ALESSANDRIA

ALESSANDRIA. LE GRIGIE FERMANO IL CAPRERA GRAZIE ALLE PRODEZZE DEL PORTIERE ANGELICA DALERBA.

Da Angelica non si passa, l’Acf Alessandria ferma il Caprera.

Una partita di esami per l’Alessandria, con la costante ricerca di rinascere dalle proprie ceneri. I nuovi acquisti si mettono in mostra e giocano 90 minuti di carattere ma a spuntare più di tutte è la giovanissima e talentuosa Angelica Dalerba che ieri in porta ha mostrato le sue grandi doti, unite anche da qualche piccola fortuna.

La partita termina 0 a 0 consegnando alle grigie la consapevolezza di esserci e che possono ancora combattere per risalire un po’ la classifica, infatti il Caprera è arrivata ad Alessandria cercando i tre punti per scrollarsi di dosso la brutta sconfitta in casa contro il Pinerolo. Ad attenderle però l’armata grigia che nonostante qualche errore riesce a trovare il proprio assetto e a mantenere il risultato sul pari. Come detto, risultato tenuto in piedi anche grazie al talento del portiere, chiamata in causa dalla sua categoria, la primavera e lanciata al debutto già a Febbraio, quando la squadra era nettamente in crisi di risultati. Testimonianza del fatto che per giocare in queste categorie l’esperienza non basta.

Nel complesso la squadra grigia è in crescita, dopo il cambio in panchina e l’avvento di Mister Giovanetti, le ragazze hanno iniziato a lavorare in maniera coesa ed in campo ognuna si spende per l’altra. La qualità a questa squadra non manca, il campionato è ancora lungo e settimana prossima il test si chiama Campomorone.