Mese: luglio 2020

ALESSANDRIA. MODIFICHE ALLA ZTL IN CENTRO.

Alessandria, 13 luglio 2020

COMUNICATO STAMPA

Modifiche alla ZTL in centro città

La Giunta Comunale ha adottato nella seduta di giovedì 9 luglio una delibera per la modifica della ZTL del centro cittadino. A seguito della approvazione del PUMS, nelle scorse settimane, si passa ora alla prima concreta applicazione delle nuove misure in tema di viabilità: le modifiche interesseranno l’asta viabile di corso Roma dove sarà inibito l’attraversamento delle auto (ad esclusione di via Piacenza) per rendere tutta l’area più funzionale e più sicura. Le nuove modifiche saranno attive h24 e interesseranno le seguenti vie dove, sulla base delle norme previste dal Codice della Strada, vigeranno il divieto di circolazione e il divieto di sosta per qualsiasi veicolo non autorizzato:  CORSO ROMA (senso di marcia da piazzetta della Lega a piazza Garibaldi);  VIA CANIGGIA (con posizionamento di arredo urbano tra i numeri civici 20/24 – la via non sarà più percorribile e sarà garantito esclusivamente l’accesso ai passi carrai presenti);  VIA LEGNANO (nel tratto compreso tra via San Lorenzo e corso Roma);  PIAZZA MARCONI (area mercatale, senso di marcia da via Caniggia a piazza Garibaldi);  VIA BERGAMO (nel tratto compreso tra via Trotti e via San Giacomo della Vittoria);  VIA XXIV MAGGIO (nel tratto compreso tra via Verdi e via San Giacomo della Vittoria);  VIA MODENA (nel tratto compreso tra via San Giacomo della Vittoria e via Trotti);  VIA ALESSANDRO III (nel tratto compreso tra via Trotti e corso Roma);  VICOLO DELL’ERBA (nel tratto compreso tra via Trotti e piazzetta della Lega);  VICOLO DELL’ERBA (nel tratto compreso tra via Trotti e via Rattazzi);  VIA VOCHIERI (nel tratto compreso tra via Trotti e piazzetta della Lega);  VIA MILANO (nel tratto compreso tra piazzetta della Lega e via Migliara);  VIA MIGLIARA (nel tratto compreso tra via Milano e piazza della Libertà);  VIA SAPPA (nel senso di marcia da via Migliara a via Chenna)  VIA DEI MARTIRI (nel tratto compreso tra piazza della Libertà e piazzetta della Lega);  VIA SAN LORENZO (nel tratto compreso tra via Piacenza e piazzetta della Lega);  VIA FERRARA (nel senso di marcia da via San Lorenzo e via San Giacomo della Vittoria)  PIAZZETTA DELLA LEGA (senso di marcia da via dei Martiri a corso Roma)

