Calcio Femminile

CINISELLO BALSAMO(MI). SERIE B FEMMINILE, PRO SESTO 2-CITTADELLA WOMEN 0. CITTADELLA PIU’ CONCRETO, MA ALLA PRO SESTO DUE OCCASIONI D’ORO PER VINCERE.

La gara valida per la 9^ giornata di serie B femminile tra le compagini della Pro Sesto 1913 e il Cittadella Women si è diputata sul campo di calcio dello stadio comunale di Cinisello Balsamo(MI)

Le formazioni in campo

Pro Sesto 1913: Selmi, Confalonieri, Abati, mariani, Possenti, Grumelli, Carabetta, Pedrazzani, Dell’Acqua, Scuratti, Tugnoli.

All. Ruggeri Andrea

Cittadella Women: Toniolo, /La Rocca, Peressotti, Domi, Fracaros, Pizzolato, Begal, Corazzi, Vecchione, Zanni, Ripamonti.

All. ColantuoniSalvatore.

Direttore di gara R. Dasso di Genova.

LA CRONACA DELLA PARTITA

Il calcio di inizio affidato alla Sesto che attacca dalla sinistra della tribuna.

La partita inizia in discesa per la Pro Sesto che dopo pochi minuti di gioco realizza il primo goal realizzato da Mariani dopo una mischia nell’area piccola della porta difesa da Toniolo.

La giocatrici della Pro Sesto forti del vantaggio acquisito continuano ad attaccare l’area del Cittadella.

Le giocatrici del Cittadella dopo aver subito il primo goal hanno iniziato un pressing continuo nella metà campo delle azzurre della Pro Sesto e creato almeno due ottime azioni da goal, ma per ora il risultato resta invariato sul punteggio di 1 a 0 in favore delle padrone di casa.

Risultato a rischio per la Pro Sesto, che su una azione in contropiede del Cittadella si è lasciata sfuggire la palla e sollo l’intervento provvidenziale di un difensore ha impedito alle ospiti di andare a rete a porta vuota.

Il Cittadella prosegue nella costruzione della partita, la 12 Fracaros in posizione interessante, sola davanti a Selmi, non aggancia un assist di Vecchione che si perde sul fondo. L’ultima occasione con un tiro cross in area azzurra che, però lambisce la porta e si perde sul fondo.

la Pro Sesto dopo il goal ha perso di incisività e nel fiale di partita subisce le azioni delle ospiti, che in contropiede hanno nuovamente sfiorato il pareggio con Vecchione che supera Selmi, ma manda la palla fuori dai pali.

Secondo tempo.

Il primo quarto d’ora di gioco del secondo tempo è trascorso senza novità di rilievo per le formazioni poche le occasioni create e schemi ormai saltati, il Cittadella continua ad attaccare l’area azzurra con poca convinzione mentre le giocatrici della Pro Sesto difendono e faticano a costruire.

Fuori per la Pro Sesto la 22 Pedrazzani per infortunio rilevata da Mauri

Rigore in favore della Pro Sesto al 19°, si incarica del tiro il 14 Grumelli che angola, Toniolo intercetta la palla, la tocca con la mano, ma non può fare nulla per impedire che superi la linea di rete.

Pro Sesto 2 Cittadella 0

Il cittadella sostituisce il 17 Begal per la 18 Ponte

Fuori 11 Possenti per la Pro Sesto0 dentro il 10 Marasco.

Il Cittadella sostituisce il 2 La Rocca con il 23 Novelli.

La partita si avvia alla conclusione con il Cittadella che continua ad attaccare e creare occasioni che, però non si concretizzano ai fini del risultato che è saldamente nelle mani della Pro Sesto.

Al 40° un tentativo solitario di contropiede della Pro Sesto si spegne sul fondo, ma guadagnano un corner.

doppio cambio nel Cittadella Ponte con Meneghetti e 8 Domi con la 25

Pro Sesto fuori 8 Abati con il 21 Carlucci.

4 minuti di recupero e la partita che si avvia a terminare con il risultato a favore della Pro Sesto.

Ammonita Carlucci per perdita di tempo sull’esecuzione del corner.

Servizio Giuseppe Amato/Quotidiano on line

Fotoservizio Andrea Amato /PhotoAgency

http://www.photoagency-quotidianoonline.com