ALESSANDRIA

QUARGNENTO. LA STRAGE DI QUAGNENTO: INTERVIENE FABIO DATTILO, CAPO DEL CORPO DEI VIGILI DEL FUOCO.

Funzione pubblica Fp Cgil Vigili del Fuoco

ig23t gmfotifttotbirre nhuaaShspllec ounorse 1c6doc:2r7frfeed 

Il capo del corpo dei Vigili del Fuoco, Fabio Dattilo, su richiesta della Funzione Pubblica CGIL ha rilasciato una dichiarazione in difesa dell’operato dei pompieri che la notte del 4/5 novembre intervennero nel cascinale di Quargnento. La Fp Cgil ha espresso apprezzamento per l’intervento del capo dei pompieri.

Come richiesto, apprendiamo con grande favore le dichiarazioni del Capo del Corpo.

Scoppio Quargnento: il capo dei Vigili del Fuoco, la squadra operò secondo procedure

Fabio Dattilo sarà ad Alessandria il 5 novembre per messa in suffragio

Fabio Dattilo che il 5 novembre sarà ad Alessandria per la S.s.Messa in Suffragio in ricordo di Antonino Candido, Marco Triches e Matteo Gastaldo ha spiegato che: “L’intera squadra dei vigili del fuoco quella notte operò secondo le procedure stabilite per lo specifico tipo d’intervento”.

Ad un anno dall’esplosione a Quargnento in cui morirono tre pompieri il capo del corpo dei Vigili del Fuoco ricorda che: “Ai tre colleghi deceduti in servizio, è stata liquidata la speciale elargizione prevista in favore delle vittime del dovere, al termine di un’istruttoria volta ad accertare anche la corretta esecuzione delle procedure d’intervento”. Dattilo ha aggiunto: esprimo inoltre la “mia più grande riconoscenza” al capo della squadra, Giuliano Dodero.