ALESSANDRIA

ALESSANDRIA. DERBY A SENSO UNICO E NOVESE ANNULLATA. LUISON NE SEGNA QUATTRO E L’ALESSANDRIA VOLA.

Alle Ex Casermette è andata in scena la quinta giornata del campionato di Eccellenza. Le grigie ospitano la Novese, un derby molto atteso e portato a casa dalle padrone di casa.

Martina Luison, centrocampista classe 2000. (Foto Andrea Amato – PhotoAgency)

Per le grigie un avversario che sino ad ora non ha totalizzato punti e subito 67 reti, da non sottovalutare però le giovani novesi che potrebbero rivelarsi meteore improvvise.

La partita si è conclusa con la vittoria dell’Acf Alessandria per 10 a 1 (4-0/6-1 i parziali). Durante la partita l’Alessandria lotta e pressa, crea occasioni sprecando il calcio di rigore assegnato dall’arbitro nei primi tre minuti di gioco. Le ospiti faticano a famigliarizzare con il pallone e regalano costantemente palla alle padrone di casa che giocano per lo più al tiro a segno. Il compito per la difesa grigia diventa quello di tenere bandiera a metà campo e attendere con attenzione le eventuali ripartenze.
Al minuto 25, dopo aver provato più volte a centrare il bersaglio, le ragazze di mister Tosi passano in vantaggio con il capitano Gaia Garavelli che, dopo la prima ribattuta del portiere, si getta sul pallone insaccandolo. Passano tre minuti e le grigie trovano il raddoppio con il gran colpo di testa di Sofia Bergaglia.

Tris grigio al minuto 33, doppietta di Garavelli che insacca con il suo destro preciso e quarto gol a fine primo tempo con la conclusione da fuori area di Martina Luison.

Nel secondo tempo, la gara recita lo stesso copione del primo. Le grigie hanno l’occasione dopo 20 secondi con Alessia Bellò, la sua conclusione finisce di poco a lato. Si farà perdonare con una bellissima doppietta cominciata al minuto 64’ con un tiro da 25 metri e chiude i giochi al minuto 85 con un missile dalla lunetta dell’area avversaria.

Prima però, al 52’ e al 54’ le grigie ne segnano due, la coppia Bergaglia-Luison colpisce ancora portando il punteggio sul 6 a 0.

Per la Novese, sul punteggio di 8 a 0, il gol bandiera lo sigla il capitano Ilaria Bellanielle al minuto 80.

Luison completa il suo poker nel giro di tre minuti, tra l’ottantaduesimo e il minuto 85. La centrocampista insacca i due tiri dalla distanza, nonostante il tentativo di intervento del portiere.

Acf Alessandria a bottino pieno, un sonoro 10 a 1 che proietta le alessandrine al quinto posto a parità di punti con il Borghetto Borbera e il Cus Torino a quota 9.

Il commento di mister Gabriele Tosi al termine della gara <<Partita a senso unico che poteva sfociare in una gara inutile al fine della crescita del nostro gruppo, invece le ragazze sono state bravissime a cercare di costruire le occasione e a mettere in pratica ciò che abbiamo provato in settimana, perché solo così si può migliorare.>> – Continua – <<Il nostro percorso è ancora molto lungo e tortuoso ma i segnali sono incoraggianti, domenica prossima un’altra prova in una trasferta insidiosa in quel di Racconigi. Dovremo consolidare il lavoro fatto da fine agosto ad oggi e se possibile migliorare attraverso una settimana di lavoro>>.

QUOTIDIANO ON LINE E’ MEDIA PATNER DELL’ACF ALESSANDRIA!