nuovo vantaggio neroverde. Che si materializza, comunque, ancora tramite corner di Buonocunto, al 79’: Sabato devia all’altezza del primo palo e Ferraro buca la propria porta nel tentativo di intervenire. La Virtus incamera così tre punti pesantissimi: Buonocunto e compagni, infatti, si trovano a quattro lunghezze dalla vetta con una partita in meno rispetto a La Fiorita capolista. Ed il prossimo week-end si profila il big match contro il Cosmos.

Dietro le cinque sorelle che ad oggi sembrano potersi giocare ad armi pari il titolo nazionale, il Faetano. I Gialloblù si ritrovano a quota tredici punti, ma al quarto minuto di recupero erano quindici. La bella girata in area di Benedetti ha infatti evitato la sconfitta alla Juvenes-Dogana, che pure era andata in vantaggio con la bellissima torsione di Pasquinelli che pochi istanti prima aveva centrato la traversa. Il Faetano – macchinoso nel primo tempo – si riscopre tremendamente efficace nella ripresa, quando si accende Marseljan Mema. La punta albanese segna una doppietta e manda in porta Ferrario: tutto in venti minuti, per il momentaneo 3-1 al 69’. Amati fa alzare dalla panchina Baldazzi, Merli, D’angeli e Benedetti – preservati in vista dell’andata dei quarti di Coppa Titano BKN301 di mercoledì – ed aggiusta la partita. Merli dimezza lo svantaggio ad un quarto d’ora dalla fine, mentre Benedetti si libera in area di rigore con tutta l’astuzia e la malizia del caso, per ammortizzare di testa e scoccare la girata che batte Porcellini per il liberatorio e finale 3-3.

Campionato Sammarinese BKN301 2022-23, 10. giornata
SQUADRA SQUADRA QUATERNA ARBITRALE DATA ORARIO LUOGO
Libertas Tre Penne Andruccioli (Cordani, Bellavista) – Avoni 25/11 0-1 Montecchio
Pennarossa La Fiorita Barbeno (Lunardon, Guidi) – Zani 26/11 1-2 Montecchio
Cosmos Fiorentino Villa (Mineo, Zaghini) – Luci 26/11 4-0 Domagnano
Tre Fiori Domagnano Ceccarelli (Morisco, Giannotti) – Ilie 26/11 2-1 Fiorentino
Folgore Cailungo Albani (Lerza, M. Savorani) – Beltrano 26/11 3-1 Montecchio
Faetano Juvenes-Dogana Vandi (Ercolani, Sapigni) – Borriello 27/11 3-3 Fiorentino
Murata Virtus Delvecchio (Gallo, S. Savorani) – Cenci 27/11 1-2 Montecchio
riposa San Giovanni

FSGC | Ufficio Stampa

SAN MARINO. RIPARTE LA CACCIA ALLA FIORITA.

