Calcio Femminile

SESTO SAN GIOVANNI. LA PRO SESTO PROSEGUE LA CORSA VERSO IL TITOLO, L’ACF ALESSANDRIA DA SEGNALI DI RIPRESA.

Nonostante il risultato, per l’Acf Alessandria i segnali di ripresa si vedono soprattutto nel primo tempo.

In casa della capolista Pro Sesto le ragazze alessandrine mostrano carattere e rincominciano a sembrare una squadra. Dopo quasi un mese dalla ripresa, il lavoro portato avanti dal Mister Pino Primavera inizia a dare qualche segnale. Ripresa che per ora non ha evitato la sconfitta.

La squadra di Alessandria soprattutto nel primo tempo mostra di nuovo compattezza e riesce a costruire qualche ripartenza, la Pro Sesto però forte dei suoi risultati e della grande qualità messa in campo riesce a bloccare le azioni avversarie e passare in vantaggio alla metà del primo tempo, per poi raddoppiare qualche minuto più tardi. Le squadre vanno a riposo con l’Acf Alessandria che sembra riuscire a tenere botta nonostante il 2 a 0.

Le energie in corpo però sono ancora limitate e nel secondo tempo il grande livello delle padrone di casa viene fuori e in 10 minuti passa dal 2 a 0 al 6 a 0. Complice anche il tocco sfortunato di Chiara Mensi che spedisce la palla nella sua rete dopo il bacio sulla traversa. Prima del fischio finale le grigie subiscono altre due reti e la difesa a tre schierata da mister Primavera per ora rimane ancora troppo fragile, per via anche di una condizione fisica non ottimale, il centrocampo alle volte non riesce a ripartire ma le idee ci sono, mentre lì davanti manca la giocatrice di fisico che ricevi palla e scarichi sulla compagna per puntare alla porta.

Domenica altro test difficile per l’Acf Alessandria, alle Ex casermette arriva il Real Meda, in ottima condizione dopo la vittoria per 3 a 0 sullo Spezia.