Mese: ottobre 2020

REGGIO CALABRIA. MUORE LA GOVERNATRICE DI REGIONE JOLE SANTELLI.

Si è spenta nella notte la governatrice. Era malata da tempo

Jole Santelli, esponente di forza Italia e fedelissima di Berlusconi, è stata eletta come governatrice della regione Reggio Calabria lo scorso febbraio ed avrebbe compiuto 52 anni il prossimo dicembre.

Nella notte però un arresto cardiaco, dovuto anche alle complicazioni del tumore contro cui stava combattendo, è stato fatale alla governatrice di 51 anni. Ogni tentativo di soccorso è stato inutile.

Nulla infatti faceva sospettare che le condizioni di salute della presidente fossero peggiorate a tal punto. Al contrario, era stata proprio lei qualche settimana fa a smentire le voci su un presunto aggravamento della malattia, classificandole come “cattiverie” presenziando anche a diversi appuntamenti di campagna elettorale in tutta la regione per dimostrare il contrario.

Santelli, prima di diventare presidente della Regione, era stata deputata. La prima elezione alla Camera nel 2001. Nella sua carriera politica è stata sottosegretaria al ministero della Giustizia dal 2001 al 2006 nei governi Berlusconi, nonché sottosegretaria al ministero del Lavoro e delle politiche sociali da maggio a dicembre 2013 nel governo Letta. Laureata all’Università La Sapienza di Roma, era iscritta a Forza Italia dal 1994.

ALESSANDRIA. GIORNATA EUROPEA CONTRO LA TRATTA DI ESSERI UMANI.

Alessandria, 14 ottobre 2020
COMUNICATO STAMPA
Giornata Europea contro la Tratta degli Esseri Umani

Il 18 ottobre si celebrerà la XIV Giornata Europea contro la Tratta degli esseri Umani.


Il Comune di Alessandria aderirà, come di consueto, per promuovere sul proprio territorio la cultura dell’accoglienza per le persone particolarmente vulnerabili.


Quest’anno la Città di Alessandria, su indicazione della Regione Piemonte, è stata individuata insieme ad altre tre città piemontesi, come luogo ideale di promozione del messaggio a sostegno delle attività che quotidianamente vengono portate avanti attraverso il progetto ‘L’Anello Forte – Rete antitratta del Piemonte e Valle d’Aosta” che sostiene le persone vittime di tratta e sfruttamento.
Il 18 ottobre verrà affisso uno striscione sul palazzo comunale (Balcone del Sindaco) come adesione concreta e simbolica a sostegno di questa importante causa umanitaria.


“La tratta di esseri umani è un crimine che vede uomini, donne e bambini vittime di gravi forme di sfruttamento – ha commentato il sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco -. Siamo onorati che la nostra Città sia stata scelta come location privilegiata per trasmettere questo importante messaggio di sensibilizzazione e riflessione su un tema molto attuale che, a seguito della attuale emergenza sanitaria si è ulteriormente aggravato, creando nuovi ostacoli, ed abbandonando milioni di persone ad un maggior rischio di essere coinvolte nella tratta umana per sfruttamento a fini sessuali, lavoro forzato, matrimonio forzato e altri crimini. Le Istituzioni hanno il dovere di non rimanere inerti: occorre impegnarsi per proteggere le vittime e lavorare congiuntamente per società inclusive e sistemi economici che non creino disparità di trattamento”.
“Quest’anno l’emergenza Covid ci ha impedito di mettere in piedi iniziative di coinvolgimento sul territorio – ha commentato l’assessore alle Pari Opportunità, Cinzia Lumiera -, ma abbiamo voluto aderire convintamente alla proposta della Regione Piemonte, onorati che Alessandria sia stata scelta, insieme ad altre due città del Piemonte, per ospitare lo striscione dell’evento. Come assessorato alle Pari Opportunità, anche negli anni scorsi, abbiamo sostenuto questa Giornata con momenti di riflessione che hanno coinvolto istituzioni e cittadinanza per testimoniare la nostra attenzione e il nostro impegno per la liberazione di migliaia di donne, uomini e bambini che, in ogni capo del Pianeta, vengono allontanati con l’inganno dal loro paese di origine e trasferiti altrove per essere sfruttati nell’ambito delle economie illegali”.
Tutta la cittadinanza è invitata a prendere parte a questo momento di riflessione e sensibilizzazione.

