Calcio Femminile

MILANO. INTER 1 HELLAS VERONA 0. LE NEROAZZURRE TORNANO A VINCERE.

Servizio fotografico Andrea Amato/PhotoAgency

http://www.photoagency-quotidianoonline.com

La partita di serie A femminile Inter Hellas Verona si è disputata nel centro sportivo SYDC dedicato a Giacinto Facchetti il 27 febbraio 2021.

Le squadee in campo.

Inter: Marchitelli, Marinelli, Brustia Merlo, Debever, Pandini, Alborghetti, Catelli, Mauro, Rincon.

All.Attilio Sorbi

Hellas Verona: Durante, Ledri, Solon Madison, Sardu, Colombo, Mella, Jelencic, Marchiori Santi Ambrosi.

All. Matteo Pachera

Direttore di gara Daniela Rutella.

Il fischio di inizio alle ore 14,30 affidato all’Hella Verona e Inter che attacca dalla della sinistra tribuna.

L’Hellas parte in attacco, ma è l’Inter a guadagnare il primo calcio di punizione, al tiro Rincon diretto sulla testa di Debever, che, però viene bloccato a terra in due tempi da Durante.

La sfida tra l’Inter e l’Hellas Verona che sulla carta non presenta particolari difficoltà, ma è la posizione di classifica non aiuta nessuna delle due squadre: l’Inter che ha interrotto la serie negativa di 4 sconfitte, ultima la sconfitta casalinga contro la Fiorentina, e l’Hellas Verona che con questa sconfitta rischia di scivolare in una zona pericolosa della classifica. Entrambe le squadre occupano, in questo momento, la zona di metà classifica e l’Inter con questa preziosa vittoria allunga sul Verona portandosi a 7 punti di differenza.

Partita equilibrata nella prima frazione di tempo con il Verona che prova a impostare in attacco, ma è l’Inter dalla distanza che prova a estromettere la difesa del Verona con turi dalla distanza, ma direttamente in porta, fuori.

Jelencic per il Verona è la vera trascinatrice della squadra e che nella prima fase del gioco si sta rivelando una spina nel fianco per l’Inter pur riuscendo a contenere i suoi affondi da centro campo verso la porta difesa da Marchitelli.

Inter fatica ad affondare e si rifugia spesso nella propria metà campo per provare a ripartire in contro piede sulle fasce.

Nuovo calcio di punizione da posizione interessante per l’Inter, pericoloso sulle palle inattive. si incarica del tiro Marinelli che su passaggio corto serve Alborghetti per un rasoterra indirizzato nella porta difesa da Durante.

Calcio di punizione per l’Hellas direttamente sui piedi di Marchitelli che respinge in fallo laterale.

Metà del primo tempo e partita sostanzialmente equilibrata. Calcio di punizione per l’Inter e goal annullato per un fallo in attacco neroazzurro.

Azione pericolosa impostata dal Verona che non è riuscita a concretizzare un cross in area neroazzurra.

Primo giallo per il Verona, la 6 Meneghini per fallo. Due giocatrici a terra e intervento dello staff medico al 35°. Il gioco riprende momentaneamente in 10 per squadra.

Jelencic sola davanti a Marchitelli sbaglia l’appoggio e sfuma una grande opportunità per il Verona di portarsi in vantaggio sulle neroazzurre. Al 37° il primo calcio d’angolo per l’Inter, si incarica del tiro Merlo.

Le ragazze in giallo del Verona attaccano, ma Jelencic non trova il tempo giusto per effettuare il cross in area. Partita sempre in parità, combattuta, ma senza creare particolari problemi agli estremi difensori.

Palle lunghe a cercare jelencic e possesso palla senza, però riuscire a concretizzare il vantaggio per le ragazze dell’Hellas Verona.

Occasione per il Verona che dopo una lunghissima discesa di Sardu appoggia per le compagne assembrate nell’area neroazzurra, ma è solo un retro passaggio a creare un pericolo con un rasoterra di Irene Santi, bloccato da Marchitelli. Finisce il primo tempo Inter 0 Verona 0.

Secondo tempo

La partita riprende esattamente come nel primo tempo con cambi di fronte, ma è l’Inter con Marinelli a rendersi pericolosa, guadagna il primo calcio d’angolo del 2° tempo. La migliore occasione per le neroazzurre a seguito di un pasticcio in area veronese, che non si concretizza, secondo calcio d’angolo fotocopia del primo e occasione nuovamente sprecata per il vantaggio delle neroazzurre. Il Verona risponde in contropiede e a portiere battuto è Debever a impedire che il tiro possa essere indirizzato verso la porta vuota e salvare in angolo.

Mauro sola davanti a Durante non trova il tempo per il tiro e la difesa allontana dopo un tentativo di della calciatrice di aggirare la difesa veronese.

Dentro Bragonzi per il Verona.

Contropiede del Verona sfumato solo dopo il raddoppio della difesa contro Bragonzi e Jelencic defilata, ma arrivate nell’area neroazzurra dopo una discesa velocissima.

Verona momentaneamente in 10 per una ferita al labbro di Santi.

Tentativo da fuori area dell’Inter bloccato da durante.

Pericolosa occasione per le neroazzurre per una punizione battuta dalla lunga distanza direttamente sui piedi di Alborghetti che aggancia male e spreca. Risponde il Verona che spreca a sua volta.

Mauro al goal servita da Marinelli, entrata nella porta insieme alla palla dopo essere stata lasciata sola sul secondo palo.

Per l’Hellas in campo anche Susanna Vanessa, ma la partita si avvia verso la conclusione con l’Inter che guadagna 3 punti preziosissimi.

fotoservizio di Andrea Amato/PhotoAgency

http://www.photoagency-quotidianoonline.com