ALESSANDRIA

ALESSANDRIA. FESTA DI SANTA BARBARA, IL RICORDO DEI VIGILI DEL FUOCO.

foto archivio Quotidiano on line

Il ricordo dei vigili del fuoco morti a Quargnento e dei loro colleghi scomparsi prematuramente ad Alessandria sono stati ricordati alla cerimonia per la ricorrenza di Santa Barbara, patrona del Corpo Nazionale dei vigili del fuoco, al Comando dei Vigili del Fuoco di Alessandria dove c’è stato un momento di raccoglimento scandito dalle note del Silenzio intonato dalla tromba del giovane Lorenzo del conservatorio Vivaldi.  

Video cerimonia di intitolazione piazza a Quargnento.

La memoria di Marco, Matteo e Antonino, i tre pompieri morti nello scoppio di Quargnento è stata omaggaita con la deposizione di una corona d’alloro. 

Il ricordo di Bruno Gallinotti e Alessandro Gatti, scomparsi prematuramente per altri motivi, sono stati associati al ricordo dei tre martiri di Quargnento.

Il comandante  Mariano S. Guarnera e il  Prefetto di Alessandria Francesco Zito hanno presenziato alla cerimonia dell’Alza Bandiera mentre nella Cattedrale di Alessandria è stata celebrata la santa messa officiata dal vescovo di Alessandria Mons. Guido Gallese unitamente al cappellano dei vigili del fuoco don Augusto Piccoli.

Video archivio Quotidiano on line

La cerimoni è terminata con la lettura dei messaggi augurali pervenuti dai vertici del Dipartimento e dal capo del Corpo nazionale dei vigili del Fuoco e il comandante Guarnera ha letto una breve relazione sull’attività svolta dal Comando nell’anno passato, ringraziato le persone e gli enti che nel periodo trascorso hanno agevolato lo svolgimento delle attività lavorative, che ha fatto registrare 6.500 interventi, in linea con gli anni precedenti, in un contesto storico che continua ad imporre un impegno straordinario in termini di attenzione e responsabilità. 

La cerimonia è proseguita con la consegna delle benemerenze pervenute dagli uffici centrali del Dipartimento per gli anni 2020 e 2021.