ALESSANDRIA. POITICHE GIOVANILI: PROGETTO PARTECIPAZIONE

Politiche Giovanili: progetto PartecipAzione

E’ al via il Progetto PartecipAzione, ovvero workshop e corsi per favorire la partecipazione dei giovani alla vita sociale e politica dei territori.

In questo ambito il Comune di Alessandria, Assessorato alle Politiche Giovanili, in partenariato con i Comuni di Castelletto Monferrato, Castellazzo Bormida, Fubine, Cassine, Quargnento, Castelnuovo Scrivia, Solero, e ANCI Piemonte e in collaborazione con l’Associazione Cultura e Sviluppo, propone un programma di incontri finalizzati a favorire la cittadinanza attiva tra i giovani e l’incontro con le Istituzioni, anche attraverso il coinvolgimento di giovani amministratori e/o di prima nomina. Il progetto “PartecipAzione” attraverso workshop tematici su “Riqualificazione e rigenerazione urbana” e su “Politiche giovanili e ruolo del cittadino attivo”, e con il corso di formazione su “Beni comuni e cittadinanza digitale” mira a sensibilizzare e avvicinare i cittadini più giovani, accorciando il distacco tra la politica e le istituzioni, affrontando temi che possono accrescere la passione per il bene comune, l’impegno pubblico, l’etica valoriale,migliorando la qualità delle competenze per una definizione condivisa delle politiche locali. Il progetto, finanziato dalla Regione Piemonte (L. R. 16/95), è rivolto ai giovani da 15 a 29 anni, e prevede iniziative gratuite, in modalità on line e in presenza, nel rispetto delle attuali normative volte al contrasto del contagio da COVID 19. Laddove non indicato diversamente, le iniziative in presenza avranno luogo presso il Centro Giovani sito all’interno dei Giardini Pittaluga. Le iscrizioni saranno in modalità on line, effettuabili all’indirizzo https://www.culturaesviluppo.it/prossimi-eventi . Per informazioni è possibile contattare l’Associazione Cultura e Sviluppo: progettazione@culturaesviluppo.it , tel. 0131 222474. Qui di seguito le iniziative, che partiranno a novembre e si svolgeranno fino a maggio 2021 Workshop GIOVANI E MOBILITÀ Istituzioni europee e mobilità giovanile raccontate dalla Dott.ssa Giulia Annibaletti. Venerdì 13 novembre 2020, h 15.00 – 18.00 Lunedì 16 novembre 2020, h 15.00 – 18.00 Venerdì 20 novembre 2020, h 15.00- 17.00, in modalità online RIGENERAZIONE E RIUSO Arredi urbani e materiali di recupero a cura della Coop. Semi di Senape: un laboratorio per ragazzi dai 15 ai 17 anni a Remix, primo Centro di Riuso Creativo e di Sostenibilità Ambientale della Provincia Mercoledì 2 dicembre 2020, h 15.00 – 18.00, presso Centro Remix -Piazza Angelo Campora (Zona Cristo)

POLITICHE E LAVORO

Metodi e strategie per la diffusione di una cultura della ricerca del lavoro attiva con professioniste del settore. Venerdì 22 e 29 gennaio 2021, h 15.00 – 18.00 presso Museo Campionissimi – Viale dei Campionissimi, 2, Novi Ligure

BOLLENTI SPIRITI

Le Politiche Giovanili: la vivace esperienza pugliese e la sua evoluzione nei progetti futuri raccontati dal Dott. Marco Ranieri Martedì 16 marzo 2021, h 15.00 – 17.00, in modalità online

GIOVANI TRA IDEE E PROGETTI

Gruppi di lavoro, soft skills e sviluppo di progettualità territoriali: alcuni momenti di incontro creativo tra giovani e Associazione Cultura e Sviluppo. Venerdì 19 marzo 2021, h 15.00 . 18.00 Venerdì 26 marzo 2021, h 15.00 – 17.30

RIGENERAZIONE URBANA

Street art e design, “urbanistica tattica”, elaborazioni digitali: questi solo alcuni dei contenuti che verranno affrontati con l’Arch. Luca Zanon. provincia. Martedì 13 e 20 aprile 2021, h 14.30 – 18.30 Corsi di Formazione Beni Comuni e Cittadinanza digitale 3 moduli da febbraio a maggio 2021