Contestualmente sarà modificato il senso di marcia di VIA LEGNANO, nel tratto compreso tra via Trotti e corso Roma. Sono previste alcune deroghe per le seguenti categorie di veicoli in possesso di autorizzazione per l’accesso temporaneo alla ZTL, rilasciata dalla Polizia Municipale: o Veicoli adibiti alle operazioni di carico/scarico delle merci (dalle ore 00 sino alle ore 11) o Veicoli diretti a garage e posto auto, o Veicoli i cui proprietari dispongono di autorimessa all’interno dell’area o autorizzazione all’uso di posto auto all’interno di cortili dei fabbricati laterali, o Veicoli in uso e trasporto di persone con disabilità, o Veicoli autorizzati per eccezionali e temporanee necessità o Veicoli adibiti a servizi di polizia o antincendio e autoambulanze o Veicoli in servizio di emergenza o di servizio pubblico o Mezzi operativi per la raccolta di rifiuti e spazzamento strade “ Ci siamo impegnati ad attuare una serie di interventi finalizzati a migliorare la qualità della vita e a promuovere una nuova concezione di fruizione della città – ha commentato il sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco -. La scelta di andare nella direzione di una vivibilità più ‘green’, favorendo una diversa organizzazione della viabilità cittadina è un atto concreto, conseguente alla approvazione, nelle scorse settimane, del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (P.U.M.S.) e del Piano Generale del Traffico Urbano (P.G.T.U.). Si tratta certamente di un provvedimento che andrà a modificare alcune consuetudini dei nostri cittadini, ma che abbiamo assunto con consapevolezza, lavorando ad un bilanciamento ottimale fra la garanzia della libera circolazione e la tutela della mobilità delle utenze più deboli. I mesi appena trascorsi ci hanno insegnato che, come Amministratori, abbiamo il dover di saper leggere le situazioni e prospettare soluzioni che valorizzino la nostra città e le attività commerciali, oltre ad agevolare la sua frequentazione . Abbiamo deciso, dunque, di avviare la sperimentazione di una nuova ZTL che porterà vantaggi prima di tutto sul piano ambientale, ma che fornirà anche un ulteriore contributo, per quanto possibile, alla ripresa delle attività economiche, esortando gli alessandrini all’utilizzo degli spazi pubblici in totale sicurezza”. “ Limitando la circolazione dei veicoli che possono attraversare l’asse viabile di corso Roma interveniamo con un provvedimento che sicuramente va nella direzione del miglioramento della qualità della vita cittadina, salvaguardando la salute e garantendo, nello stesso tempo, una maggiore sicurezza – ha concluso il vicesindaco e assessore alla Viabilità, Davide Buzzi Langhi – . Del resto, dall’inizio del nostro mandato, abbiamo lavorato su più fronti proprio per concretizzare scelte che, come questa, permettano una maggiore vivibilità dello spazio pubblico, privilegiando la circolazione di veicoli ibridi o elettrici, anche nel trasporto pubblico, e la mobilità ciclabile oltre che pedonale. L’istituzione di questa nuova ZTL è un atto doveroso che consentirà una migliore accessibilità e una rivitalizzazione del centro storico, intervenendo su un’area che per sua stessa natura è già interessata da un flusso di traffico ridotto, ma che necessitava di una migliore soluzione operativa che permetta la fruizione ai soli utenti autorizzati. Si tratta di una scelta che avrà indiscutibili vantaggi sia per quel che concerne un miglioramento della mobilità pedonale, sia per il conseguente miglioramento della qualità ambientale. Non ultimo potrà favorire ulteriormente la creazione di un centro commerciale naturale, a cielo aperto, dando modo alle attività produttive di utilizzare le superfici pubbliche esterne, soprattutto in questo periodo di misure antiCovid. Trattandosi di un provvedimento innovativo, ne valuteremo nel tempo gli effetti, al fine di proporre ed attuare tutti gli eventuali correttivi che si rendessero necessari. Saremo molto rigorosi nel pretendere il rispetto della nuova viabilità e chi viola i provvedimenti sarà sanzionato: ho già richiesto che venga, immediatamente, implementata la sorveglianza dell’area da parte del nostro comando di Polizia Municipale per avere un maggior controllo della circolazione, nell’attesa che siano installate telecamere ai varchi di accesso”. Sono al vaglio dell’Amministrazione Comunale ulteriori interventi sperimentali che interesseranno la viabilità di via San Giacomo della Vittoria.

Per informazioni è possibile rivolgersi all’indirizzo e-mail: ufficio.traffico@comune.alessandria.it p

ALESSANDRIA. POLIZIA DI STATO. OPERAZIONI DEL POLSTRADA E DELLA POLFERR.

