Calcio Femminile

FRANCIA. VIGILIA DEI QUARTI. LE AZZURRE PRONTE PER SCRIVERE UNA PAGINA DI STORIA.

Otto tra le migliori al mondo e non è ancora finita. Le azzurre pronte per scrivere la storia.

Dopo la Cina, le azzurre, si preparano per la sfida più importante. Quella contro l’Olanda, l’indice di difficoltà si è alzato vertiginosamente e le azzurre dovranno stare molto attente in fase difensiva.

Se all’inizio del mondiale la qualificazione agli ottavi sembrava impossibile, l’accesso alle semifinali pareva utopia. Nonostante ciò le azzurre hanno stupito e convinto, vincendo e dominando le sfide più difficili, contro l’Australia, Brasile e qualificandosi ai quarti. La nazionale azzurra è stata nominata “nazionale del sorriso” per via dell’umore felice presente in tutte le ragazze e per il clima sereno e rilassato.

Domani però, le ragazze di Bertolini, sono chiamate a giocare una partita più che perfetta, non bisognerà distrarsi e soprattutto bisognerà difendere in 11 gli attacchi veloci e micidiali delle olandesi. Non ci sarà spazio per errori.

L’orario della partita non sorride a nessuna delle due squadre, infatti la partita si giocherà alle 15, una decisione che lascia tutti basiti. Sarà importante gestire le forze e bere tanto per via delle temperature alte e dell’umidità presente.