AGENDA E APPUNTAMENTI

ALESSANDRIA. NON UNA DI MENO-UN MESE DI ORGOGLIO,LOTTA,(R)ESISTENZA E LIBERAZIONE ALLA CASA DELLE DONNE.

Le Identità, in vista del primo Pride cittadino.

Non Una di Meno – Casa delle Donne Alessandria

—————-Indecoros* AL PrideUn mese di orgoglio, lotta, (r)esistenza e liberazione alla Casa delle Donne!
Ci prepariamo con entusiasmo e determinazione ad attraversare il primo Pride della storia di Alessandria, nato grazie alla volontà e al lavoro dell’Associazione LGBTQI Tessere le Identità, fortemente desiderato e condiviso da molte altre realtà del territorio e da tant* cittadin*.Un Pride che appare in tutta la sua importanza, soprattutto alla luce del clima politico e sociale di grave imbarbarimento e costante attacco dei diritti umani che stiamo vivendo e che cade nel cinquantesimo anniversario dei moti di Stonewall, grande momento di ribellione e rivendicazione delle soggettività LGBT*QI+.Maggio è anche il mese in cui si celebra la Giornata Internazionale contro l’Omofobia, la Bifobia e la Transfobia (17 maggio), occasione in cui ribadire ancora la volta la necessità di una legge contro l’omotransfobia che da un lato sanzioni le violenze fisiche e verbali e le discriminazioni di natura omotransfobica e che dall’altro preveda nelle scuole, nei luoghi di formazione e di lavoro un’educazione al rispetto e al contrasto di stereotipi e pregiudizi. Solo così si potranno eliminare le radici sociali che concorrono a creare il sistema eterosessista ed eteronormativo di cui la nostra società è drammaticamente imbevuta.Un sistema che sta conquistando sempre maggior spazio sia mediatico sia nei luoghi di potere come ha dimostrato il Congresso Mondiale delle Famiglie di Verona, vergognosamente voluto e sostenuto dal governo italiano. Di fronte a questa deriva di odio e minaccia a quelli che consideravamo ormai diritti acquisiti (aborto, divorzio, autodeterminazione delle donne e delle soggettività LGBT*QI+, unioni civili e omogenitorialità) molte realtà associative e sociali del Paese e cittadin* hanno partecipato alla grande manifestazione indetta da Non Una Di Meno. Sabato 30 marzo Verona è diventata città transfemminista e ha risposto con la forza di più di 100.000 persone alla propaganda sessista e omotransfobica del Congresso. La marea transfemminista che ha riempito le strade e le piazze di Verona non si ferma e attraverserà il Pride di Alessandria con tutta la sua colorata e indecorosa irriverenza.Aspettando la giornata del 1° giugno, abbiamo organizzato alla Casa delle Donne una serie di eventi e iniziative che nel mese di maggio si affiancheranno a quelle proposte da Tessere Le Identità, con l’obiettivo di ripercorrere la storia del movimento di liberazione LGBT*QI+ e allo stesso tempo di leggere e modificare il presente e il futuro attraverso una prospettiva transfemminista e intersezionale.


Venerdì 3 maggio ore 21 1969 – 2019: 50 anni di StonewallProiezione del documentario The Death and Life of Marsha P. Johnson


Lunedì 13 maggio ore 21 “Teoria del Gender”, aborto e famiglie: le nuove crociateIncontro con Massimo Prearo (Università degli Studi di Verona) e Carlotta Cossutta (Non Una Di Meno Milano)


Sabato 18 maggio Ore 17 proiezione del documentario Paris is Burning e discussione attiva a cura della Kiki House of SavoiaDalle 21 Pose! Serata vogueing con show e dj set a cura della Kiki House of Savoia


Domenica 19 maggio ore 16 Che genere di gioco!Lettura di fiabe per bambine/i con le drag queen Vera Aloe e Carla Stracci


Giovedì 23 maggio ore 21 Presentazione del libro “L’aurora delle trans cattive” con l’autrice Porpora Marcasciano


Sabato 1° giugno ore 16.30 TUTT* AL PRIDE!Ritrovo presso i giardini di Viale della Repubblica Marcia del Pride Cerca il carro della Casa delle Donne – Non Una Di Meno Alessandria!