“Vetture ammassate e non consegnate al centro di demolizione: quattro persone denunciate dalla Polizia Stradale”


Ad anni di distanza dalla prima operazione che ha condotto al recupero di decine di veicoli abbandonati tra Sezzadio e Tortona, si è conclusa anche la seconda tranche.
Gli Agenti della Polizia Stradale acquese hanno recuperato tra Aqui Terme e Bistagno oltre 40 mezzi ormai abbandonati da tempo (alcuni anche da 10 anni), tutti ormai da considerarsi “rifiuto” e quindi da consegnare alle specifiche imprese per il corretto recupero e smaltimento di tutte le parti, anche quelle ad alto potenziale d’inquinamento.
I proprietari delle aree dove sono stati recuperati i veicoli: G.C. classe 1943 di Bistagno, F.B. classe 1961 di Bistagno, E.B. classe 1970 di Acqui Terme e P.P. classe 1950 di Acqui Terme, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per aver ammassato rifiuti senza gli opportuni accorgimenti (ex D.Lgs 152/06).
I proprietari delle vetture (di immatricolazione italiana o straniera), invece, sono stati sanzionati con l’applicazione di una multa di ¤. 1.667,67 oltre al pagamento delle spese per la demolizione.La Polizia Stradale ricorda che un veicolo resta nella disponibilità del suo proprietario/intestatario sino alla demolizione e pertanto rimane suo onere curare la consegna alle regolari attività di smaltimento.
Sono in corso, in questi giorni, le notifiche dei verbali di contravvenzione che riguardano anche diversi residenti in Provincia.

Bilancio settimanale dell’attività della Polizia di Stato nelle stazioni e sui treni in Piemonte e Valle d’Aosta
17 persone indagate, 3.246 identificate, di cui 939 stranieri, 222 minori e 671 con precedenti di Polizia. 49 veicoli controllati, 281 le pattuglie impegnate per la vigilanza delle stazioni e 14 in abiti civili per attività antiborseggio per contrastare i furti in danno ai viaggiatori. 27 i servizi lungo linea e 19 di Ordine Pubblico: questi i risultati dell’attività settimanale del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Piemonte e la Valle d’Aosta.  
Ad Alessandria, la Polizia Ferroviaria ha denunciato una ventiquattrenne italiana per truffa perpetrata con l’utilizzo di varie carte di credito prepagate e, a seguito di un’accurata indagine, due cittadini nigeriani responsabili di rapina nei confronti di un loro concittadino.

ALESSANDRIA. #ANDRA’TUTTINBICI: PROMOZIONE DELLA MOBILITA’ CICLABILE

Alessandria, 14 luglio 2020

COMUNICATO STAMPA

#andràtuttinbici

Da oggi in Città i manifesti per la promozione della mobilità ciclabile

Il vicesindaco e assessore alla Mobilità, Davide Buzzi Langhi , in collaborazione con l’amministratore unico di Alegas , Andrea Innocenti , e la FIAB ha aderito ad una campagna pubblicitaria nazionale per la promozione della mobilità ciclabile in Città. A partire da oggi si potranno trovare, affissi per le vie alessandrine, alcuni manifesti 6X3 con messaggi finalizzati ad incentivare l’utilizzo delle due ruote per gli spostamenti quotidiani, valorizzando gli effetti positivi che ne derivano in materia di salute e ambiente. Si tratta di una iniziativa promossa dalla Consulta Comunale della Bicicletta di Bologna che ha lanciato la campagna #andràtuttinbici per raccontare i vantaggi della mobilità attiva post coronavirus . La campagna #andràtuttinbici è nata per essere condivisa su tutto il territorio nazionale: attualmente, oltre alla Città di Alessandria, hanno aderito le Città di Venosa , Rovereto , Reggio Emilia , Faenza , Valencia , Bologna , Bolzano , Marcinise , Rovigo , Parma , Piacenza , Desio , San Lazzaro di Savena. « Abbiamo aderito con entusiasmo a questa campagna che vuole essere un ulteriore segnale concreto di attenzione della nostra Amministrazione per la promozione e lo sviluppo di una nuova mobilità green – ha dichiarato Davide Buzzi Langhi , Vicesindaco e Assessore alle Politiche della Mobilità –. Attraverso il PUMS e la sua attuazione lungo un intero decennio, vogliamo favorire una mobilità urbana sostenibile che porti vantaggi alla nostra comunità. Si sta lavorando molto infatti, anche con il supporto della Regione Piemonte, per il rifacimento delle piste ciclabili per il collegamento fra città e sobborghi, ma anche per valorizzare gli spostamenti urbani con iniziative volte a stimolare gli spostamenti sulle due ruote come, per esempio, la campagna “Spesa Quotidiana? Prima La Bici” che prevede sconti e omaggi a favore degli acquirenti che si recheranno a fare acquisti in bicicletta . Ringrazio l’amministratore unico di ALEGAS, Andrea Innocenti, e la FIAB per il diretto coinvolgimento e il sostegno fornito alla Amministrazione comunale per la realizzazione di questi materiali e la veicolazione di un messaggio così importante per la nostra comunità”.

