Categoria: ASTI

ASTI. MEDITAZIONE PER MADRE TERRA IL 5 NOVEMBRE 2019.

La Scuola di Kemò-vad “Sole Nero” e SOS Gaia Asti

presentano

MEDITAZIONE per MADRE TERRA

Dedicata al Pianeta e a tutti i suoi Figli

Condotta con la Nah-sinnar, la Musica del Vuoto                                degli antichi Druidi

eseguita al flauto da Giancarlo Barbadoro

La Meditazione sarà preceduta da una lettura di poesie,

al termine estrazione delle gemme propiziatorie.

Concluderanno la serata dolcetti e bibite

Martedì 5 novembre 2019   Ore 21,15

presso La Grotta di Merlino   Via G. Aliberti 43   Asti   

Ingresso libero

Ogni primo martedì del mese tantissime persone meditano in contemporanea in tutto il mondo: è l’iniziativa della Meditazione Planetaria, promossa dalla Ecospirituality Foundation Onlus.

Un’occasione per condividere un momento di silenzio, dedicato al benessere del Pianeta e di tutti gli esseri che lo popolano.

Occasione in cui la Scuola di Kemò-vad “Sole Nero” e Sos Gaia invitano, presso la Grotta di Merlino di Asti, a una Meditazione condotta con la Nah-sinnar, la Musica del Vuoto degli antichi Druidi, oggi riproposta da Giancarlo Barbadoro.

Per informazioni:

La Grotta di Merlino Via G. Aliberti 43 Asti

Tel. 0141.598403   335.5339623    331.5660650

ecospiritualityasti@libero.it 

www.kemovad.org   www.sos-gaia.org    www.eco-spirituality.org   www.giancarlobarbadoro.net

E’ un’iniziativa della ECOSPIRITUALITY FOUNDATION Onlus, NGO in Consultative Status with the United Nations

ASTI. POLIZIA DI STATO. SALVATI SULLA A21 DUE CANI SMARRITI

Gli agenti della polizia stradale in servizio presso la caserma di Alessandria Ovest sulla A21 hanno salvato due cani di razza Riesenschnauzer, che accucciati sotto il guard rail si sono lasciati avvicinare e prelevare dagli agenti, probabilmente erano stati abbandonati o forse solo smarriti.

Foto polizia di stato

La polizia stradale è stata allertata da un automobilista dopo aver visto gli animali su una piazzola di sosta nelle vicinanze del casello di Asti Ovest sulla A21.

La pattuglia allertata dal comando è giunta sul posto dove ha trovato i due cani impauriti e disorientati, ma che si sono lasciati tranquillamente avvicinare e prendere dai poliziotti.

I due cani assicurati con un guinzaglio, perché non creassero pericoli alla circolazione autostradale, sono stati dissetati e rassicurati in attesa dell’arrivo del personale dell’autostrada, che dopo averli presi in custodia li ha trasferiti in una clinica veterinaria di Asti in attesa di rintracciare i proprietari delle due bestiole.

CANTARANA(ASTI). CANTARANA GRIMM, LA CASA DEI CANTASTORIE.

https://cantaranagrimm.it

Cantarana Grimm, la Casa dei Cantastorie, si pone l’obiettivo di realizzare laboratori artistici per gruppi di tutte le età (gruppi scuola, gruppi anziani, gruppi scout ecc), in una cascina d’epoca, in fase di ristrutturazione,  immersa tra le meravigliose colline astigiane.

Abbiamo figli e nipoti che crescono, (colpa anche nostra), con cellulari di ultima generazione, invasivi, costantemente tra le mani, le immagini, i video e i giochi come un’irresistibile tentazione per estraniarsi dalla vita comunitaria, dalla interazione e dalla comunicazione collettiva come strumento essenziale di crescita personale per soccombere alle fantasie passive fatta di parole ascoltate senza filtri.

La cura al male di vivere del terzo millennio: “un ritorno al passato, al racconto creato, raccontato, recitato, musicato. Il cantastorie! 


Chi siamo? Siamo un gruppo di professionisti (attori, doppiatori, sceneggiatori, registi e musicisti) che hanno sognato la Casa del Cantastorie, il Cantarana Grimm. 

Il Cantarana Grimm è un progetto semplice, ma ambizioso. E’ il sogno di chi come noi ama l’arte in tutte le sue espressioni e vorrebbe portare le nuove generazioni ad un diverso approccio verso la comunicazione con gli altri. 


Cantarana è il paese che ha ispirato il progetto, un affascinante cascinale nella splendida cornice delle colline astigiane.

Grimm è un omaggio ai famosi fratelli Grimm che grazie al loro lavoro hanno fatto dono a tutti noi di favole senza tempo adattabili a spettacoli di teatro, cinema, letteratura e musica, per gruppi di ogni età.

Sarà bello vedere i gruppi di bambini della scuola materna collaborare con i liceali ad uno spettacolo messo in scena nel fantastico palcoscenico all’aperto.

Sarà divertente vedere gruppi di anziani collaborare per creare uno spettacolo in un’unica giornata grazie a tecniche innovative da noi elaborate. 

