PRIMA PAGINA

QUARGNENTO. COVID19 AUMENTANO LA DIFFUSIONE E I CONTAGI , BREVE STORIA DI UN DISASTRO ANNUNCIATO.

Nel borgo di Quargnento il virus del Covid19, nella sua variante Omicron, si sta diffondendo molto velocemente, dai 4 contagi registrati prima delle feste natalizie prima della fine dell’anno sono aumentati a 27, e in Italia le cose non vanno meglio con oltre 98.000 contagi registrati, in Piemonte si sono registrati 9671 casi.

Video di repertorio viaggio nel coronavirus, sempre attuale

L’emergenza Covid ha nuovamente messo sotto pressione l’ospedale di Alessandria dove tutti i 28 posti del reparto degli infettivi sono occupati dai pazienti contagiati mentre altri 22 posti sono stati ricavati in Pneumologia. Ricoverati anche 4 bambini e di 3 donne in stato di gravidanza.

Il dato diffuso dalla regione Piemonte indica che il 29 dicembre non ci sono stati decessi per coronavirus o con coronavirus in  provincia di Alessandria mentre sono 1078 i  nuovi contagiati.

In Piemonte 99 pazienti sono ricoverati in terapia intensiva e 1147 ricoverati non in terapia intensiva.

La situazione del Pronto soccorso si sta aggravando per l’arrivo di pazienti, molti non vaccinati, contagiati dal virus.

Per limitare la diffusione del virus e per non bloccare nuovamente l’economia il governo ha allo studio tre diverse categorie di quarantena, ma l’orientamento del governo sta creando dubbi Lega sul Super Green Pass per lavorare

La cabina di regia dopo due ore di discussione ha ipotizzato l’applicazione di tre categorie di quarantena. 1^ categoria: Per i non vaccinati continueranno a vigere le attuali regole (quarantena di 10 giorni). 2^ categoria: per le persone in possesso del Green Pass rafforzato da oltre 120 giorni la quarantena si ridurrà a 5 giorni e sarà richiesto un tampone di esito negativo al termine della quarantena. La 3^ categoria include le persone con dose booster o con Green Pass rafforzato da meno di 120 giorni, per le quali non sarà più prevista la quarantena, ma una forma di autosorveglianza se non si hanno sintomi e al quinto giorno dal contatto con un positivo è necessario, però un tampone con esito negativo.

La decorrenza delle nuove norme, per ragioni organizzative e logistiche, sarà definita in accordo con il Commissario Figliuolo. 

Tra le ipotesi allo studio l’obbligo  del Super Green Pass nei settori dei trasporti, fieristico ed impianti.

La Regione Piemonte ha fatto registrare un numero crescente di situazioni di contagio nelle scuole, focolai e quarantene.

I focolai nelle scuole Piemontesi passano da 172 a 255: 5 nei nidi, 28 nelle scuole dell’infanzia, 121 nelle scuole primarie, 38 nelle scuole secondarie di 1°grado, 63 nelle scuole superiori.

I focolai nelle scuole della regione Piemonte sono: 19 in provincia di Alessandria (2 infanzia, 5 primarie, 3 medie, 9 superiori), 18 Asti (1 infanzia, 10 primarie, 1 media, 6 superiori), 2 Biella (1 infanzia, 1 primaria), 27 Cuneo (1 nido, 4 infanzia, 11 primarie, 3 medie, 8 superiori), 40 Novara (1 nido, 6 infanzia, 21 primarie, 5 medie, 7 superiori), 68 Torino città (3 nidi, 11 infanzia, 35 primarie, 5 medie, 14 superiori), 77 Torino città metropolitana (3 infanzia, 37 primarie, 20 medie, 17 superiori), 4 Vercelli (1 primaria, 1 media, 2 superiori), nessuno nel VCO.

Le classi in quarantena in regione sono 1.035: 16 nei nidi, 128 nelle scuole dell’infanzia, 430 classi nelle scuole primarie, 188 classi nelle scuole secondarie di 1° grado, 273 classi nelle scuole superiori.

89 nell’Alessandrino (2 nidi, 10 infanzia, 33 primarie, 19 medie, 25 superiori), 21 nell’Astigiano (3 infanzia, 10 primarie, 2 medie, 6 superiori), 43 nel Biellese (7 infanzia, 14 primarie, 12 medie, 10 superiori), 221 nel Cuneese (4 nidi, 31 infanzia, 94 primarie, 32 medie, 60 superiori), 107 nel Novarese (4 nidi, 15 infanzia, 47 primarie, 15 medie, 26 superiori), 164 Torino città (3 nidi, 21 infanzia, 59 primarie, 28 medie, 53 superiori), 363 Torino città metropolitana (3 nidi, 38 infanzia, 162 primarie, 73 medie, 87 superiori), 21 nel Vercellese (3 infanzia, 6 primarie, 7 medie, 5 superiori), 6 nel VCO (5 medie, 1 superiore).