ALESSANDRIA

ALESSANDRIA. L’ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI CEDE L’80% DI ALEGAS, IREN ENTRA DALLA PORTA PRINCIPALE.

Tutto come previsto e anticipato dal consigliere comunale Giorgio Abonante, l’assemblea degli azionisti Amag ha approvato la cessione dell’80% delle quote di Alegas a Iren Mercato. Iren diventa azionista di maggioranza e entra dalla porta principale di Amag per diventare proprietaria del tesoretto del gruppo.

L’assemblea convocata il 28 dicembre ha approvato la cessione quasi fosse soltanto l’apposizione del sigillo notarile a conferma di una decisione presa da mesi dall’amministrazione comunale, che comunque qualche scossone lo ha provocato nella giunta Cuttica perché sia in consiglio comunale che in giunta, alcuni assessori che si erano dichiarati pubblicamente contrari alla cessione, provocando non pochi problemi di maggioranza al sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco.

Nel gruppo in questi mesi sono scattate le “purghe” con incarichi revocati e giustificati forse non solo per la vendita di Alegas.

Con la cessione di Alegas sono terminati gli scontri di potere nell’azienda e a Palazzo Rosso.

Alegas si occupa della commercializzazione del gas e dell’energia elettrica.

Il gruppo Amag ha precisato che l’offerta di Iren Mercato è stata oggetto di una rigorosa valutazione dei parametri economici, tecnici e di sviluppo industriale da parte della Commissione Giudicatrice, a conclusione dell’iter di individuazione di un partner industriale per il mercato della distribuzione del gas e dell’energia elettrica durato diversi mesi.

Da via Damiano Chiesa spiegano : “Il consiglio di amministrazione di Amag, riunitosi nel pomeriggio di giovedì 9 dicembre, ha preso atto del verbale della commissione giudicatrice, e ha autorizzato il presidente del Cda a convocare per il giorno 28 dicembre l’assemblea degli azionisti per le delibere di competenza”.