Per ulteriori informazioni e approfondimenti consultare il sito http://www.andràtuttinbici.it

ALESSANDRIA. SMART GAMES-SPECIAL OLIMPICS 2020″EVERYWHERE WE PLAY”.

Alessandria, 13 luglio 2020

Comunicato stampa

Smart Games – Special Olympics 2020 “Everywhere We Play”

Cerimonia di premiazione Special Team Alessandria Una cerimonia speciale per un progetto speciale ciò che è stato organizzato oggi pomeriggio al Giardino del Centro Diurno del Consorzio Cissaca in via Don Stornini ad Alessandria: la premiazione degli atlet dello Special Team Alessandria , a conclusione degli Smart Games – Special Olympics 2020 . L’evento si è svolto alla presenza degli Assessori Comunali Piervittorio Ciccaglioni (delega allo Sport e alle Politiche sociali) e Giovanni Barosini (delega ai Lavori Pubblici e quale Presidente provinciale FAND ), del Presidente del Consorzio Cissaca Giovanni Ivaldi , di Alessandro De Faveri ( Presidente Special Team Alessandria e Direttore Provinciale Special Olympics Alessandria ), di Marco Petrozzi ( Responsabile Area Tecnica Special Team Alessandria e Tecnico Nazionale Special Olympics Italia ), del rappresentante di Alegas (che sostiene le attività di Special Team Alessandria) e – ovviamente, quali protagonisti della cerimonia – degli atlet premiat dello Special Team Alessandria. “ Everywhere We Play ” è stato il claim che ha accompagnato gli Smart Games – Special Olympics 2020 svolt tra il 10 e il 31 maggio scorso e la dice lunga sulla determinazione che da sempre contraddistingue gli atleti Special Olympics e, di conseguenza, l’intero Movimento di cui ne rappresentano il cuore. Nonostante non ci potesse essere (a causa delle restrizioni imposte dall’emergenza pandemica da Covid-19 ) un luogo fisico dove giocare insieme e competere, Special Olympics Italia ha gettato il cuore oltre l’ostacolo, cimentandosi per la prima volta nell’organizzazione di un evento assolutamente nuovo, diverso . La manifestazione degli Smart Games si è dunque svolta al sicuro , in casa propria dove gli atleti Special Olympics, in tutta Italia , hanno potuto cimentarsi in 18 sport different con apposit esercizi elaborati e adattati al contesto dallo staff tecnico nazionale di disciplina e messi a disposizione su una Playlist Youtube . Le discipline sportive proposte sono state: Atletca , Badminton , Basket , Bocce , Bowling , Calcio , Canottaggio , Karate , Ginnastca , Golf , Nuoto , Equitazione , Pallavolo , Racchette da neve , Rugby , Snowboard, Tennis e Tennistavolo . Sono state inoltre previste gare di sport unificato in tutte le discipline, esibizioni di Young Athletes Program e di Motor Actvity Program . Gli Smart Games , per quanto complessi, nella loro interezza hanno ripercorso on-line tutte le fasi e le caratteristche tpiche e largamente note di ogni evento tradizionale Special Olympics . Oltre agli atleti di ogni età e di ogni livello di capacità, sono stati inoltre coinvolti team scolastici, atleti partner senza disabilità intellettiva nelle prove di sport unificato, volontari, medici dei programmi.

