Categoria: ANNUNCI ECONOMICI

ALESSANDRIA. OPERAZIONE ANTIDROGA DELLA G.di F. DI ALESSANDRIA A NOVI LIGURE.

NOVI LIGURE, OPERAZIONE ANTIDROGA DELLA GUARDIA DI
FINANZA: SCOPERTO IL MARKET DELLA DROGA, SEQUESTRO DI
HASHISH, COCAINA E DENARO CONTANTE. ARRESTATO UN
RESPONSABILE.

21097_IMG_20181005_212713
Continua con rilevanti risultati l’attività di prevenzione e repressione allo spaccio di
sostanze stupefacenti, costantemente profusa dai militari del Nucleo Mobile della
Compagnia Guardia di Finanza di Novi Ligure.
Infatti, durante un mirato servizio predisposto in orario serale, nelle vicinanze della via
Piave in Novi Ligure, veniva controllato un cittadino di origine marocchina A.A.H., di anni 51 da anni, residente in città, che, alla vista dei militari, cercava di disfarsi furtivamente di alcune dosi di “COCAINA” che immediatamente venivano recuperate e sequestrate dai finanzieri.
Le tempestive attività investigative poste in essere permettevano di individuare l’abitazione del A.A.H per poi effettuarvi una lunga ed attenta perquisizione locale, anche con l’impiego delle unità cinofile del Corpo, composte da personale specializzato e dai cani antidroga “JANE” e “EASY”, due splendidi esemplari di pastore tedesco notoriamente dotati di infallibile fiuto nella ricerca delle sostanze stupefacenti di ogni genere.
Tale operazione consentiva il rinvenimento ed il sequestro di ulteriori e ben più cospicui
quantitativi di sostanze stupefacenti; venivano infatti sequestrati quasi tre chilogrammi di “HASHISH” e circa 100 grammi di “COCAINA” in pietra, nonché denaro contante
provento dell’illecito traffico ed il materiale utilizzato per il peso ed il confezionamento delle dosi che sarebbero state spacciate al dettaglio nella zona del Novese.
Il cittadino extracomunitario veniva dunque tratto in arresto per la detenzione ai fini di
spaccio di “HASHISH” e “COCAINA” e tradotto presso la Casa Circondariale “Cantiello e
Gaeta” di Alessandria a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente che ne ha
convalidato la misura restrittiva.

ALESSANDRIA. STABILIZZAZIONE DEL PERSONALE NEL COMUNE DI ALESSANDRIA.

Alessandria, 12 ottobre 2018
COMUNICATO STAMPA

image0011
Stabilizzazione del personale nel Comune di Alessandria
La Giunta Comunale ha deliberato, nella seduta di ieri, la stabilizzazione di due figure professionali di categoria C per superare il precariato nel Comune di Alessandria, in coerenza con il piano triennale dei fabbisogni di personale.
“La stabilizzazione dei rapporti di lavori flessibile è un obiettivo strategico dell’Amministrazione comunale che intende garantire l’uscita dal precariato a tutti coloro che sono in possesso dei titoli previsti dalla Legge – ha commentato l’assessore al Personale, Monica Formaiano –. Si tratta di professionalità che sono state formate nel corso del rapporto di lavoro con questo Ente e che, dopo anni di esperienza, hanno una legittima aspettativa di vedere regolarizzato definitivamente il loro rapporto di lavoro. Lasciata alle spalle la drammatica esperienza del dissesto, questo Comune vuole evitare la macelleria sociale ed occuparsi delle regolarizzazioni prima di procedere a nuove assunzioni che, finalmente, possiamo programmare”.

ALESSANDRIA. ORARI UFFICIO REFEZIONE SCOLASTICA

Alessandria, 12 ottobre 2018
COMUNICATO STAMPA

image0011
Refezione scolastica: orari degli sportelli

Si comunica che, da lunedì 15 ottobre, l’ufficio Refezione Scolastica, in via San Giovanni Bosco, n.53 sarà aperto con i seguenti orari:
per le pratiche amministrative:
lunedì– mercoledì – venerdì: dalle 11 alle 13.30
martedì – giovedì: dalle 14.30 alle 16
per effettuare i pagamenti delle rette annuali di iscrizione e dei buoni pasto mediante il servizio POS, si conferma il precedente orario:
lunedì– mercoledì – venerdì: dalle 11.30 alle 13
martedì – giovedì: dalle 11.30 alle 13 e dalle 14.30 alle 16

TORINO.REGIONE PIEMONTE: PIANO PER L’ASSUNZIONE DI 1.400 OPERATORI PER IL RILANCIO DELLA SANITA’ PIEMONTESE.

