QUARGNENTO

QUARGNENTO. IL GOSPEL DI SAN BARTOLOMEO IN BASILICA DIRETTI DA GIANFRANCO RAFFALDI.

Le feste di Natale nella Basilica Inferiore di San Dalmazio a Quargnento quest’anno ha ospitato un gruppo Gospel: il “San Bartolomeo Gospel Choir” diretto da Gianfranco Raffaldi.

Il gruppo, il cui nome “San Bartolomeo Gospel Choir”, associazione No Profit, non è stato scelto a caso, ma in onore del Santo Patrono di Vignale.

Vignale Monferrato è il paese dove il primo gruppo di appassionati si è formato 37 anni fa, ma l’approdo al Gospel è molto più recente e risale a 15 anni fa, nel 2004 l’evoluzione del coro locale parrocchiale“Corale Polifonica San Bartolomeo”.

Nel 2010 il coro ha scelto di cimentarsi verso lo stile afro-americani, cantando, pregando, danzando per fare musica aldilà delle fedi e delle altre religioni. Il coro si riunisce per le prove due volte a settimana nella sala delle Accademia delle Muse di Casale Monferrato.

La ricerca, l’incontro pur nella diversità delle voci e del colore della pelle non hanno tolto nulla al messaggio che in questi canti vivono,il desiderio ardente e viscerale di libertà, il conforto dello Spiritual trasformato in Gospel:”in un tempo più vicino a noi, infatti, il canto di disperazione è diventato canto di gioia, e in fondo non è cambiato molto rispetto al passato perché, proprio come allora, nella gioia del canto troviamo conforto, forse anche solo per il tempo di una canzone”.


Il repertorio del gruppo comprende oltre quaranta brani che spaziano dai “Traditional” a composizioni recentissime e di forte impatto ritmico.

Il direttore Gianfranco Raffaldi, 78 anni il 1° gennaio 2020, è la figura chiave del gruppo, la sua forza, la sua determinazione, l’ammirazione dei membri del gruppo e l’amore che la figlia nutre nei suoi confronti ne fanno un leader forte che, dalla sua esperienza acquisita in tantissimi anni di carriera nella musica, ha sapientemente diretto i suoi spettacoli proponendo arrangiamenti personali dei brani proposti.

Gianfranco Raffaldi ha trascorso la sua vita girando il mondo in lungo e largo come tastierista e vocalist sia con Fausto Leali, con Peppino di Capri, per 4 anni nel clan di Adriano Celentano e in tour con i Beatles.

Nel repertorio del San Bartolomeo Gospel Choin non mancano brani considerati simbolo del Gospel e del Blues come “Amazing Grace”, “Oh happy day”, “Hallelujah di Cohen, “Ride of King Jesus”, “Every Praise”, “A Natural Woman”, “I Love the Lord”.

Don mario Bianchi e il maestro Gianfranco Raffaldi durante la presentazione della serata ha voluto dedicare il concerto e parte del ricavato delle offerte per la lotteria di Natale alle famiglie dei tre vigili del fuoco uccisi dall’esplosione di alcune bombole di gas nel cascinale di Quargnento. Don Mario ha voluto testimoniare la vicinanza alle famiglie delle vittime e dei feriti ai quali, in occasione delle festività natalizie, sono stati rinnovati gli auguri per una completa guarigione.

Categorie:QUARGNENTO, SPETTACOLI