Salute e dipendenti delle aziende partner nel tifo e nel sostegno a distanza… senza dimenticare i familiari degli Atleti Special Olympics coinvolti, spettatori in prima linea. La cerimonia odierna di premiazione degli atleti dello Special Team Alessandria che hanno preso parte agli Smart Games – Special Olympics 2020 ha celebrato i seguent campioni ( con le rispettive discipline sportive):  Diego Stasio – atletica  Nicola Piacenza – basket  Samantha Scioscio – bowling  Lorenzo Robut – calcio  Sonia Salice – basket  Lidio Fiore – calcio  Gianluca Maestri – calcio  Marco Petrozzi ( partner ) – basket  Flavio Gay ( partner ) – basket  Andrea Genuardo ( partner ) – calcio  Alessandro De Faveri ( partner ) – calcio L’incontro presso il Giardino del Centro Diurno del Consorzio Cissaca è stato inoltre l’occasione per formalizzare la partnership fra lo Special Team e il Cissaca , da sempre attento nel sostenere le attività di inclusione sociale della persona con disabilità attraverso lo sport. « Essere qui oggi – ha sottolineato l’Assessore allo Sport e Politiche sociali Piervittorio Ciccaglioni – significa affermare quanto Alessandria sia orgogliosa di questi nostri atleti e dello splendido risultato conseguito durante i recenti Samart Games . Ho pertanto ritenuto assolutamente condivisibile la proposta di solennizzare adeguatamente con questo incontro la rilevanza dell’iniziativa. Si tratta di un’esperienza che esalta non solo le doti e l’impegno personale di questi nostri campioni, ma anche l’azione di affiancamento e di presenza costante svolta da Special Olympics Alessandria, dalla sua Direzione e dall’intero Staff che segue con passione e con esemplare professionalità questi atleti nelle molteplici discipline sportive attivate e che, in occasione di questa particolare e straordinaria situazione portata dall’emergenza pandemica, hanno saputo dimostrare con la loro partecipazione agli Smart Games la tenacia, la passione e la determinazione tipica dei veri campioni. Per questo, non che posso che esprimere loro, come Assessore allo Sport di questa Città, “mille volte grazie” e sincere, appassionate e convinte congratulazioni! ». « Lo Special Team Alessandria – ha commentato Giovanni Barosini , Assessore ai Lavori Pubblici nonché Presidente provinciale della F.A.N.D. (Federazione tra le Associazioni Nazionali delle Persone con Disabilità) – porta avanti un’esperienza assolutamente di prim’ordine per il nostro territorio e sia la partecipazione agli Smart Games 2020, sia la cerimonia odierna mettono in luce aspetti che non possono essere sottovalutati. Mi riferisco, per un verso, alle finalità perseguite dallo Special Team Alessandria, in coerenza con i valori peculiari di Special Olympic Italia e, per altro verso, al significato di una concordanza di intenti, di sensibilità e di concretezza progettuale che unisce lo Special Team Alessandria, con l’Amministrazione Comunale, con il Cissaca, così come con altre espressioni istituzionali e associative tra le quali mi preme ricordare la FAND di cui sono Presidente provinciale e che ha fortemente condiviso questo momento odierno e, in generale, la promozione di attività per le persone con disabilità in ogni ambito: dallo sportivo, al culturale, al sociale. Parafrasando uno degli slogan ricorrenti e tipici dell’esperienza sportiva, è proprio il “gioco di squadra” che fa la differenza e che rende possibile continuare e consolidare sempre di più, anche nel nostro territorio alessandrino, ciò che questa cerimonia odierna ci ha aiutato bene a focalizzare: il coinvolgimento relazionale e il servizio “centrato sulla persona” sono alla base della vitalità di una vera comunità… e Alessandria, sotto questo punto di vista, ha sicuramente “storie belle” da raccontare ». «La scelta di ospitare nel giardino di via Galimberti gli atleti e i partner dello Special Team Alessandria per le premiazioni degli Smart Games 2020 – ha dichiarato il Presidente del Cissaca Giovanni Ivaldi – è stata dettata dalla volontà personale, e dell’Ente che rappresento, di consolidare il rapporto di stretta collaborazione tra il Cissaca e l’associazione nata quasi due anni fa per offrire alle persone con disabilità intellettiva del territorio alessandrino l’opportunità di vivere esperienze umane e sportive di altro profilo. L’esigenza di formalizzare questa partnership è stata resa ancora più pressante dal desiderio di rinnovare il forte legame tra il Consorzio e gli “eredi” dei Cissaca Bulls che, proprio tra le mura della palestra del Centro Diurno “Martin Pescatore”, mossero i primi passi nel lontano maggio 2001. Un sostegno concreto, basato sulla visione comune dello sport come fondamentale strumento di integrazione sociale della persona con disabilità, che vogliamo confermare qui oggi anche attraverso un doveroso riconoscimento agli atleti. Una medaglia che va ben oltre la semplice performance sportiva e che testimonia l’impegno messo in campo dagli sportivi e dalle loro famiglie in un periodo emotivamente molto complesso come quello della crisi emergenziale dovuta al Covid-19. L’auspicio è quello di avere presto la possibilità di tornare insieme senza limitazioni per fare quello che più amiamo fare: giocare ». « Gli Special Olympics Italia Smart Games – hanno dichiarato Alessandro De Faveri , Presidente Special Team Alessandria e Direttore Provinciale Special Olympics Alessandria, e Marco Petrozzi , Responsabile Area Tecnica Special Team Alessandria e Coordinatore Tecnico Nazionale Special Olympics Italia – sono nati proprio dal desiderio di premiare il grande e appassionato impegno quotidiano dei nostri atleti e la loro tenacia, anche durante il lock-down pandemico, che tanto fa riflettere e insegna alla società intera. Proprio queste ragioni hanno spinto Special Olympics Italia a mettersi in gioco sperimentando un modo nuovo di fare sport insieme, di promuovere comunque l’inclusione con un evento “total smart” molto diverso, in antitesi rispetto a quelli che usualmente vengono associati, in tutto il mondo, al Movimento e sempre ricordati per l’unione che trasudano. Di fianco alla gioia di partecipare o di assistere ad una sana competizione sportiva, di solito sono infatti gli abbracci stretti, il calore umano, il contatto fisico a restare marcati nella memoria di tutti i partecipanti, atleti e non. Gli Smart Games hanno dunque rappresentato una sorta di esperimento sociale e sportivo, una sfida che, ne siamo certi, ha racchiuso una grande potenzialità n ella speranza e, al tempo stesso, nella ferma convinzione di poter tornare presto ad abbracciarci di nuovo, più forte di prima. Per questo siamo orgogliosi dei risultati e, prima ancora, della grande partecipazione dei nostri atleti di Special Team Alessandria agli Smart Games 2020 e la cerimonia odierna, alla presenza dei rappresentanti istituzionali della nostra comunità locale, esprime – ne siamo certi – il sincero plauso che Alessandria rivolge a tutti loro. Da ultimo, non possiamo non rigraziare sia l’Amministrazione Comunale sia il Cissaca, con cui abbiamo formalizzato una speciale partnership, sottolineando il loro costante impegno e la concreta disponibilità a sostenere le attività di inclusione sociale della persona con disabilità attraverso lo sport nel nostro contesto territoriale locale ». Anche il Sindaco di Alessandria Gianfranco Cutca di Revigliasco , impossibilitato per impegni pregressi a partecipare, ha voluto commentare in questo modo l’evento: « Questa cerimonia pone l’accento su alcuni aspetti che meritano di essere brevemente richiamati. Innanzitutto, emerge l’importanza di un’esperienza che, nonostante i condizionamenti imposti dall’emergenza pandemica e dal lock-down, ha saputo mantenere l’attenzione su questi atleti e, con “creatività”, ha individuato modalità in totale sicurezza affinché le competizioni potessero ugualmente svolgersi. Proprio questo aspetto della creatività è un elemento, a mio parere, fondamentale: una creatività che non si ferma davanti a nulla pur di affermare la centralità della persona e l’adoperarsi per un “ben-essere” dei singoli capace di trasformarsi in benessere comune, collettivo… a partire dalle famiglie e dai Team in cui questi nostri Campioni vivono la propria appartenenza alla dimensione sportiva. Il terzo aspetto è quello che fa riferimento al principio della condivisione. Si tratta di un valore non solo alla base dello sport, ma anche fondamentale per l’azione che le istituzioni, siano essi pubbliche o private, sono chiamate a svolgere nel proprio territorio o ambito di riferimento. Sotto questo aspetto, trovo particolarmente significativa la partnership che, in occasione di questa cerimonia, è stata formalizzata tra lo Special Team Alessandria e il Consorzio Cissaca: condivisione, partnership, sentire comune sono tutti valori che ispirano l’azione che, come Sindaco e come Amministrazione Comunale, cerchiamo di svolgere quotidianamente per valorizzare al meglio le potenzialità e le ragioni di sviluppo, in tutti i campi, che Alessandria merita, soprattutto in questo periodo ».

