ALESSANDRIA

ALESSANDRIA. CODICE ROSSO. PICCHIATA DAL CONVIVENTE SI RIFUGIA IN BANCA

La brutta storia di una donna che dopo essere stata picchiata per l’ennesima volta è fuggita di casa per rifugiarsi in una banca.

La direttrice è stata pronta a bloccare le porte di ingresso della filiale della banca per impedire al convivente di una donna, picchiata e fuggita di casa, di raggiungerla e continuare a picchiarla.

L’ha picchiata in casa e quando la donna è riuscita fuggire l’ha inseguita in strada senza riuscire a raggiungerla perché la donna nel frattempo aveva trovato rifugio in una banca.

I carabinieri di Alessandria hanno arrestato un uomo di 38 anni per maltrattamenti e lesioni personali ai danni della convivente, che solo dopo essere stata sottoposta all’ennesimo maltrattamento ha avuto la forza di fuggire e cercare aiuto.

La direttrice alla vista della donna in lacrime ha bloccato le porte mentre l’uomo, dall’esterno, continuava a battere calci e pugni per entrare.

I carabinieri giunti sul posto hanno fermato l’uomo e rinvenuto un coltello a serramanico mentre in hanno ritrovato un grinder con residui di marijuana.

L’uomo è stato arrestato e trasferito nel carcere di Alessandria.