Categoria: ASTI

GLI AMBASCIATORI DELL’ARGENTINA PRESSO LA SANTA SEDE E LA SVIZZERA VISITANO ASTI.

NEL GIORNO DEL PALIO LA VISITA DEGLI AMBASCIATORI ARGENTINI AD ASTI.

L’Ambasciatore Argentino presso la Santa Sede,Dott.Rogelio Pfirter e l’Ambasciatore Argentino in Svizzera nella giornata del Palio di Asti hanno visitato la città e si sono incontrati con il Sindaco di Asti,Fabrizio Brignolo, la consigiere Regionale;Angela Motta,nel Municipio della città.

La visita al comune di Asti per ammirare la mappa antica della città,la vecchia sede del Palio in p.zza d’armi,i quadri e gli affreschi nel comune,la sala consiliare,dove Angela Motta ha spiegato agli ambasciatori il funzionamento dei consigli comunali e regionali.Infine lo scambio di doni e la vista di p.zza S.Secondo con lo spettacolo degli sbandieratori.

foto servizio su google: Galleria di Giuseppe Amato

www.giuseppeamato25.altervista.org

ASTI.VINCE NIZZA MONFERRATO IL RIONE CATTEDRALE BEFFATO ALL’ULTIMO GIRO.

IL DESTINO BEFFARDO LA DOMENICA DEL PALIO DI ASTI SI E’ ACCANITO SUL RIONE CATTEDRALE.LA PARTENZA IN CORSA DA MANUALE,SALDAMENTE IN TESTA PER TUTTA LA CORSA E INFINE LA CADUTA DEL FANTINO ALLA CURVA DEL CAVALLONE ,DI FRONTE AI PORTICI ROSSI,TRAVOLTO DAL CAVALLO DEL RIONE SAN LAZZARO.NIZZA MONFERRATO HA COSI’ POTUTO ANDARSI A PRENDERE UNA VITTORIA INASPETTATA.

Tre batterie per le eliminatorie,il lavoro del mossiere impeccabile quanto fermo,i richiami ufficiali ai fantini indisciplinati,tre false partenze nella sola prima batteria e a seguire  tutte le altre.Un piccolo infortunio e qualche spavento,ma i cavalli non hanno mai corso gravi rischi di incidenti.

Il Comune di Nizza Monferrato,dopo la caduta del fantino del rione Cattedrale, ha vinto il Palio di Asti 2016. Il cavallo era montato dal fantino Giovanni Atzeni, detto Tittia. Il secondo posto per il borgo San Lazzaro, terzo il borgo Santa Maria Nuova. Due cavalli scossi in pista,Santa Maria Nuova e Don Bosco.Il vincitore si è aggiudicato il drappo dipinto dal maestro torinese Mauro Chessa. Borsa di monete d’argento per il secondo classificato, speroni d’argento al terzo. All’ultimo arrivato, il Comune di San Damiano d’Asti, ‘l’inchioda’ (l’acciuga) con l’insalata.


La corsa senza gravi incidenti, davanti a 5 mila spettatori in tribuna, e circa 4 mila nel parterre. Infortunio lieve, per una caduta da cavallo,del fantino di Viatosto, Gian Luca Mureddu, alla partenza della prima batteria.

Il foto servizio completo su google; Galleria di Giuseppe.www.giuseppeamato25.altervista.org

NEL PROSSIMO NUMERO AMPIA PAGINA DEDICATA AL PALIO DI ASTI 2016 CON AMPI SERVIZI FOTOGRAFICI IN COLLABORAZIONE CON LA GALLERIA DI GIUSEPPE AMATO.

Nel prossimo numero parleremo dell’incontro del Sindaco Fabrizio Brignolo con gli ambasciatori dell’Argentina in Svizzera e nella Santa Sede con un ampio servizio fotografico.

La sfilata del Palio di Asti e una serie di ritratti dei figuranti dei rioni.

La corsa e in eslusiva la caduta del fantino del rione Cattedrale.

La vittoria di Nizza Monferrato.

Piazza A.Secondo vista del Municipio con la spettacolare esibizione del rione A.Secondo.

ASTI.SAGRA DEI PAESI.DALLA 43ma EDIZIONE DELLE SAGRE DEI PAESI DI ASTI DEL 11/09/2016 ALLA 44ma del 10/09/2017.

Torna ad Asti la sagra dei paesi con i suoi temi,i trattori,i figuranti pronti ad invadere la città di Asti. Le casette delle pro loco per preparare piatti tipici e offrire vino D.O.C.

Sono attese almeno 20.000 persone ad assistere la sfilata dei carri per la rappresentazione degli antichi mestieri e per gustare i piatti preparati dalle pro  loco per gli astigiani ed i turisti che giungeranno da tutto il piemonte.

Di seguito l’articolo della scorsa edizione,43ma,delle sagre e le fotografie della sfilata.

La ^ edizione delle sagre 43ma Sagra dei paesi di Asti,la rappresentazione delle 4 stagioni.il corteo aperto come tradizione dai frustatori di Rocchetta Tanaro.Oltre 20mila  spettatori giunti dal Piemonte e da altre regioni testimoniano il successo che l’evento ha saputo mantenere negli anni.Le 41 pro loco che hanno sfilato e gli stand che hanno preparato cena,sabato sera,e il pranzo della domenica aiutate,quest’anno, da una giornata tipicamente estiva hanno fatto registrare il tutto esaurito.

Le parole non servono per rappresentare l’evento, le foto lo raccontano meglio.

In questo numero è per motivi di spazio stato scelto solo un gruppo di foto.Il foto servizio completo è disponibile e visionabile gratuitamente su: Google,  Galleria di Giuseppe Amato;  indirizzo web. www.giuseppeamato25.altervista.org

Ricordiamo solo che le foto realizzate per la galleria ed il Quotidiano on line non sono in vendita ai privati,possono comunque essere scaricate direttamente e gratuitamente dal sito oppure su richiesta verranno inviate tramite e-mail alle pro loco e ad enti pubblici.