ALESSANDRIA

ALESSANDRIA. GUIDA UBRIACO E FINGE UN MALORE PER EVITARE L’ALCOL TEST, DENUNCIATO.

Finge un malore per evitare un controllo della Polizia: denunciato per interruzione di pubblico servizio.

Un autotrasportatore, dopo essere stato fermato dagli agenti di pattuglia della polizia stradale di Alessandria – distaccamento di Acqui Terme, pur di evitare di essere sottoposto al controllo dell’etilometro ho finto un malore e richiesto l’intervento di un’ambulanza per il trasporto in ospedale.

Tutta la vicenda, dettagliatamente ricostruita dagli agenti e dagli investigatori della Polizia stradale, è stata portata a conoscenza dell’Autorità Giudiziaria alessandrina a cui sono stati consegnati i referti medici ospedalieri da cui è emerso, in maniera evidente, come l’uomo in evidente stato di alterazione alcolica si fosse inventato un falso malore per non essere sottoposto al controllo.

La Prefettura di Alessandria ha proceduto alla sospensione della patente per sei mesi e la Procura della Repubblica di Alessandria l’ha rinviato a giudizio per interruzione di pubblico servizio, perché avendo richiesto l’intervento di personale sanitario, (personale medico e paramedico), simulando un malore li aveva distolti dal regolare svolgimento del servizio pubblico.

All’autotrasportatore è stato notificato il provvedimento per il processo che avrà luogo all’inizio del prossimo anno.

La Polizia di Stato ricorda che i tentativi di sottrarsi ai controlli possono avere ripercussioni più gravi di quelle che eventualmente possono emergere dalla contestazione della guida in stato di ebbrezza e che i controlli finalizzati alla determinazione della possibile alterazione per abuso di sostanze alcoliche sono a garanzia di tutti i soggetti che circolano sulle nostre strade (veicoli e pedoni).