Domenico Rossi, Presidente della Commissione Sanità e Domenico Ravetti, Capogruppo PD: “Da Regione Piemonte un piano da 1.400 assunzioni in tre anni per rilanciare la sanità piemontese!

DSC_3170

“Nel giorno dell’inaugurazione della nuova Tac e dei monitor per la chirurgia complessa post operatoria nell’Ospedale Santo Spirito di Casale Monferrato” dichiara Ravetti Capogruppo PD in Consiglio Regionale “è stato reso pubblico il piano di assunzioni che si affianca agli investimenti per diminuire le liste d’attesa e al riconoscimento da parte del Ministero della Salute sulla griglia dei LEA, che vede il Piemonte terzo classificato a livello nazionale.”

Prosegue Domenico Rossi Presidente della Commissione Sanità “Il pensiero va innanzitutto ai tanti professionisti che in questi anni hanno visto aumentare i carichi di lavoro, in una sanità che cambiava e con sempre meno risorse a disposizione. Mi auguro che questo rappresenti una boccata d’ossigeno per il sistema e per i singoli e che metta la Regione nella condizione di erogare servizi migliori nei confronti dei cittadini.

Ora, però, la palla passa al Governo. Se vogliamo colmare il gap di assunzioni ancora necessario serve eliminare il vincolo sulle spese di personale (l’1,4% in meno al dato del 2004), ma soprattutto serve un aumento del Fondo Sanitario Nazionale. A oggi, nel DEF, non c’è traccia di maggiori risorse: manca un aumento del Fondo Sanitario e mancano, a oggi, anche i soldi per il rinnovo del contratto dei medici, che hanno già fissato uno sciopero per il 9 novembre.”

CONSIGLIO REGIONALE DEL PIEMONTE

Domenico Ravetti

Presidente

Gruppo consiliare Partito Democratico

Via Arsenale, 14 – 10121 Torino

Tel. 011 5757020 Fax 011 5757772

www.cr.piemonte.it

TORINO. RECLUTAMENTO 3 ALLIEVI FINANZIERI RISERVATO ALLE VITTIME CC.DD. “VITTIME DEL DOVERE”.

Torino, 12 ottobre 2018
RECLUTAMENTO DI 3 ALLIEVI FINANZIERI RISERVATO AI CONGIUNTI DELLE
CC.DD. “VITTIME DEL DOVERE”.
TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE: ORE 12.00 DEL 29 OTTOBRE
2018.

ina-g-di-f.jpg
Sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica n. 77 del 28 settembre 2018 – 4^ Serie
Speciale – è stata pubblicata la procedura di selezione per il reclutamento di 3
allievi finanzieri del contingente ordinario della Guardia di Finanza, riservata al
coniuge e ai figli superstiti, nonché ai fratelli o alle sorelle del personale delle Forze
di Polizia, deceduto o reso permanentemente invalido al servizio, con invalidità non
inferiore all’80% della capacità lavorativa.
Possono partecipare i cittadini italiani che, alla scadenza del termine per la
presentazione della domanda, abbiano compiuto il 18° anno di età, non abbiano
superato il giorno di compimento del 26° anno di età e siano in possesso del
diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione ai
corsi per il conseguimento del diploma universitario.
La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere compilata esclusivamente
mediante la procedura telematica disponibile sul portale attivo all’indirizzo
“concorsi.gdf.gov.it”, seguendo le istruzioni del sistema automatizzato.
I concorrenti, in possesso di un account di posta elettronica certificata (P.E.C.),
dopo aver effettuato la registrazione al portale, potranno accedere, tramite la
propria area riservata, al format di compilazione della domanda di partecipazione.
Sul predetto sito internet è possibile acquisire ulteriori e più complete
informazioni di dettaglio sul concorso e prendere visione del bando.