ALESSANDRIA

ALESSANDRIA. LA CITTÀ SI COLORA DI GRANATA. ZAZA COMPLETA LA FESTA.

Il colpo d’occhio e stupendo. Migliaia di tifosi granata ad Alessandria.

DSC_7373

Lo stadio quasi completamente pieno regala una serata di festa all’intera città.  A due ore dall’inizio della partita, i tifosi si sono riuniti fuori dallo stadio, scalpitando per entrare.

Presenti anche i tifosi del Debrecen che si sono dati appuntamento in piazza santo Stefano per poi trasferirsi al Moccagatta tramite un autobus riservato per loro dall’Amag.

Il Toro gestisce la partita e passa in vantaggio al 20′ grazie all’esecuzione magistrale del calcio di rigore di Andrea Belotti. Dopo di che il Toro soffre per 10 minuti gli attacchi degli Ungheresi.

GettyImages-634891144

Al 41′ Ansalsi sbaglia il Cross che si trasforma in gol grazie alla poca lucidità del portiere avversario che si lascia sfilare il pallone alla sua destra. Dopo un minuto di recupero il primo tempo si chiude sul 2 a 0.

gettyimages-1135261941-min

Nel secondo tempo il Debrecen non riesce a superare la metà campo ma il Torino non riesce a trovare la porta. Servirà la sostituzione di Iago Falque con Zaza per ravvivare la partita. Proprio il numero 11 granata all’91’ sigla il 3 a 0 di testa.

 

Una serata di festa completata con una bella vittoria, il Moccagatta ha scritto una  nuova pagina della sua storia.