ATTUALITA'

CUNEO. POLIZIA DI STATO. GABRIELLI A CUNEO PER I 100 ANNI DELLA QUESTURA.

Nell’ambito delle celebrazioni dei 100 anni della questura di Cuneo è stata conferita alla Polizia di Stato la cittadinanza onoraria con la seguente motivazione: per l’eccezionale dedizione, l’altruismo e l’alto senso del dovere dimostrati dagli appartenenti alla Polizia di Stato in tutte le sue articolazioni e specialità, a difesa della legalità e per la sicurezza dei cittadini cuneesi e del territorio.

In programma per tutta la giornata appuntamenti ed eventi che sono iniziati alle 11 nell’Aula magna del Campus universitario dove il prefetto Gabrielli ha incontrato gli studenti laureandi del corso di Management per la Lectio Magistralis sul tema “La Polizia di Stato al servizio della Collettività e del Territorio”.

Nel pomeriggio, presso la Sala del consiglio comunale del Municipio, si è svolta la cerimonia per il conferimento della cittadinanza onoraria.

Il capo della Polizia Franco Gabrielli nel suo intervento ha sottolineato che “A me personalmente fa sempre un grande effetto positivo ricevere questi riconoscimenti perché si rivolgono alle migliaia di donne e di uomini in divisa che servono il Paese”.

Il Prefetto ha poi proseguito dicendo “La cosa che mi rende più fiero è il fatto che una comunità ricca di tradizioni e di valori abbia pensato e voluto riconoscere a un pezzo delle istituzioni il senso più profondo della loro considerazione e del loro ringraziamento”.

“Nel momento in cui – ha continuato il prefetto Gabrielli – le comunità ci considerano parte fondamentale del loro essere, ecco, in quel momento noi conseguiamo l’obiettivo primario della nostra ragione di esistere. Le forze di Polizia, la Polizia di Stato esiste soltanto nel momento in cui si pone al servizio delle comunità”.

Fin dal mattino sono stati allestiti stand nella Piazza accanto il Municipio dove sono esposti diversi mezzi delle specialità della Polizia stradaleFerroviaria, Frontiera e della Questura.

Sarà occasione per tutti i cittadini e gli studenti di visitare il Pullman Azzurro e ammirare da vicino la Lamborghini.

Per questa occasione, dalle ore 10 alle 18, presso lo Spazio incontri della Fondazione CRC di via Roma al civico 15, è ospitata la mostra fotografica itinerante della Polizia scientifica “Frammenti di storia. L’Italia attraverso le impronte, le immagini e sopralluoghi della Polizia Scientifica”.

In questo spazio sono presenti anche altre due aree dedicate all’attività della Polizia ferroviaria e della Polizia postale.

Il ricordo per i 100 anni è sottolineato dal servizio filatelico temporaneo attivato dall’Ente Poste Italiane, con la stampa di 500 cartoline celebrative dell’evento che riportano le immagini del logo araldico della Polizia di Stato e dello stemma della città, una delle quali è stata donata al capo della Polizia.

Olivia Petillo

Categorie:ATTUALITA'