Special Team – Special Olympics

Alessandria Special Team, la sezione Special Olympics di Alessandria, si rapporta con le Istituzioni locali con la volontà di instaurare un rapporto collaborativo e di coordinamento al fine di svolgere attività sportive e manifestazioni a favore delle persone con disabilità. Infatti, attraverso lo sport, le persone con disabilità intellettiva hanno l’opportunità di scoprire nuovi punti di forza e le proprie capacità e possono mettersi alla prova con successo. Attraverso lo sport, gli atleti atleti Special Olympics trovano gioia, fiducia e soddisfazione, sul campo di gioco e nella vita e, inoltre, diventano fonte di ispirazione per gli altri. Le persone, nelle loro comunità e altrove, aprono il cuore ad un mondo più vasto di talenti umani e potenzialità. Special Olympics è la voce che vuole dimostrare con lo sport le abilità degli atleti e la loro dignità. Si conoscono bene, purtroppo, le barriere culturali e i pregiudizi che le persone con disabilità intellettiva devono ancora affrontare ogni singolo giorno. In ogni evento, in ogni occasione, gli atleti SpecialOlympics gareggiano per dare il meglio di sé per raggiungere e superare i propri limiti personali. Le loro storie, fatte di piccoli e grandi successi, sono fonte di ispirazione per tutti. Special Olympics crede in un mondo dove ci sono milioni di abilità diverse, non disabilità. E si sta diffondendo questo messaggio in tutti gli eventi Special Olympics, locali, regionali e nazionali. Dal 1968, Special Olympics diffonde il proprio messaggio: le persone con disabilità intellettive possono avere successo quando viene data loro l’opportunità. Tutto avviene attraverso il semplice potere dello sport e Special Olympics può veramente dare lezioni importanti a tutti. Special Olympics opera attraverso una vasta gamma di eventi, sportivi e non, dai corsi di formazione ai programmi salute alle raccolte fondi. Con il supporto degli atleti stessi, vengono create opportunità anche per le famiglie, i membri della comunità, i leader locali, le imprese, le forze dell’ordine, le celebrità, al fine di collaborare insieme per cambiare gli atteggiamenti nei confronti delle persone con disabilità intellettiva. Alcuni dei focus principali di Special Olympics per la costruzione di comunità includono: lo sport unificato, il programma Alps, il coinvolgimento delle famiglie, i programmi salute e lo Young Athletes. Special Olympics non conosce confini e non fa distinzioni di genere, razza, religione, ceto sociale o istruzione, Special Olympics ha la capacità di unire tutti.

Direttore Provinciale Alessandria: Alessandro De Faveri Coordinatore Tecnico Nazionale: Marco Petrozzi e-mail: alessandria@specialolympics.it e-mail: specialteamalessandria@gmail.com http://www.specialolympics.it http://www.ioadottouncampione.it http://www.specialolympics.org

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: