ALESSANDRIA

ALESSANDRIA. ABO SINDACO, ENRICO LETTA IN PIAZZETTA PER LO SPRINT FINALE, MA E’ SOLO L’INZIO DI UN DURO LAVORO.(fotogalleria di Andrea e Giuseppe Amato)

Giorgio Abonante è sicuramente il miglio sindaco che Alessandria possa sperare di avere, un ragazzo cresciuto in mezzo al popolo e che lo stesso ha voluto a candidato sindaco di Alessandria.

Il lavoro che lo attende sarà durissimo a partire dalle problematiche del lavoro, il lavoro vero diverso dal lavoro sottopagato, dagli stage gratuiti, dai rischi che corrono ragazzi senza esperienza durante l’alternanza scuola lavoro.

Il lavoro che non c’è e quando arriva è precario, sottopagato, sfruttato e umiliato.

Non sarà un lavoro facile quello che attende Giogio Abonante perché dovrà rimettere mano ai danni di anni di amministrazione a trazione leghista, che non solo non ha mantenuto le promesse, ma anzi ha prodotto danni, ha distrutto il tessuto sociale, il lavoro nel centro storico ridotto a un cimirìtero di vetrine vuote e impolverate.

Dovrà far cambiare direzione a un città umiliata da mille promesse non mantenute, dalle chiachiere elettorali buone solo per qualche titolo sui giornali.

Buona fortuna Giorgio Abonante, vincerai le elezioni, ma quello che ti attende è un futuro durissimo in cui dovrai lavorare, lavorare e poi ancora lavorare per restituire dignità alla città di Alessandria e al suo popolo.

I prossimi imegni con Pier Luigi Bersani e Giuseppe Conte.