LA CURA DEI BENI COMUNI

I beni ambientali come beni comuni: un diverso approccio ai beni pubblici. Educazione alla condivisione, co-progettazione e co-gestione con la Dott.ssa Daniela Ciaffi, il Prof. Fabio Giglioni e il Prof. Pasquale Bonasora Lunedì 8 febbraio 2021, h 14.30- 18.30 Lunedì 22 febbraio 2021, h 14.30 -18.30 Giovedì 15 aprile 2021, h 14.30 – 18.30, in modalità online Giovedì 20 maggio 2021, h 14.30 -18.30, in modalità online Giovedì 27 maggio 2021, h 14.30 – 18.30

CITTADINANZA DIGITALE

Il digitale a favore della progettazione di interventi efficaci nella dimensione pubblica. Interviene il Dott. Michele Marangi investe di media-educator. Lunedì 15 febbraio 2021, h 15.00 – 18.00 Lunedì 1 marzo 2021, h 16.00 – 18.00, in modalità online Lunedì 22 marzo 2021, h 16.00 – 18.00, in modalità online Lunedì 19 aprile 2021, h 16.00 – 18.00, in modalità online Lunedì 19 maggio 2021, h 15.00 – 18.00

IPER-CONNESSI – GIOVANI E DIGITALE Digitale come spazio oppressivo, digitale come spazio emancipante.

In tempi di futuri incerti, tensioni multiculturali, cambiamenti climatici e pandemie: quali insegnamenti ci possono portare le culture giovanili?

Se ne discute con il Dott. Davide Fant Martedì 2 e 9 marzo 2021, h 14.30 – 18.30

ALESSANDRIA. DARIO CANAL CON LA SUA TELECASTER AL LABORATORIO SOCIALE.

Laboratorio Sociale Alessandria 
Sabato 17 ottobre, Dario Canal con la sua Telecaster

Dario Canal e la sua Telecaster sono i protagonisti della serata in programma sabato 17 ottobre al Laboratorio Sociale. Uno spettacolo sobrio, ma facilmente alterabile.

Dario Canal è un artista che vuole parlare alla gente attraverso la musica che vive, che crea, che ascolta. Artista da palcoscenico, esilarante e in continuo movimento, decide di sedersi un attimo e farvi respirare. Attraverso un repertorio di inediti, cover d’autore e brani editi, un viaggio che parte dalla Toscana verso nuovi mondi, dalle tematiche più svariate, ai limite della sua vocalità. Con un chitarra e un pubblico attento, si possono scoprire le mille sfaccettature di un artista in continua crescita.

Apertura porte alle ore 20,30, inizio dello spettacolo alle ore 21,00. 
Biglietti d’ingresso – costo 7€ – acquistabili il giorno stesso a partire dalle 20,30 presso il Laboratorio Sociale, in via Piave 63. 

L’evento si svolgerà in totale sicurezza. I posti a sedere saranno limitati a 60, per questo vi chiediamo di venire puntuali al Laboratorio se siete interessati ad assistere al concerto che si svolgerà nella sala grande per garantire il distanziamento fra i posti a sedere. Il bar sarà operativo in uno spazio dedicato, differente dalla sala eventi. Sarà allestita un’area attrezzata esterna per potersi accomodare prima e dopo lo spettacolo. Invitiamo tutte e tutti ad adottare un comportamento consono al rispetto delle norme anti-Covid19 e nel rispetto degli altri, specialmente utilizzando le mascherine.
Dario Canal
Cantautore e musicista, ha pubblicato assieme al progetto Etruschi From Lakota tre album e un ep: “Giù la testa” (2017), “Non ci resta che ridere” (2015), “I nuovi mostri” (2013), “Davanti al muro” (Ep, 2012). Vincitori del premio FAWI (assegnato da Arezzo Wave) come miglior gruppo emergente italiano e vincitori del premio Buscaglione nel febbraio 2014. Cantante anche del big project l’Indièfinito. Chitarra, voce e autore con il trio Amish from Jack White, ed armato di washboard, 12 corde e voce assieme la band sperimentale Jug Band dalle Colline Metallifere. In attività con centinaia di concerti in tutta Italia, in Francia, Portogallo, Germania con diversi musicisti da tutto il mondo. Ideatore dello spettacolo “Talking Blues – Combattevamo i fascisti per terra e per mare” assieme a Mirio Tozzini tratto dal libro di Alessandro Angeli. E’ stato impegnato dall’estate 2017 con il progetto “Musica per l’integrazione” rivolto ai richiedenti asilo dei centri accoglienza della provincia di Grosseto attraverso l’associazione Partecipazione e Sviluppo di Bagni di Lucca (Lu). Diplomato Aigam (fascia 0-6) dal settembre 2020 e segue, come esperto musicale nelle scuole dell’infanzia e primaria dal 2016, il progetto “La Musica può fare” dove si sviluppano attraverso le teorie di Carl Orff e Edwin E. Gordon la propedeutica alla musica. Artista da palcoscenico, autore dalle tematiche sociali e politiche

