Calcio Femminile

SAN MARINO. Femminile: confermate Micciarelli e Desiati

Le ultime conferme corrono sulle fasce: Micciarelli e Desiati vestiranno ancora di biancoazzurro

Nicole Micciarelli va in doppia cifra. Il terzino marchigiano si prepara a vivere la stagione numero 10 con indosso i colori della formazione femminile del Titano. Un percorso iniziato dal 2013-14 – nelle giovanili – e che oggi la rende, di fatto, una veterana del gruppo che si appresta ad affrontare la Serie B 2022-23. E ciò a dispetto di una carta di identità in cui compare il 1998 come anno di nascita. “Sto per tagliare un traguardo bello, che mi rende felice e orgogliosa, perfino onorata – fa sapere Micciarelli – Ho una grande voglia di riscattare una stagione che purtroppo mi ha visto assente per un lungo periodo, a causa di un infortunio. Sarà un campionato difficile, ma come San Marino Academy abbiamo il dovere di puntare in alto. E lo faremo dando come sempre tutto quello che abbiamo.” L’ultimo periodo ha portato in dote alla San Marino Academy un certo numero di cambiamenti. “Non ho ancora avuto modo di approfondire la conoscenza con la nuova coach, ma so che è una persona preparata e con un metodo di lavoro molto apprezzato. – continua Micciarelli – Sono molto contenta di poter lavorare con questo nuovo staff. Quanto ai nuovi arrivi in squadra, so che io e le altre veterane avremo il compito di accoglierle e farle sentire subito parte di questo ambiente che noi conosciamo così bene. Anche questa è una cosa che mi stimola e mi darà la possibilità di crescere. Dovremo essere brave a creare subito una sinergia da sfruttare sul terreno di gioco. Ci aspetta un cammino difficile e lungo, molto lungo, e ci servirà l’aiuto di tutte le ragazze della rosa. Dover disputare tante partite porterà a un grosso dispendio di energie, ma è anche vero che offrirà a tutte le squadre tante occasioni di riscatto. Credo che la chiave per fare un buon campionato sarà la gestione delle energie fisiche e mentali. Chi saprà farlo meglio, si imporrà.”

Ma c’è un altro terzino che prolungherà la propria militanza con la San Marino Academy. A differenza di Micciarelli, però, Francesca Desiati sarà alla prima esperienza con le ragazze Prima Squadra, lei che lo scorso anno era in forza alla formazione Primavera, con la quale ha raggiunto lo storico traguardo dei play-off arrendendosi, peraltro di misura, soltanto alla Juventus. “Questo rappresenta per me un passo importantissimo – afferma la classe 2003 ex Tavagnacco – Ne sono felice ed orgogliosa. Non lo vivrò con timore ma con fiducia, perché se mi è stato concesso di fare questo salto significa che c’è qualcuno che crede in me e nelle mie capacità. Naturalmente so che il passaggio sarà complicato, soprattutto all’inizio, e quindi dovrò mettercela tutta per adattarmi alla nuova realtà. Conosco già alcune delle ragazze, ed in generale mi impegnerò a dare il mio contributo affinchè si crei il migliore clima di spogliatoio e il miglior affiatamento possibile in campo.” Nel compiere il salto, Francesca porterà in dote, oltre alle proprie capacità di giocatrice, anche un certo carico di entusiasmo, figlio della bella stagione condotta con la Primavera: “Sembrava impensabile che ci spingessimo così in alto, ma siamo state brave ad andare oltre le più rosee aspettative. Questo ha fatto crescere tutte noi in autostima e consapevolezza dei nostri mezzi. È un aspetto importantissimo per il prosieguo della nostra carriera. Naturalmente porterò con me questo bagaglio, cercando di compiere un passo alla volta, con il giusto atteggiamento e sempre con umiltà. Tuttavia, come dicevo, senza paura ma cercando di uscire dalle varie situazioni attraverso la mia personalità.”

Non faranno invece parte della rosa 2022-23 Alessia Piazza, Sofieke Jansen, Giulia Fusar Poli, Antonella Marrone, Melissa Nozzi, Christianna Kiamou, Alessandra Massa, Melanie Kuenrath, Fabiana Alborghetti ed Eleonora Cecchini, prossima a sbarcare nel campionato americano dei college. A tutte loro un grazie da parte della società per il contributo offerto alla San Marino Academy – pluriennale nel caso di Nozzi e Cecchini – ed un grande in bocca al lupo per il prosieguo delle rispettive carriere.

Ufficio Stampa