Calcio Femminile

RACCONIGI. LE GRIGIE TRIONFANO CONTRO IL RACCO CON UN TRIS MAGNIFICO. GARAVELLI E LUISON PROTAGONISTE.

A Racconigi è andata in scena la sesta giornata del campionato di Eccellenza. Le grigie, ospitate dal Racco ’86, nonostante le difficoltà trovano il tris vincente.

Per le grigie un altro avversario che sino ad ora non ha totalizzato punti, da non sottovalutare però la cattiveria agonistica e la tenacia messa in campo rivelatesi per certi versi vincenti.

La partita si è conclusa con la vittoria dell’Acf Alessandria per 3 a 0 (0-1/0-2 i parziali). Durante la partita l’Alessandria lotta e pressa, crea occasioni sprecandone altrettante nei primi minuti di gioco, troppo frettolose e poco lucide sul piano del gioco. Fatiche inutili che il mister richiama spesso.

Il possesso palla è delle ospiti, il portiere grigio Angelica Dalerba non si sporca i guantoni durante il primo tempo. Il compito per la difesa grigia diventa quello di tenere bandiera a metà campo e attendere con attenzione le eventuali ripartenze.
Al minuto 37, dopo aver provato più volte a centrare il bersaglio, le ragazze di mister Tosi passano in vantaggio con il capitano Gaia Garavelli che, lasciata sola nella tre quarti, corre verso la porta e batte con un preciso pallonetto l’estremo difensore uscito per tentare una disperata difesa.

Primo tempo che finisce in favore delle grigie dopo una lotta estenuante con il terreno di gioco mal ridotto.

Nel secondo tempo, la gara recita lo stesso copione del primo. Le grigie hanno l’occasione dopo 5 minuti con Marica De Lio, l’attaccante scivola all’ultimo e non colpisce a dovere il pallone. Si farà perdonare conquistando il calcio di punizione dal limite importantissimo per il raddoppio firmato Luison all’80esimo. Il suo tiro si insacca a mezza altezza prendendo di sorpresa il portiere che vede all’ultimo la palla.

Luison completa il suo spettacolo e chiude la gara 6 minuti più tardi con un gol incredibile dai 25 metri. La centrocampista sfrutta al meglio la ribattuta della difesa sul primo tiro di De Lio, piazzando il pallone sotto la traversa.

L’Acf Alessandria mette in campo Alessia Bello e Marika Ghio al 46’ e 52’, l’ultimo per l’infortunio di Luisa Stella rimasta a terra dopo uno scontro.

Dopo 2 minuti di recupero l’Acf Alessandria festeggia la terza vittoria consecutiva, le grigie salgono al quarto posto a pari con il Cus Torino.

Il commento di mister Gabriele Tosi al termine della gara <<Partita non semplice contro una squadra che non aveva ancora fatto punti e quindi molto agguerrita. Le ragazze sono state bravissime ad approcciare la partita con il piglio giusto, unica nota negativa l’aver finito il primo tempo 1 a 0 per noi, quando avremmo potuto essere con un bottino ben più ampio. Un po’ di frenesia e di imprecisione hanno fatto in modo di tenere in partita un avversario che sembrava sempre sul punto di capitalizzare.>> – continua – <<Grazie ad una parata, l‘unica, Dalerba ha mantenuta la gara a nostro favore, ciò ci ha permesso ad inizio ripresa di gettarci a capo fitto per chiudere la partita, così è stato.  Buona prestazione, domenica prossima si riposa con l’unica nota stonata dell’infortunio di Luisa stella uscita anzi tempo per un colpo al ginocchio.>>