amichevole

FERRARA. GIRELLI FA IMPAZZIRE LE AZZURRE, BATTUTE IN AMICHEVOLE LE OLANDESI CAMPIONESSE D’EUROPA.

Su rigore Cristiana Girelli prosegue la sua stagione da sogno.

Foto Andrea Amato – PhotoAgency

Non doveva essere una rivincita del mondiale, ma entrambe le nazionali hanno giocato senza tirare indietro la gamba pur essendo solamente un’amichevole.

Succede tutto nel primo tempo, l’Italia prende le misure delle orange e dopo qualche minuto iniziano a farsi avanti. L’Olanda non sfrutta il campo lasciatogli nei primi momenti e si vede costretta a rincorrere. Dopo 10 minuti il pallino del gioco è di mano olandese ma la retroguardia azzurra non molla un colpo e allontana i pericoli.

Al 14′ Bonansea viene atterrata in area e l’arbitro assegna il penalty. Girelli si prende carico di spedire il pallone in rete e non sbaglia, il vantaggio della numero 10 conferma ancora una volta quanto sia in stato di grazia.

Dopo il vantaggio le ospiti tendono a chiudere rapidamente gli spazi nonostante le occasioni concesse alle azzurre, nel fronte opposto Giuliani e la difesa collaborano bene e non lasciano spazi, con un piccolo spavento al 30′ quando una distrazione offre alle olandesi il pareggio, la porta libera sembra facile preda ma l’attaccante, da fuori area, sbaglia.

Il primo tempo si archivia con le ragazze di Bertolini in vantaggio sulle campionesse d’Europa.

Nella ripresa le azzurre provano a cercare il raddoppio ma dopo qualche infilata di troppo decidono di chiudersi e gestire la gara. Giuliani salva il risultato ben due volte, la prima sul colpo ravvicinato dell’attaccante olandese e poi uscendo in presa alta nel recupero togliendo il pallone dalla testa dell’avversaria. Le azzurre hanno la possibilità di trovare il raddoppio con Giacinti che a campo aperto decide di passare anziché andare a tu per tu con la numero uno orange, il pallone viene bloccato dalla difesa ed allontanato. Anche Serturini verso la fine ha l’occasione per affondare, ma l’uscita fuori dall’area del portiere olandese blocca la conclusione tentata dalla romanista.

Finisce uno a zero per le azzurre, un buon test che prepara la squadra alla trasferta in Austria di settimana prossima.