Calcio Femminile

CINISELLO BALSAMO(MI). PRO SESTO 1913 1- SAN MARINO ACADEMY 3. LE TITANE CONFERMANO LE ATTESE E PORTANO A CASA LA TERZA VITTORIA CONSECUTIVA.

Setvizio Giuseppe Amato/Quotidiano on loine

Fotoservizio Andrea Amato/PhotoAgency

http://www.photoagency-quotidianoonline.com

La squadra del San Marino Academy femminile non ha obbiettivi in campionato se non chiudere il campionato con tre vittorie consecutive nell’ultima gara del campionato di serie B femminile.

La Pro Sesto in Coppa Italia creò non pochi problemi alle Titane, che riiuscirono faticosamente a terminare la gara syl punteggio di 1 rete a 0 grazie ad un rigore fallito dalle padrone di casa e infine il pareggio sul campo di Acquaviva.

Le formazioni in campo

San marino: Marrone, Nozzi, Massari, Papaleo Brambilla, Piazza, Montanari, Venturini, Fusar Poli, Jansen, Barbieri.

All.Conte Alain

Pro Sesto 1913: Selmi, Ploner, Abati, Mariani, Marasco, Grumelli, Pedrazzani, Dellacqua, Scuratti, Tugnoli, Fracas.

Macri Maria

Direttore di gara,

LA FOTO-CRONACA DELLA PARTITA

La sfida valida per la 12^ giornata del campionato di calcio di serie B femminile si è giocata sul campo di Cinisello Balsamo tra le squadre della Pro Sesto 1913e la San marino Academy con calcio di inizio alle 15.00 affidato alla SmAcademy e Pro Sesto che attacca dalla sinistra della tribuna.

La prima occasione per le Titane al 4° minuto di gioco sugli sviluppi di un calcio di punizione intercettato dalle attaccanti del San Marino e finito di poco sulla traversa.

Le Titane nei primi minuti di gioco si sono tenute costantemente in attacco conquistando ben tre calci d’angolo in una manciata disecondi e rischiato di andare in goal durante le mischie dovuto all’affollamento nell’area piccola della Pro Sesto.

La pro sesto prova il primo contropiede al 7° minuto di gioco, ma Selmi blocaca e vanifica la corsa dell’attaccante.

La Pro Sesto prova a saltare la difesa delle Titane con una punzione da centro campo direttamente sulla testa delle compagne, ma la palla finisce abbondantemente fuori dai pali.

Loner prova a indirizzare la palla direttamnte in porta sempre su calcio di punizione, la palla si inpenna e scende poco sopra la traversa.

Al 15° del primo tempo le Titane battono Selmi, ma in due vengono pwscate in fuori gioco e il vantaggio annullato.

Al 24° nuovopportunità per laPro Sesto per un calcio di punizione al limite dell’area di rigore, palla alta sulla traversa.

Tugnoli al 30° prova a entrare in area, ma l’arbitro ferma il gioco per fuorigioco.

Passa un minuto e la 45 Barbieri,servita al limite dell’aera, impagna Selmi dalla cortissima distanza, corner per le Titane.

Sugli sviluppi del corner Grumelli appostata siulla linea di porta salva la Pro Sesto dal goal con Selmi battuta e fuori dai giochi.

Selmi che si sacrifica e salva la rete per due volte consecutive, nella prima occasionerespinge e la seconda manda in angolo.

La Pro Sesto rischia molto nel finale del primo tempo, concede spazi e Tugnoli sugli sviluppi dell’ennesimo corner per le Titane, rischia l’autorete per una respinta che ha messo Selmi fuori tempo e la palla che è scivolata in corner per un soffio.

Calcio di rigore le la Pro Sesto per il fallo di marrone su Fracas, che ha realizzato il goal del vantaggio. L’esultanza della Pro Sesto durata l’attimo della ripresa del gioco con Jansen che da sola vola verso la porta e batte Selmi per il goal del pareggio

Il primo tempo finisce 1a 1 e le due formazioni rientrano negli spogliatoi per l’intervallo.

Secondo tempo

La ripresa riprende con due sostituzioni per squadra Marrone infortunata lascia la porta a Montalti e Pedrazzani per Melodia.

La gara riprende con le titane costantemente in attacco. Babieri servita da centro campo sulvertice dell’area spiazza Selmi, ma perde il tempo per il tiro e manda alto sulla traversa.

Sostituzione nella ProSesto entra Possenti esce Dellacqua

La Pro Sesto in contro piede centra in pieno la traversa, la palla resta in possesso della Pro e sul tentativo di ripartenza delle Titane guadagna un calcio di punizione.

Le Titane sostituiascono la 20 Piazza con la 31 Pentivalli

Le Titane provano ad allungare, ma Selmi, la migliore in campo, è sempre attenta e non concede spazi.

Fuori Jansen per Montalti

Il caldo, 30 gradi a Cinisello B., e la stanchezza iniziano a farsi sentire e le squadre hanno notevolmente rallentato i ritmi di gioco.

Al termine di una azione di gioco molto elaborata le Titane guadagnano un calcio di rigore per un fallo sulla 14 Brambilla, Barbieri dal dischetto raddoppia e le Titane si portano in vantaggio.

Le Titane con la 25 Alborghetti lanciata in contropiede batte Selmi e porta le Titane a 3 goal contro 1.

Primo giallo per la Pro sesto e schemi di gioco saltati quando la gara si avvia al termine.

Esce il 10 Marasco entra il 15 Benger nella pro Sesto

Le Titane continuano a fare pressione sull’area della Pro Sesto, un fallo fischiato con largo ha evitato il 4° goal in favore delle Titane.

La partita finisce con il punteggio di 3 reti a 1 in favore delle Titane.