Sarà emozionante vedere gruppi scout lavorare insieme ad un progetto artistico: “non vediamo l’ ora di vederli al lavoro”! 

Ma come funziona, in pratica? Il gruppo potrà essere trasportato da noi a Cantarana, grazie al bus granturismo della ditta Macromondo (il Cantarana Grimm è un prodotto Macromondo, tour operator che si occupa da anni di viaggi di gruppo, grazie anche alla sua flotta di autobus GT), e all’arrivo immergersi immediatamente nelle attività artistiche, secondo uno schema sempre diverso per ogni età.

I primi “giochi” saranno solo il punto di partenza per proseguire nell’approccio a nuove attività, che proseguiranno nell’aula dedicata (aula musica, aula teatro, aula cinema, aula scrittura creativa), dopo pranzo l’attività proseguirà nel progetto già avviato, con giochi per i ragazzi o con attività ricreative mirate per adulti e anziani. 

La parte finale della giornata sarà articolata con l’allestimento di uno spettacolo teatrale, sul palcoscenico allestito per l’occasione, che sarà filmato dalle nostre telecamere in modo tale da lasciare ai protagonisti un simpatico ricordo e la possibilità di rivivere la giornata trascorsa in compagnia del gruppo del Cantarana Grimm. 

Tutto in apparenza semplice, ma ambizioso. 

Lo staff del gruppo Cantarana Grimm per realizzare il progetto cerca capi gruppo (maestri, professori, presidenti di associazioni) che sappiano comprendere il valore di una giornata all’insegna dell’arte e vogliano che il proprio gruppo viva da protagonista una giornata memorabile: “chi ha capito la nostra passione ha aderito con grande entusiasmo e le prenotazioni non hanno tardato ad arrivare”! 

In futuro, speriamo prima possibile, sarà possibile soggiornare presso la struttura, effettuare i medesimi laboratori su più giorni producendo spettacoli di grande livello, vivendo giornate davvero intense in compagnia dei propri compagni o amici con programmi che prevedano la possibilità di effettuare escursioni interessanti nei dintorni, sempre portati a spasso dai nostri autobus con noi al fianco per cercare luoghi diversi e spunti nuovi per racconti e storie indimenticabili… Siamo dei sognatori è vero: “è il nostro più grande pregio. Sognare è contagioso”! 

I laboratori si articolano in quattro discipline: teatro,musica, scrittura creativa e cinema.

LABORATORI CREATIVI

Laboratori creativi

Giornate ricche di emozioni alla scoperta del magico mondo del cinema, del teatro, della musica e della scrittura creativa.

UN LUOGO INCANTATO

La Casa dei Cantastorie, una cascina immersa nel verde

Immerso nelle storiche colline dell’astigiano, in un antico casale con ampi spazi verdi ed incorniciato da colline di rara bellezza.

 

LO STAFF

Lo Staff

Siamo un gruppo di appassionati sognatori (attori, registi, musicisti e sceneggiatori) e amiamo tutto ciò che è natura, gioco, arte e cultura

Per bambini e ragazzi: attività di uno o più giorni

La casa dei cantastorie offre laboratori creativi per tutti i gusti. Scegli quello che ti rispecchia di più e prenota!

Si organizzano anche gite scolastiche di uno o più giorni  per classi  di ogni ordine e grado.

Lo Staff è disponibile a realizzare laboratori creativi anche presso i plessi scolastici!

Laboratori artistici per adulti

Non è mai troppo tardi per divertirsi!

Siete amanti del teatro, del cinema, di musica o scrittura creativa?

Oppure non avete mai avuto un approccio concreto a queste discipline ma avete voglia di iniziare ora?

Questo è il posto giusto per voi!

Vi proponiamo un soggiorno di uno o più giorni presso la nostra struttura a Cantarna Grimm, la casa dei cantastorie dove potrete scegliere quale laboratorio seguire tra quello di cinema, teatro, musica e scrittura creativa!! Oppure se preferite, il nostro staff è  disposto a spostarsi e a recarsi presso le vostre strutture.

Per avere maggiori informazioni contattate il nostro numero verde!

Lo Staff di Cantarana Grimm è disponibile a realizzare laboratori anche presso altre strutture.

Ritroviamo il tempo per esprimere la nostra creatività divertendoci.

Ritroviamo il tempo per esprimere la nostra creatività divertendoci.

Per Scout di ogni branca

Ciao Scout!

Benvenuto nel magnifico mondo di Cantarana Grimm!

Siamo un gruppo di appassionati sognatori e come te amiamo tutto ciò che è natura, gioco, arte e cultura. Vuoi portare il tuo gruppo a vivere un’esperienza diversa?

In questo luogo potrai trovare l’attività adatta affinché i tuoi ragazzi raggiungano con successo la specialità che più li rispecchia, scegli tra teatro, cinema, musica e scrittura creativa!

Campo Scout

Campo Scout

Amanti delle passeggiate

Cantarana Grimm è facilmente raggiungibile anche in treno (Stazione di Villanova- Cantarana) con una passeggiata di un’oretta!

