ATTUALITA'

ROMA.LA SENATRICE LILIANA SEGRE MINACCIATA VIVE SOTTO SCORTA.

La senatrice a vita Liliana Segre è stato oggetto di ripetuti attacchi e minacce da parte di gruppi riconducibili agli ambienti neo-fascisti. Alle minacce sul web è seguito uno striscione di Forza nuova esposto nel corso di un evento pubblico a Milano.

Il prefetto,Renato Saccone, per tutelare l’incolumità della senatrice, ex deportata ad Auschwitz e memoria storica dei crimini nazi-fascisti, ha deciso di assegnarle una scorta: due carabinieri che la accompagneranno in ogni suo spostamento.

Liliana Segre durante un intervento in Senato: “Io da vittima dell’odio a simbolo che disturba”

La decisione di assegnare la scorta alla senatrice è stata presa durante il Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza in seguito agli insulti e alle minacce. La Procura di Milano ha aperto un’inchiesta contro ignoti e delegato il Dipartimento antiterrorismo per accertare i fatti e le responsabilità.

Categorie:ATTUALITA', POLITICA

1 risposta »

  1. Ho 50 anni e quando da bambina, studiando il fascismo ed il nazismo a scuola elementare, esponevo le mie preoccupazioni a mio padre sulla possibilità che situazioni analoghe si potessero ripresentare in futuro, lui mi rassicurava dicendo che ormai siamo in democrazia e che mai quell’orrore sarebbe potuto più accadere. Cos’è successo dagli anni 70 in poi? L’impoverimento culturale nelle scuole ci sta portando alla totale “bestialità” tanto da seguire il primo capobranco che abbaia? Siamo messi così male? Mi dispiace Senatrice Segre che che debba assistere e subire tutto questo; non se lo merita. Non lo merita nessuno e soprattutto non se lo meritano tutti quegli italiani che prendono le distanze dal branco affamato e assetato di odio. Un futuro migliore a tutti (buoni e cattivi)

    "Mi piace"