ALESSANDRIA.@L’OFFICINA- DANIELE FABBRI PRESENTA “FAKEMINISMO”

Giovedì 15 ottobre 2020 ore 21:00

@ L’OFFICINA (Largo Catania 17, 15121 Alessandria – AL)

Daniele Fabbri presenta “FAKEminismo”

Biglietti – 10 euro – bit.ly/FabbriAL1510

È possibile trattare di femminismo in tono ironico e in maniera originale, senza offendere le sue sfumature e non cedendo alle caratteristiche battute inflazionate, banali e corrosive?
Secondo Daniele Fabbri, sì.
Dopo il doppio sold out di Torino, lo stand up comedian romano tornerà in Piemonte,
all’Officina di Alessandria
con il suo acclamato spettacolo “FAKEminismo”.
«Ho 36 anni, sono single, maschio eterosessuale ma non per colpa mia. Ho ricevuto una educazione cattolica, e questo mi ha insegnato che i miei impulsi sessuali sono sbagliati e pericolosi. Ma sono anche figlio del patriarcato, e questo mi ha insegnato che se non metto il mio pene al primo posto, sono un fallito. In tutta questa confusione, un giorno ho incontrato il Femminismo che mi ha spiegato che sbagliano entrambi. Mi sembri interessante Femminismo, ti sto ascoltando. Ma ogni tanto, se ti piaccio, scopiamo?»

In “FAKEminismo” Daniele Fabbri parla dell’universo femminile, visto con lo sguardo di un uomo che vuole cambiare il suo modo di parlare delle donne.
Una riflessione comica piena delle buone intenzioni di un maschio che si mette in discussione e si riempie di insicurezze: negare esista un gender-gap nella società è da ipocriti e le ragioni del femminismo sono indiscutibili, ma cosa può fare attivamente un uomo che non ha effettive posizioni di potere, non è famoso, non è un politico o un influencer, per cambiare la società?

Daniele Fabbri si interroga sapendo di non avere le risposte, perché il femminismo non può certo spiegarvelo lui che è maschio.

Daniele Fabbri 1.jpg
Daniele Fabbri 2.jpg
Daniele Fabbri 3.jpg
Daniele Fabbri FAKEminismo.jpg

Tutto ciò che può fare è dimostrare che si può ridere degli argomenti più seri senza affatto sminuirli ma al contrario è un buon modo per riconoscere la loro importanza e condividerla con gli altri. BIO DANIELE FABBRI, classe 82, lavora da oltre 10 anni con la satira e la comicità in ogni sua forma. Oltre alle esperienze in televisione come attore, autore e comedian (NBC e NBC2, CCN con Saverio Raimondo, NEMICO PUBBLICO con Giorgio Montanini) e ai suoi monologhi di StandUp Comedy pura che presenta tra club e teatri di tutta Italia, ha scritto 25 spettacoli teatrali, è writing-partner dei monologhi di Giorgio Montanini, ha collaborato con la rivista ScaricaBile e Fuorilemura.Com, è autore in programmi radiofonici e televisivi (Rai, RadioRai, ComedyCentral); insieme a Stefano Antonucci ha scritto e pubblicato i fumetti “Gesù La Trilogia”, “V for Vangelo”, “Quando C’era LVI”, “Il Piccolo Fuhrer”, e il recente “Il Timido Anticristo” per Feltrinelli.

INFO E CONTATTI info@spaghetticomedy.com https://www.facebook.com/events/3022621164508674​