Se non vuoi usufruire del nostro servizio in autobus gestito da Macromondo, ti invitamo a prendere il treno e di immergervi nella natura e dell’arte insieme a noi!

Cantarana Grimm

Regione Serralunga 17,

14010 Cantarana Asti, Italy

0114338586

https://cantaranagrimm.it 0114338586

ALESSANDRIA. STEFANO CALELLA ELETTO SEGRETARIO GENERALE DELLA CISL ALESSANDRIA-ASTI.

STEFANO CALELLA ELETTO SEGRETARIO GENERALE AGGIUNTO DELLA CISL ALESSANDRIA-ASTI


Il 15 ottobre il Consiglio Generale della CISL di Alessandria-Asti haeletto Stefano CALELLA, gia’ componente della segreteria Ust,Segretario generale aggiunto della CISL Alessandria-Asti.
Tanti i temi al centro del dibattito della mattinata, conclusasi conl’intervento di Alessio FERRARIS, Segretario generale CISL Piemonte.Marco CIANI, Segretario generale Cisl Alessandria-Asti, aprendo ilavori ha puntato l’attenzione sulla “fotografia”economica-occupazionale del nostro territorio, sempre caratterizzatada luci ed ombre, e sulla MOBILITAZIONE avviata da mesi per chiedereal Governo un netto cambio di marcia: “Il 9 ottobre, al Forum diAssago, con CGIL, Uil e oltre 9mila delegati provenienti da tuttaItalia, abbiamo chiesto di passare ‘dalle parole ai fatti’, peralleggerire le tasse che pesano sempre sulle spalle di lavoratori epensionati, sostenere la buona occupazione e combattere con misurepiù incisive il lavoro sottopagato e precario”.L’attenzione della CISL territoriale e’ rivolta anche alla sanitàlocale ed ai servizi socio-assistenziali, temi che interessano tuttii cittadini ed in particolare la fascia di popolazione piu’ fragile;con uno sguardo ai progetti futuri, come i percorsi formativi che neiprossimi mesi coinvolgeranno i sindacalisti più giovani sul tema”lavoro 4.0″ e sulla cultura della sicurezza, perche’sensibilizzare i lavoratori puntando sulla prevenzione resta unapriorità per cancellare questa piaga inaccettabile.”Insieme a tutta la squadra CISL proseguiremo il percorsoiniziato in questi anni nel segno della continuita’, per rafforzareulteriormente le sinergie e lo sviluppo del nostro territorio”,rimarca Calella.


“La crescita va sostenuta con gli investimenti: in Piemontevanno sbloccati 15 miliardi per le grandi opere che porterebbero allacreazione di circa 60mila posti di lavoro”, ha aggiunto Ferraris chiudendo il dibattito.

Paola ToriggiaUff.stampa CISL Alessandria Asti

TORINO. LA SALUTE DEI CONSULENTI COMMERCIALI DI POSTE ITALIANE.

CONCLUSA LA PRIMA FASE DELL’INDAGINE SULLA SALUTE DEI CONSULENTI COMMERCIALI DI POSTE ITALIANE EMERGE UNA CONDIZIONE GENERALIZZATA DI STRESS E PATOLOGIE CORRELATE


Si è conclusa la prima fase della ricerca condotta da INCA e SLC CGIL Piemonte sulla salute delle lavoratrici e dei lavoratori commerciali di Poste Italiane, nell’ambito dell’iniziativa nazionale “Quando le relazioni diventano pericolose”.
I questionari raccolti in Piemonte ammontano a più di 200, “Un risultato oltre gli obiettivi che ci eravamo posti. Torino, Asti, Alessandria, Biella, Cuneo, Vercelli, Novara e Verbania le sedi territoriali che hanno risposto alla nostra indagine. Un segno dell’interesse dei lavoratori per la propria condizione di salute che va colto e rappresentato”, afferma Elena Ferro, Segretaria Generale SLC CGIL Piemonte.
“Le patologie segnalate variano da quelle muscoloscheletriche a disturbi della vista e dell’udito e mettono in luce una condizione generalizzata tra i partecipanti all’indagine di elevato stress legato all’attività e alle pressioni che nell’ambito commerciale i lavoratori subirebbero. Un fronte nuovo di lavoro per il patronato e per l’INAIL che su questi temi ancora non pone sufficiente attenzione” ha dichiarato Anna Zerbi, Coordinatrice Regionale INCA Piemonte.
Il passo successivo è l’analisi nel dettaglio delle singole posizioni individuali al fine di mettere eventualmente in luce disagi o patologie implicite e o già espresse. Per questa ragione, con la serietà e la riservatezza che ha contraddistinto il nostro sindacato in questo frangente, invitiamo le lavoratrici e i lavoratori che hanno partecipato all’indagine a contattare l’INCA Piemonte (piemonte@inca.it) per fissare un appuntamento al fine di esaminare in via riservata la singola posizione.
La SLC CGIL Piemonte per parte sua, insieme al Patronato e alla Fondazione Di Vittorio, sta lavorando alla conclusione e presentazione dell’indagine che sarà resa pubblica in modo più dettagliato nel prossimo mese di novembre.
Torino, 9 ottobre 2019