POLITICA

ROMA.I GUAI DI GIUSEPPE CONTE: LUCIANA LAMORGESE POSITIVA AL TEST, MATTEO RENZI APRE IL FRONTE DI ITALIA VIVA SULLA GESTIONE DEI FONDI EUROPEI.

Il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, deve fare i conti con la sua maggioranza, la positività di Luciana Lamorgese al covid e il fronte interno aperto da Matteo Renzi sull’uso dei fondi europei del recovery Plan.

La seduta fiume del Consiglio dei ministri sul Recovery Plan è stata interrotta per questioni politiche e chiarimenti interni alla maggioranza di governo poi per la positività di Luciana Lamorgese, che si era sottoposta a un test.

Una riunione politicamente più che turbolenta dopo che Matteo Renzi ha apertamente criticato la squadra che Giuseppe Conte intende mettere in campo per gestire e spendere i 200 miliardi di fondi europei per il Next generation Eu e minacciato di togliere il supporto al premier dopo la manovra.

Mentre si apre il fronte Italia Viva arrivano segnali di raffreddamento dal fronte M5S in vista dell’appuntamento di mercoledì in Parlamento sul Mes:

Da Bruxelles gli esponenti del M5s spiegano all’Huffpost che per il governo e la tenuta della maggioranza non ci saranno scossoni, mentre crescono i parlamentari di Forza Italia in soccorso della maggioranza.

Governo e Regioni che si confrontano sui vaccini, dopo l’esito del CdM con la prova della tenuta del governo su Recovery Plan e Mes, in vista del grande piano di vaccinazione nel 2021.