CRONACA

VENEZIA. ARRESTATO APPARTENENTE AL DAESH, STATO ISLAMICO, RICERCATO IN TUNISIA.

Terrorismo internazionale: arrestato appartenente al Daesh

digos

Il sospetto terrorista, un cittadino tunisino, arrestato in provincia di Venezia si era allontanato dalla Tunisia per raggiungere, attraverso l’Italia, il nord Europa. Il cittadino tunisino, un 25 enne, che era entrato in Italia con un nome falso a Lampedusa il 16 settembre è stato fermato dalle Digos delle questure di Venezia e Gorizia.

La segnalazione dell’Interpol lo individuava come un membro dell’Isis in viaggio dalla Tunisia al nord Europa attraverso l’Italia e la Direzione centrale della polizia di prevenzione ha accertato che, effettivamente, l’uomo si trovava in Italia sotto falso nome nella provincia di Venezia.

Il presunto terrorista è stato fermato e condotto nel Centro di permanenza e rimpatrio di Gradisca d’Isonzo, vicino Gorizia, dove è stata verificata la sua appartenenza ad una cellula di Daesh attiva in Tunisia, impegnata in progettualità ostili da compiere con ordigni esplosivi.

L’arrestato è ora in attesa di essere estradato a seguito del mandato di cattura internazionale emesso dal Tribunale di Tunisi per “partecipazione ad associazione terroristica e atti di terrorismo”.(fonte Polizia di Stato).