ALESSANDRIA

QUARGNENTO. I VOLTI DEI QUARGNENTINI NEI RITRATTI DEI PITTORI ALL’ESTEMPORANEA DI PITTURA 19/05/2019

La domenica uggiosa non prometteva nulla di buono per l’estemporanea di pittura nel borgo di Quargnento. Non è stato così e all’appello per l’appuntamento annuale che tradizionalmente riunisce i pittori distribuiti lungo le vie del paese hanno risposto in almeno una quarantina.

A differenza degli altri anni i pittori hanno scelto di dipingere i loro quadri al riparo dalla pioggia rifugiandosi in luoghi coperti. Innanzitutto sotto i portici del comune, sotto il porticato della pesa pubblica,della scuola elementare mentre qualcuno ha scelto il tendone usato per gli spettacoli, l’ingresso della Basilica, delle poste, della macelleria del paese e infine un folto gruppo nel cortile dell’oratorio don Bosco.

La fotocronaca realizzata per il Quotidiano racconta che a partecipare alla manifestazione insieme ai pittori più anziani ed esperti si sono uniti molti giovani talenti con la voglia di emergere e mettersi in mostra e chissà magari anche vincere l’ambito primo premio dell’ estemporanea.

Il più giovane che frequenta la seconda media per non smentirsi ha scelto di posizionarsi sotto il porticato della locale scuola elementare mentre altri hanno scavalcato il muretto della casa della gioventù per ripararsi e dipingere sotto i locali il portico della casa della gioventù di Quargnento.

Alle 17.30 la consegna delle opere che questa’anno ha per tema i volti di Quargnento e alle 18.30 la cerimonia della premiazione nella ex chiesa della S.S.Trinità.