Calcio Femminile

SAN MARINO. Football Inclusion | la FSGC inaugura un progetto a favore di ragazzi e ragazze con disabilità cognitivo-relazionali

In partenza “Football Inclusion”, il progetto a favore di ragazzi e ragazze
con disabilità cognitiva-relazionale

Quanto portato avanti nelle due estati ormai alle spalle tramite il progetto “Super Calcio” è pronto a diventare attività continuativa e settimanale. La Federcalcio di San Marino, in collaborazione con UEFA, punta all’abbattimento delle barriere socio-culturali – alla base di disuguaglianze ed esclusioni nello sport, come nella vita – entro il 2030, attraverso il progetto “Football Inclusion”.

“Un calcio per tutti è possibile e la FSGC intende intraprendere un percorso che, per quanto naturale dovrebbe essere, necessiterà di impegno, fatica, dedizione e passione” – commenta Fabio Lepri, Responsabile del progetto Football Inclusion. “Tutte qualità che i nostri ragazzi possiedono. Starà a noi creare le condizioni in grado di favorire l’espressione delle loro potenzialità nell’autonomia e responsabilità possibile”.

A partire dalla stagione 2022-23 verranno realizzati due percorsi, con l’obiettivo di avvicinare al gioco del calcio ragazzi e ragazze con disabilità cognitiva-relazionale, nel rispetto dei valori di equità e uguaglianza. I due contenitori verranno gestiti e condotti da personale qualificato FSGC, in stretta connessione con altre fondamentali agenzie educative e stakeholders interni ed esterni.

Le attività, in partenza a settembre, consisteranno in attività di calcio integrato e in attività di calcio inclusivo e sono rivolte a ragazzi nati tra il 2006 ed il 2017 – coinvolgendo anche le squadre maschili e femminili della San Marino Academy, oltre ai Poli Calcistici di base.

Per iscrizioni e maggiori informazioni, visita il sito http://www.fsgc.sm/inclusion.

FSGC | Ufficio Stampa