ALESSANDRIA

ALESSANDRIA. ALESSANDRIA 0 CITTADELLA 1. CUORE E GRINTA NON BASTANO AI GRIGI PER RECUPERARE LA DISTRAZIONE DEL 2° MINUTO.

La gara per i Grigi, reduci dalla vittoria sulla cremonese, ma anche dalla sconfitta contro il Pordenone si presenta come un nuovo esame di riparazione, da affrontare davanti agli oltre 1800 spettatori e tifosi perché gli esami non finiscono mai e a poche giornate dal giro di boa del campionato è necessario fare punti. Punti preziosi per garantirsi la permanenza nella categoria cadetta, serie “. Per gli ospiti del Cittadella la gara si presenta meno problematica e difficoltosa, fatto che li rende più sicuri forti della posizione di metà classifica.

Foto Andrea Amato/PhotoAgency

La gara in questa partita avrebbe anche dovuto sfatare la leggenda metropolitana che vuole i Grigi particolarmente disattenti e distratti nei primi 15 minuti di gara nei campionati fin qui disputati. Ma il primo goal arrivato dopo solo due minuti di gara non l’ha sfatata, ma confermata.

Il mister Moreno Longo contro il Cittadella cerca tre punti preziosissimi per uscire dalla zona palyout, ma è doveroso ricordare che il Cittadella da 13 anni milita in serie B e per 2 volte consecutive ha partecipato ai playoff, battuto nel 2019 dal Verona e lo scorso campionato dal Venezia.

La stagione del Cittadella, che occupa la 10^ posizione in classifica, viaggia a fasi alterne, reduce da 5 giornate terminate con 3 pareggi e 2 vittorie.

LE FORMAZIONI IN CAMPO

Alessandria: Pisseri, Chiarello, Parodi, Lunetta, Arrighini, Corazza, Prestia, Casarini, Pierozzi, Di Gennaro, Milanese.

All. Moreno Longo

Cittadella: Kastrati, Perticone, Benedetti, Adorni, Mazzocco, Vita, Okwonkwo, Antonucci, Danzi, Cassandro, Baldini

All. Gorini Edoardo

Direttore di gara, Giovanni Ayroldi

LA CRONACA DELLA PARTITA

Il calcio di inizio affidato al Cittadella e Grigi che attaccano dalla sinistra della tribuna.

La gara inizia in salita per i Grigi che incassano il primo goal a 3 minuti: l’azione sviluppata lungo la fascia destra del Cittadella ha avuto l’epilogo negativo per i Grigi per un cross in piena area di rigore che ha favorito l’inserimento del 16 Alessio Vita, che di testa ha superato Pisseri e andato in goal.

Il primo quarto d’ora è trascorso con il Cittadella che ha incassato il primo goal., ma anche il primo giallo. I grigi non rinunciano ad attaccare gli spazi del cittadella e allentare la pressione sull’area di rigore difesa da Pisseri.

Il Cittadella continua ad attaccare l’area grigia, ma lascia ampi spazi di manovra in cui si inseriscono gli attaccanti dell’Alessandria, Arrighini ci prova con un tiro a mezza altezza dal limite, ma trova Kastrati pronto a bloccare.

Una grande occasione per i Grigi al 25° dopo una lunga pressione subita in area ad opera del Cittadella hanno trovato un corridoio sicuro che il 25 Pierozzi ha sfruttato per arrivare al limite dell’area di rigore degli ospiti, ma ancora una volta il tentativo è fallito per l’intervento di Kastrati, che ha intercettato il tiro che comunque sarebbe andato fuori dai pali.

La partita da oltre 30 minuti non conosce sosta con continui velocissimi cambi di fronte, che, però non favoriscono i Grigi nella fase conclusiva delle azioni. Il Cittadella sempre pronto a sfruttare ogni palla e tutte le zone di campo sgombre da difensori grigi.

Giallo per i Grigi al 44° per un fallo al limite dell’area difesa da Pisseri. Si incarica del tiro Baldini che poi cede la palla, la sfera finisce sulla barriera e i Grigi liberano l’area di rigore.

Finisce il primo tempo con il Cittadella che conduce per una rete a zero.

Secondo tempo.

Dopo un primo tempo giocato con dai Grigi con grinta e con il cuore nonostante lo svantaggio arrivato dopo soli due minuti di gara inizia il secondo tempo.

I grigi nel secondo tempo sono partiti in attacco, una volta Kastrati e una una buona dose di sfortuna nega il goal del pareggio.

Sostituzione al 15 del 2° tempo esce il 22 Orwonkwo per 11 Beretta.

Giallo per il Cittadella e punizione dal limite dell’area di rigore, si incarica del tiro Casarini, diretto sulla barriera.

Il rimpallo favorisce il contropiede del Cittadella, la difesa dei grigi in qualche modo ci mettono una pezza e la schiena di un difensore.

Alessandria, Arrighini fuori per Colai e esce Lunetta per Beghetto.

Ancora una occasione non sfruttata dai grigi a ridosso del 30° minuto quando durante una mischia in area ospite un cross di testa attraversa l’intera area piccola senza che nessuno riesca a intercettarla.

Fuori Cassandro per il 18 Mattioli esce 48 Antonucci per il 10 D’Urso

Alessandria, Esce il 4 Carello per 20 Orlando esce il 21 Casarini per Bruccini

Si preparano il 26 Pavan e Mastrantonio per il Cittadella escono Danzi e Mazzocco

Alessandria, esce Pierozzi entra Palombi

Giallo per i Grigi e punizione dal limite per il Cittadella, si incarica del tiro Baldini, nulla

In pieno recupero un miracolo di Kastrati salva il risultato spedendo la palla in angolo