ALESSANDRIA

ALESANDRIA. PREMIATI MATTEO TESTARDINI E CARENA MARCELLO DELL’ACCADEMIA WUSHU DI ALESSANDRIA.

CERIMONIA DI RICONOSCIMENTO DELL’ECCELLENZA SPORTIVA
DEI CAMPIONI ALESSANDRINI
MATTEO TESTARDINI E CARENA MARCELLO DELL’ACCADEMIA ‘WUSHU SANDA’ DI ALESSANDRIA

Con la cerimonia odierna nella Sala Giunta di Palazzo Comunale, l’Amministrazione di Alessandria ha inteso esprimere ufficialmente il plauso dell’intera Comunità locale per l’eccellenza dei risultati sportivi conseguiti nelle scorse settimane dai due giovani atleti alessandrini.

Si tratta di Matteo Testardini, Medaglia d’oro nei combattimenti ‘Sanshou Qingda’ cat. Senior 65 kg e Medaglia di bronzo nelle forme ‘Tao Lu’ con il bastone e di Carena Marcello, Medaglia di bronzo nelle forme ‘Tau Lu’ a mani nude nella categoria Juniores, ai Campionati Europei di ‘Wushu Kung Fu’ che si sono svolti dal 10 al 14 novembre a Loutraki (Grecia).

Accolti dal Sindaco Giorgio Abonante e dall’Assessore allo Sport Vittoria Oneto – che hanno manifestato loro la gratitudine cittadina con il conferimento di una speciale pergamena – i due campioni hanno avuto modo di cogliere quanto le loro recenti gesta atletiche non solo siano importanti per i personali curricula sportivi, ma anche costituiscano un esempio di indubbia eccellenza che, seppur indirettamente, valorizza l’intera Comunità alessandrina e la sua immagine di territorio (da sempre) di campioni anche sportivi.

Di seguito le motivazioni riportate sulle rispettive pergamene:

 Il “grazie” della Città a

MATTEO TESTARDINI

Medaglia d’oro nei combattimenti Sanshou Qingda cat. Senior 65 kg e Medaglia di bronzo nelle forme Tao Lu con il bastone ai Campionati Europei di Wushu Kung Fu di Loutraki (Grecia) del 10-14 novembre 2022

per aver esaltato, forte di straordinarie doti atletiche personali

e del percorso tecnico-formativo consolidato presso l’Accademia Wushu Sanda Alessandria,

l’eccellenza alessandrina in campo sportivo – anche nell’ambito internazionale – quale atleta della Squadra Nazionale della Federazione Italiana FIWUK, riconosciuta dal CONI

Il “grazie” della Città a

MARCELLO CARENA

Medaglia di bronzo – Categoria Juniores – nelle forme Tao Lu a mani nude ai Campionati Europei di Wushu Kung Fu di Loutraki (Grecia) del 10-14 novembre 2022

per aver esaltato, forte di straordinarie doti atletiche personali

e del percorso tecnico-formativo consolidato presso l’Accademia Wushu Sanda Alessandria,

l’eccellenza alessandrina in campo sportivo – anche nell’ambito internazionale – quale atleta della Squadra Nazionale della Federazione Italiana FIWUK, riconosciuta dal CONI

Alla cerimonia, oltre ai due Campioni, erano presenti il Direttore Tecnico dell’Accademia ‘Wushu Sanda’ di Alessandria, Gianluca D’Agostino insieme ai tecnici e agli altri responsabili dell’Accademia stessa, che hanno consentito di raggiungere anche questo importante riconoscimento Europeo.

Grande soddisfazione e gratitudine a Matteo e Marcello a nome dell’intera Comunità alessandrina: sono questi i motivi ispiratori della cerimonia che abbiamo desiderato programmare per il pomeriggio odierno – hanno dichiarato il Sindaco el’Assessore allo Sport di Alessandria –. Una cerimonia semplice nella quale abbiamo sottolineato i valori che, grazie alla attività sportiva svolta da questi giovani campioni alessandrini a così alto livello, sono stati esemplarmente messi in luce e hanno contribuito, indirettamente ma oggettivamente, ad onorare e valorizzare tutta la nostra Comunità locale.

Nel ringraziare dunque questi nostri campioni, desideriamo esprimere riconoscenza all’Accademia ‘Wushu Sanda’ ma anche a tutti i Tecnici, gli Allenatori e le Associazioni Sportive alessandrine che, nell’impegno costante e quotidiano, rendono possibile la preparazione atletica di tanti nostri giovani accompagnandoli fino a risultati della massima rilevanza nazionale e internazionale. Come Amministrazione Comunale e mediante l’attività specifica svolta dall’Assessorato allo Sport, sentiamo davvero molto la responsabilità di sostenere e valorizzare al meglio l’intera ‘dimensione sportiva’ della nostra Comunità e auspichiamo che cerimonie come quella odierna, in riferimento a tutte le molteplici discipline sportive che vengono praticate nel territorio comunale, possano ripetersi ancora”.