Calcio Femminile

ZENICA. BENTORNATE AZZURRE! POKERISSIMO E PRIMATO NEL GIRONE.

Che ripartenza delle azzurre.

(Foto profilo Facebook Nazionale Femminile di Calcio)

Dopo la gara rinviata contro l’Israele, le azzurre, sono partite alla ricerca dei tre punti in terra bosniaca. Una gara che sulla carta sorrideva alle italiane è che oggi ha trovato il coronamento con una prestazione da dieci e lode.

Il possesso palla vede 30% Bosnia e 70% Italia, un dato che commenta da sé la gara andata in scena oggi a Zenica, valida per le qualificazioni di Euro Women’s 2022 in Inghilterra. Le azzurre sfoderano un secco 5 a 0 dopo 194 giorni di assenza.

Apre le danze Aurora Galli al 20′ sfruttando bene un passaggio arrivato dalla trequarti e sola davanti al portiere insacca con freddezza. Al 39′, dopo un primo tiro ribattuto dal portiere, ci riprova e trova il raddoppio Cristiana Girelli, per lei sarà la giornata giusta per ribadirsi migliore tra le marcatrici europee. Il primo tempo si chiude sul 2 a 0.

Nella ripresa sono tre i rigori concessi dall’arbitro in favore delle azzurre, uno dei quali inesistente e sbagliato da Girelli, mentre gli altri due li insacca uno a destra e uno a sinistra. I gol sono arrivati consecutivamente al 55′ e al 64′. Tripletta per la numero 10 azzurra.

Bertolini visto il divario mette in campo Giacinti, Benedetta Glionna al debutto assoluto e Arianna Caruso. Quest’ultima servirà all’87’ un cioccolatino da calcio d’angolo ad Elena Linari che affonda il pokerissimo alla Bosnia ed Erzegovina e mette fine ad una vera esecuzione da parte delle italiane.

I tre punti conquistati oggi fissano le azzurre al primo posto nel girone, proprio in vista della doppia sfida contro la Danimarca.