Calcio Femminile

SERIE A FEMMINILE. STOP DEFINITIVO AL CAMPIONATO. NESSUNA DECISIONE SULL’ASSEGNAZIONE DEL TITOLO.

Dopo un’estenuante attesa, la decisione è arrivata.

Oggi il consiglio federale della FIGC dopo ben 5 rinvii ha preso una decisione sulle sorti della Serie A femminile. Come pervenuto in questi giorni, non tutte le società erano favorevoli alla ripresa, infatti, la decisione emanata poco fa racchiude anche gli appelli delle società sfavorevoli alla ripresa.

Troppi i rischi economici, troppi i rischi per la salute delle atlete e poco chiare le linee guida degli aiuti emanate dalla FIGC per il sostegno alle società per quanto riguarda il sistema salute delle ragazze.

La stagione dunque non ripartirà, questa la decisione presa dopo numerosi rinvii. Da definire ancora l’assegnazione o non del campionato, Juventus attualmente capolista con 7 punti di vantaggio, e le retrocessioni. La Coppa Italia si ferma ai quarti e sarà definita non assegnata. Per quanto riguarda la stagione 2020/2021 le perplessità e le modalità per una ripartenza adeguata sono ancora da chiarire e definire, ovviamente la federazione durante l’estate lavorerà a questo, con linee uguali per tutti.

Il calcio femminile dunque si ferma nella speranza di una ripresa a pieno regime dal prossimo 1 Luglio, data di inizio stagione. Le speranze sono tante ma adesso è il momento di investire e di sostenere le atlete con il professionismo.