Campionato BKN301, riparte la caccia alla Fiorita

Terminata la sosta per la Nazionale sul Titano riparte il Campionato Sammarinese BKN301. A differenza dei massimi campionati europei, sospesi per far spazio al Mondiale in Qatar, a San Marino infatti si gioca e si proseguirà per diverse settimane. Restano infatti ancora quattro turni di campionato prima di chiudere il 2022. Un campionato che si sta rivelando avvincente e che al momento vede al comando La Fiorita. I gialloblu sono a +2 sulle inseguitrici ma devono ancora osservare il turno di riposo che avverrà alla 15esima. In questa decima giornata la squadra di Montegiardino affronta sabato il Pennarossa. La squadra di Chiesanuova, dopo un super avvio con tre vittorie consecutive, non ha più trovato il successo che le manca da oltre due mesi. Inoltre, dopo la sconfitta contro il Faetano nell’ultimo turno, la società ha deciso di esonerare il tecnico Andrea Farabegoli. Il nome del successore – comunica la società sui social – avverrà nelle prossime ore.
Il menu di campionato si apre però con un antipasto molto invitante. Venerdì sera a Montecchio infatti andrà in scena uno dei classici del calcio sammarinese: il derby Libertas-Tre Penne. I granata arrivano alla sfida con una novità in panchina: dopo l’esonero di Gabriele Cardini, il neo allenatore è Floriano Sperindio che torna così su una panchina del campionato sammarinese. La squadra di Borgo infatti non sta attraversando un buon momento, con la vittoria che manca dall’8 ottobre (2-1 al Tre Fiori). La squadra di Città invece è a sole tre lunghezze dal primo posto ed in campionato è l’unica squadra a rimanere imbattuta (cinque vittorie e tre pareggi).
Sabato in campo anche il Cosmos, impegnato nella sfida contro il Fiorentino. I gialloverdi sono attualmente al secondo posto a braccetto con il Tre Fiori e come detto a sole due lunghezze dalla Fiorita. La squadra di Nicola Berardi è in grande forma con tre vittorie nelle ultime quattro e può contare anche sul miglior attacco del campionato (sono 17 le reti segnate da Prandelli e soci). Il Fiorentino invece è fanalino di coda del raggruppamento ma ha raccolto quattro punti nelle ultime tre gare, fermando anche il Tre Penne sul pari nell’ultimo turno.
Non vuole interrompere la sua corsa invece il Tre Fiori che sabato affronta il Domagnano. La squadra di Andy Selva infatti viene da quattro vittorie consecutive che le hanno permesso di salire al secondo posto in classifica. I lupi giallorossi invece sono reduci dallo stop con il Cosmos ma prima di quella sfida avevano raccolto punti preziosi (cinque in tre partite).
Chiude il programma del sabato la sfida tra Folgore e Cailungo, partita che si giocherà alle 18:30 sul campo di Montecchio. Entrambe le compagini vengono da una sconfitta (la Folgore addirittura da ben tre) e cercano punti per muovere la classifica che attualmente le vede nelle zone basse.
Saranno solamente due invece le sfide in programma domenica. La Virtus affronta il Murata, con la squadra di Luigi Bizzotto in cerca altri punti per inserirsi nelle zone alte della classifica. Attualmente i neroverdi sono al quinto posto, a soli quattro punti dalla vetta, hanno perso una sola partita in campionato (2-1 con il Tre Fiori alla seconda giornata) e hanno vinto tre delle ultime quattro. Discorso diverso invece per il Murata, attualmente al penultimo posto del raggruppamento e con ben quattro sconfitte consecutive. Interessante invece la sfida tra Faetano e Juvenes-Dogana. I gialloblu di Girolomoni sono tra i più pimpanti grazie alle ben quattro vittorie consecutive che li hanno fatti salire sino al sesto posto. La squadra di Amati invece ha un ruolo di marcia altalenante ed è attualmente al decimo posto con otto punti raccolti. Riposa in questo turno il San Giovanni.

Ecco il quadro completo della decima giornata di Campionato Sammarinese BKN301 (come sempre con diretta streaming gratuita su Titani.tv):

Campionato Sammarinese BKN301 2022-23, 10. giornata
SQUADRA SQUADRA QUATERNA ARBITRALE DATA ORARIO LUOGO
Libertas Tre Penne Andruccioli (Cordani, Bellavista) – Avoni 25/11 21:15 Montecchio
Pennarossa La Fiorita Barbeno (Lunardon, Guidi) – Zani 26/11 15:00 Montecchio
Cosmos Fiorentino Villa (Mineo, Zaghini) – Luci 26/11 15:00 Domagnano
Tre Fiori Domagnano Ceccarelli (Morisco, Giannotti) – Ilie 26/11 15:00 Fiorentino
Folgore Cailungo Albani (Lerza, M. Savorani) – Beltrano 26/11 18:30 Montecchio
Faetano Juvenes-Dogana Vandi (Ercolani, Sapigni) – Borriello 27/11 15:00 Fiorentino
Murata Virtus Delvecchio (Gallo, S. Savorani) – Cenci 27/11 15:00 Montecchio
riposa San Giovanni

FSGC-UFFICIO STAMPA

SAN MARINO. Nazionale | a Santa Lucia una reale opportunità di ritorno a successo

Nazionale: “A Santa Lucia una reale opportunità di ritorno alla vittoria”


Ben lungi dall’essere considerata un viaggio premio o una vacanza fuori stagione, come qualche mente maliziosa avrà pur pensato, la Nazionale di San Marino fa oggi rientro dopo una settimana di fatiche e battaglie – letteralmente, per chi non ha potuto vedere integralmente le due partite – a Santa Lucia. Nove giorni fatti di spostamenti lunghi e impegnativi, costellati da due sessioni di allenamento pressoché quotidiane, sotto il cocente sole caraibico e nell’afosa isola dell’Atlantide.
Destinazione nella quale i Titani hanno però inseguito una vittoria che manca da tempo, dimostrando nella prima sfida con Santa Lucia di avere le qualità per centrare nuovamente il successo e che, forse, il Ranking FIFA che attualmente vuole San Marino al pedice può essere contestato anche attraverso questi incroci intercontinentali, con realtà calcistiche piuttosto lontane dall’ultra-competitivo comparto europeo.


“In questa doppia trasferta a Santa Lucia abbiamo disputato due partite ad armi pari, che si possono vincere o perdere. Torniamo a casa con un pareggio ed una sconfitta che ovviamente non possono soddisfarci, ma abbiamo avuto fattivamente l’opportunità di tornare a vincere. Chi ha visto le partite, in particolare la prima, sa di cosa sto parlando” – commenta al rientro Matteo Vitaioli, capitano della Nazionale di San Marino ed approdato a quota 80 presenze proprio domenica. “Nonostante non abbiamo affrontato squadre dal blasone mondiale, abbiamo assaporato due partite nelle quali la vittoria non era utopia o complicatissimo obiettivo”.
In sintonia, sul punto, il Commissario Tecnico Fabrizio Costantini: “Torniamo con l’innegabile rammarico dell’esito della seconda partita, in particolare, ma con la consapevolezza di aver giocato con il concreto obiettivo di tornare al successo. Non dobbiamo inoltre dimenticare che in queste partite non abbiamo potuto contare su elementi di comprovata importanza per questa squadra. Tuttavia, tanti giovani hanno esordito facendosi subito notare per personalità e qualità. Per questi nove giorni di ritiro, perché di ritiro a tutti gli effetti si è trattato, voglio ringraziare tutti coloro che ne hanno fatto parte: dai giocatori allo staff in primis, per la disponibilità ed i sacrifici fatti in sessioni di allenamento dure e intense, ma anche a chi ha curato l’organizzazione di una trasferta che non ha precedenti nella storia della Federcalcio di San Marino”.
FSGC | Ufficio Stampa

SAN MARINO. Nazionale | in arrivo la seconda partita con Santa Lucia, con l’obiettivo di vincere

Amichevoli: in arrivo la seconda con Santa Lucia, alla ricerca del successo

È vigilia della seconda sfida caraibica con Santa Lucia, per chi scrive dal ritiro della Nazionale di San Marino. È già giorno gara, invece, in Repubblica: il re-match, dopo il pareggio per 1-1 di giovedì scorso, sarà visibile in Italia e San Marino sulle piattaforme multimediali di San Marino RTV dalle ore 21:00 italiane. Una gara, quella in arrivo, che si propone altrettanto difficile, assicura il Commissario Tecnico Costantini: “Ci attende una partita sicuramente complicata, anche alla luce della prestazione di giovedì. I media locali si attendevamo gara più semplice per Santa Lucia, in realtà credo siano rimasti colpiti per quanto emerso. Se c’è una squadra può lamentarsi del pareggio, quella siamo noi. Abbiamo avuto tante palle gol non sfruttate, poi il gol di Lazzari ha evitato una beffa clamorosa. Sono certo – prosegue Costantini – che Santa Lucia proporrà una partita aggressiva fin da subito, mettendola sul piano fisico. Che è quello che abbiamo più sofferto nella prima mezz’ora di giovedì. Poi abbiamo preso le misure ad avversari e campo ed è andata molto meglio, trovando soluzioni che li hanno messi in difficoltà e ci ha permesso di arrivare spesso alla conclusione”.

Novità in vista per il secondo impegno? “Ho parlato con tutti i ragazzi, la Nazionale è una squadra diversa, dove il termine ‘novità’ forse stona un po’. Contiamo su un gruppo, oggi, di ventisei calciatori parimenti importanti e decisivi – come ha dimostrato chi è entrato a gara in corso giovedì, riuscendo a cambiare la partita. Proporremo certamente qualche cambio tra i giocatori partenti: chi va in campo dovrà fare il proprio dovere per i minuti che avrà a disposizione, che siano in corsa o dall’inizio. Deve e dovrà sempre essere così”.

Tra i più positivi, nella prima amichevole, Michele Cevoli. Il capitano della Juvenes-Dogana suona la carica per i Titani: “Vogliamo impostare una partita propositiva, nella quale fare meglio della scorsa limitando anche gli errori con l’obiettivo di vincere. La pressione esercitata negli ultimi minuti della scorsa gara ci ha portato benefici, li abbiamo schiacciati nella loro metà campo. In fin dei conti sono umani anche loro e possono commettere errori”. Che possa essere decisivo un difensore, in zona gol? “È un po’ che non va a segno un difensore, speriamo che domani lo faccia qualcuno – indipendentemente da me. L’importante è che la rete si gonfi. Stiamo bene, siamo un gruppo che sta bene insieme, ride e scherza. Ma quando c’è da lavorare abbassiamo la testa e diamo il massimo di noi stessi. Siamo qua da tanti giorni, però la sintonia che si è instaurata in squadra li ha fatti passare anche piuttosto velocemente”.

FSGC | Ufficio Stampa