CRONACA

TERNI. POLIZIA DI STATO. AUTO PER TRASPORTARE HASHISH: ROMANO MULTATO PER VIOLAZIONE MISURE ANTI COVID E ARRESTATO PER DROGA.

Trasportava hashish in auto: 60enne arrestato

todi marijuana

La Polizia stradale dopo aver fermato un auto per un controllo è stata attratta dal forte odore proveniente dall’abitacolo dell’auto.

Il sospetto che l’uomo, 60 anni, trasportasse stupefacenti è stato confermato dalla perquisizione dell’abitacolo dove erano nascosti 6 panetti di hashish, per un totale di oltre mezzo chilo, chiusi in un contenitore di plastica, avvolto con carta da forno.

L’uomo alla guida, un 60enne, con precedenti penali per droga, residente a Roma, era stato fermato sulla E/45 nei pressi di Montecastrilli (Terni) non solo non motivava agli agenti il motivo per cui era in Umbria, ma si era dimostrato molto nervoso e evasivo, motivo per cui i poliziotti hanno approfondito il controllo perquisendo l’uomo e l’autovettura.

todi marijuana

La perquisizione è proseguita nell’appartamento del 60enne dove gli agenti hanno scoperto una stanza dedicata alla coltivazione di piante di marijuana.

Per creare l’ambiente ideale alla crescita di oltre 30 piante di varie dimensioni, l’uomo aveva attrezzato il locale con lampade, ventilatori e strumenti per la misurazione della temperatura ambientale e creando una vera e propria serra.

L’uomo è stato posto agli arresti domiciliari per produzione, detenzione e spaccio di sostanza stupefacente; gli è stata ritirata la patente ed è stato anche contravvenzionato per aver violato le misure anti-Covid relative al divieto di spostamento tra regioni.